Anno VIII

sabato, 17 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

La minoranza di Mulazzo: "Novoa non risponde alle interrogazioni e viola i nostri diritti"

giovedì, 1 aprile 2021, 18:42

La minoranza consiliare del comune di Mulazzo, rappresentata dai consiglieri Emanuele Ferdani, Michele Moscatelli e Alessandro Ricci, accusa il sindaco Claudio Novoa di non rispettare i diritti del gruppo “Cambiare Mulazzo”.

Nello specifico, il gruppo d’opposizione fa riferimento ad un'interrogazione sullo stato della rete idrica comunale. “Innumerevoli sono problemi che riguardano sia l'acquedotto, sia la fognatura e che ci sono stati segnalati dai cittadini. Responsabilmente abbiamo deciso di sottoporli al sindaco che – dichiara il gruppo - invece non ci ha risposto. E’ una cosa grave, che dimostra come Novoa si senta padre-padrone di Mulazzo".

Ma non finisce qui: "Ci chiediamo poi perché il presidente del consiglio comunale, Antonio Ferrari Vivaldi, non si adoperi per richiamare il sindaco a fare il suo dovere. Sappiamo che ci sono turbolenze in maggioranza ma quando serve, tutti si mettono in fila come soldatini dimostrando poca autonomia e poco coraggio”.

Infine “Un altro appunto che dobbiamo fare a sindaco e presidente del consiglio: dovrebbero concordare l'orario delle sedute consiliari, visto che noi lavoriamo spesso al pomeriggio e che si potrebbero tenere la sera da remoto. A loro interessa la nostra partecipazione o no? Per il momento sembra di no”.

Per questo motivo, i consiglieri di minoranza annunciano che non parteciperanno alla prossima convocazione del consiglio comunale prevista per la data del 7 aprile: “Non parteciperemo al prossimo consiglio sia perché alcuni di noi non possono, sia perché non è stato in alcun modo concordato l'orario."

Il gruppo d’opposizione conclude la sua requisitoria contro Novoa con toni non meno diretti: "Dovresti metterti al servizio dei cittadini e non di Gaia SpA, le cui bollette e le cui inefficienze gravano sulle tasse dei mulazzesi. E poi, alle domande si risponde, entro trenta giorni come previsto dalle leggi vigenti in materia".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


venerdì, 16 aprile 2021, 20:50

Malumori a Fivizzano: variato il servizio di raccolta senza darne comunicazione ai cittadini

Il comune sapeva ma pare non abbia dato l’informativa alla cittadinanza. Secondo quanto riferisce il gruppo civico Sinistra Unita per Fivizzano


venerdì, 16 aprile 2021, 18:39

Ragazza aggredita mentre fa rientro a casa a Groppoli

La chiameremo semplicemente “la ragazza” nel rispetto del suo volere che l’ha comunque portata a raccontare l’aggressione subita. E’ accaduto nella tarda sera di mercoledì, intorno alle 22 a Groppoli, nel comune di Mulazzo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 16 aprile 2021, 17:19

I dati comune per comune degli ultra 80enni vaccinati: da oggi la SDS Lungiana ha attivato un numero per le prenotazioni

L’appello arriva dalla Società della Salute della Lunigiana ed è rivolto agli ultra-ottantenni non ancora vaccinati: e non certo per scelta, precisiamolo, ma perché impossibilitati per carenza di vaccini


venerdì, 16 aprile 2021, 15:38

Raid di furti nei negozi della Lunigiana: arrestato marocchino pregiudicato

Si tratta di un pluripregiudicato 37enne di origini marocchine, da anni abitante ad Aulla, e ben inserito nel locale tessuto sociale. Obiettivo dei raid una quindicina di esercizi commerciali. Video


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 16 aprile 2021, 15:34

Mastrini: “La regione modifichi la platea vaccinale. Serve priorità assoluta per le persone vulnerabili”

L'assessore alla protezione civile e sindaco di Tresana, Matteo Mastrini, interviene sulla gestione del piano vaccinale regionale con particolare riguardo alle persone estremamente vulnerabili


venerdì, 16 aprile 2021, 13:54

L’onorevole Cosimo Ferri sullo Stadio dei Marmi: "La giunta è pronta?"

Con queste parole l’onorevole di Italia Viva, Cosimo Ferri, commenta l’uscita della Paita che sui social che ha scatenato un putiferio in città ed a nulla è servito che il post di li a poco venisse cancellato.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara