Anno VIII

lunedì, 27 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Da Ersu alla Sol Lunigiana: la gestione dei rifiuti torna a casa

lunedì, 13 settembre 2021, 18:53

di Michela Carlotti

 

Com'è noto, a partire dall'inizio di quest'anno ormai a termine, la gestione del ciclo dei rifiuti era stata affidata alla società in house RetiAmbiente SPA, partecipata da tutti i comuni dell'ATO Toscana Costa. Individuato il gestore Retiambiente, però, è sempre rimasta aperta la questione dell'esecuzione del servizio.

Nell’immediato, infatti, i sindaci dell’Unione dei comuni lunigianese avevano accettato il supporto di Ersu in via transitoria ed esprimendo a maggioranza la volontà di promuovere una SOL (società operativa locale) lunigianese di nuova costituzione a cui affidare l'esecuzione pratica del sevizio. Uniche eccezioni a questa volontà erano state espresse dai sindaci Camilla Bianchi del comune di Fosdinovo, Cristian Petacchi del comune di Zeri, ed in un secondo momento anche da Antonio Maffei del comune di Comano.

In questi giorni è arrivata la conferma dal sindaco di Pondenza, Marco Pinelli, in qualità di ccoordinatore del comitato di controllo analogo di RetiAmbiente: "Retiambiente spa conferma il progetto riorganizzativo dei servizi ambientali e della gestione dei rifiuti della Lunigiana, attraverso la costituzione della Società Operativa Locale Lunigianese".

"Con l’Assemblea di Retiambiente che si terrà nel prossimo ottobre dopo lo svolgimento dei consigli comunali già in corso, il consiglio di amministrazione  della società avrà il mandato formale di costituire la SOL Lunigiana. Subito dopo, d’intesa con le amministrazioni comunali del territorio, la Sol formerà una governance di elevato livello professsionale, deciderà la sede legale ed il suo nuovo brand davanti ad un notaio, adottando il proprio piano industriale pluriennale ed iniziando, quanto prima, la propria attività".

"Il percorso intrapreso - spiega ancora Pinelli -  condiviso e sostenuto dalle amministrazione del territorio, renderà finalmente pubblica la gestione dei rifiuti della Lunigiana con l’obiettivo di ottimizzare il ciclo ambientale, migliorare l’efficienza dei servizi e ridurre, progressivamente, le tariffe, mantenendo i livelli occupazionali e anzi implementando ulteriormente quantità e qualità delle prestazioni".

Pinelli conclude ricordando che il processo formativo della SOL lunigianese ha dovuto scontare l’adozione di procedure, deliberazioni e formalità piuttosto complesse, che hanno richiesto più attenzione e tempi dilatati, rispetto ai propositi determinati. Con l’assemblea di Retiambiente del prossimo ottobre, i passaggi obbligatori saranno ultimati e la SOL della Lunigiana potrà acquisire la propria personalità giuridica immediatamente dopo.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


domenica, 26 settembre 2021, 20:30

Frane, smottamenti, allagamenti: il maltempo in Lunigiana

Il maltempo ha infierito oggi anche nel territorio della Lunigiana. Allagamenti, smottamenti, piante divelte, detriti: specialmente nel territorio dei comuni di Fivizzano e Fosdinovo


sabato, 25 settembre 2021, 19:36

Scontro fra auto sulla A15, due feriti

I conducenti, entrambi feriti, sono stati trasportati all’ospedale delle Apuane. Uno dei due ha riportato varie contusioni, mentre l’altro ha subito la frattura del femore


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 settembre 2021, 17:33

“Riparti Lunigiana”: nella trasmissione di Radio A il confronto tra Novoa e Mastrini

“Candidare la Lunigiana a capitale della cultura e fare un salto di qualità internazionale”. È la proposta lanciata dal sindaco di Mulazzo, Claudio Novoa, dai microfoni di Radio A, nel corso della quarta puntata di “Riparti in Lunigiana”, l’appuntamento del sabato mattina che l’ha visto confrontarsi con il primo cittadino...


sabato, 25 settembre 2021, 14:37

Mastrini annuncia: “Basta maxi-Asl, serve un ambito sanitario a nostra misura”

Il sindaco Mastrini non molla sulla tematica della sanità lunigianese. Non è nuovo a condurre la più importante delle battaglie territoriali: quella sulla sanità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 settembre 2021, 12:23

Fivizzano, Fantozzi (FdI): "Sul Polo Don Gnocchi non vogliamo essere presi in giro"

Lo dichiara il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Vittorio Fantozzi, sulla scia dell'impegno e delle iniziative dei consiglieri della lista civica "Alternativa per il futuro" Alessandro Domenichelli e Stefania Baldassari e su impulso del coordinatore di Fdi di Fivizzano Giuseppe Oddoni


venerdì, 24 settembre 2021, 00:02

Primi dati positivi sulla stagione turistica 2021: la Lunigiana ne esce a testa alta

Secondo l’istituto regionale di programmazione economica, la Lunigiana si trova nella lista di quei territori che hanno tenuto testa al covid e a galla il turismo toscano, insieme alla riviera apuana e ad altre aree interne come il Casentino, la Val Tiberina, l’Amiata e la montagna pistoiese


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara