Anno VIII

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

La Lega chiede un albo dei fornitori per il comune di Fivizzano

lunedì, 3 maggio 2021, 16:59

di Michela Carlotti

Un elenco degli operatori economici accreditati per lavori, servizi o forniture, come contemplato dal codice dei contratti ed a garanzia di un’equa rotazione degli inviti. E’ ciò che chiede la Lega di Fivizzano: un albo gestito dalla pubblica amministrazione a cui possono iscriversi tutti coloro che, avendone i requisiti, siano interessati ad eseguire lavori, servizi o forniture per il comune.

Esso dovrà essere continuamente aggiornato e reso disponibile a chiunque lo voglia consultare e ad esso potrà attingere il comune quando intende avviare un affidamento di importo inferiore alle soglie per le quali non è previsto il ricorso alla gara negoziata.

“Oltre che ad agire in conformità della normativa vigente, le pubbliche amministrazioni, grazie all’Albo Fornitori, potranno avere un elenco costantemente aggiornato di fornitori di beni e servizi, professionisti tecnici, ditte esecutrici di lavori pubblici sul quale effettuare una equa rotazione e quindi ottemperare non solo alle disposizioni del codice dei contratti pubblici ma anche di applicare un principio di trasparenza ed equità” precisa la Lega.

“Quello che notiamo – affermano i leghisti fivizzanesi - è che molti lavori sul territorio vengono affidati quasi sempre alle stesse ditte/società magari perché dotate di mezzi/attrezzature. Siamo consapevoli che il comune stia agendo nel rispetto della legge, ma crediamo che sia giusto istituire un albo delle imprese di fiducia/fornitoriin modo da permettere una rotazione di tutte le ditte che si iscriveranno. In questo modo verrà garantita massima trasparenza e nessun privilegio agli occhi dei cittadini fivizzanesi”.

“Stiamo attraversando un periodo economico difficile per molte attività lavorative e pensiamo – conclude la Lega - che questa proposta possa aiutare le imprese che risiedono nel nostro territorio e che stanno fronteggiando le conseguenze economiche del Covid”.

Il coordinamento leghista infine annuncia: “Chiederemo alla lista “Alternativa per il Futuro” di presentare una mozione in consiglio comunale per l’istituzione dell’albo delle imprese di fiducia/fornitori del comune di Fivizzano”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


venerdì, 7 maggio 2021, 18:18

Capitale nazionale del libro 2021: Pontremoli non ce l'ha fatta

Con grande soddisfazione dell’amministrazione comunale, la città di Pontremoli era stata selezionata tra i finalisti che correvano per il titolo di “Capitale Italiana del libro 2021”, onorificenza istituita con legge dello scorso anno per la promozione ed il sostegno della lettura


venerdì, 7 maggio 2021, 17:24

Serafini (Italia Viva) rompe il silenzio sul decesso avvenuto al Polo Don Gnocchi

Diego Serafini, consigliere comunale di Fivizzano in quota Italia Viva, interviene sulla circostanza che ha condotto alla morte del paziente avvenuta il 21 aprile nel reparto covid del polo specialistico riabilitativo Don Gnocchi di Fivizzano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 maggio 2021, 11:36

Le Alpi Apuane e lo stile delle vie: l’Alpinismo Lento con poche, ma belle ed essenziali segnaletiche “disegna” tratti di un cammino per tutti

Sulla base di una proficua collaborazione con il Comune di Stazzema ed il Parco Regionale delle Alpi Apuane, l’associazione Mangia Trekking prosegue con lo sviluppare progetti relativi alla natura, ed alla promozione turistica dei territori


venerdì, 7 maggio 2021, 11:31

Un importante incontro sulla castanicoltura della Lunigiana

Secondo i dati ufficiali di ARTEA, in Lunigiana vi sono 35 aziende che conducono complessivamente 74 ettari di castagneto ma sicuramente molta raccolta viene anche effettuata in boschi che non sono catalogati come castagneti da frutto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 4 maggio 2021, 19:22

Nuvole a Montereggio, il fumetto nel paese dei librai nuova veste grafica

Una nuova veste grafica, un nuovo logo, una nuova modalità nell’assegnazione dei premi, nuove e prestigiose aggiunte allo staff organizzativo e, ovviamente, una nuova locandina


martedì, 4 maggio 2021, 18:57

“Sinistra Unita per Fivizzano” boccia l’amministrazione Giannetti sulla gestione dell’emergenza-Covid

Un’articolata requisitoria del gruppo civico “Sinistra Unita per Fivizzano” è stata rivolta al sindaco Gianluigi Giannetti ed alla sua amministrazione, accusata di svariati errori nella gestione dell’emergenza covid


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara