Anno VIII

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Arrivano milioni per le aree interne da destinare alle strade della Lunigiana

mercoledì, 13 ottobre 2021, 11:17

È notizia di questi giorni che l’area interna Garfagnana – Lunigiana – Mediavalle del Serchio riceverà un contributo di 6milioni e 595mila euro destinato alla messa in sicurezza delle strade secondarie. Un’operazione del Ministero delle Infrastrutture da 300milioni di euro che, all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ha come obiettivo quello di migliorare l’accessibilità a quella rete stradale che molte volte per i cittadini rappresenta l’unico collegamento con i centri maggiori, sedi di servizi principiali quali ospedali, scuole e tante altre attività necessarie a condurre la vita di tutti i giorni.

Per il riparto delle risorse si è tenuto conto di criteri che comprendono l’entità della popolazione residente, l’estensione delle strade statali, provinciali e comunali, il rischio sismico dei territori e quello derivante dal dissesto idrogeologico. Ora tocca ai soggetti coinvolti decidere, entro il 31 dicembre, in quali progetti impiegare la somma stanziata.

«Un risultato molto positivo – commenta l’assessore alle Aree Interne dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana e sindaco di Fivizzano, Gianluigi Giannetti –. È una cifra importante che sarà impiegata per la messa in sicurezza di quelle strade ritenute secondarie, ma che per noi sono fondamentali per il collegamento ai centri maggiori. Una spinta essenziale per lo sviluppo della Lunigiana, che ha proprio bisogno di concentrarsi sulla viabilità per essere più vivibile, più appetibile e per cercare di frenare il fenomeno dello spopolamento”.

“Questo risultato – prosegue Giannetti - dimostra che, come area interna, stiamo lavorando bene e che il governo ha ascoltato le nostre richieste. Queste non saranno le uniche risorse che verranno distribuite sul nostro territorio, ne arriveranno molte altre destinate a progetti che stiamo seguendo. Si tratta di un lavoro portato avanti da anni, ma di cui finalmente si stanno raccogliendo i frutti che si tradurranno in vantaggi enormi per la Lunigiana”.

“Presto la nostra area interna deciderà come ripartire i fondi che arriveranno dal Ministero – commenta il presidente dell’Unione dei Comuni e sindaco di Aulla, Roberto Valettini - . Un’opportunità importante che terrà sicuramente conto dei problemi di viabilità che si trascinano da tempo e che riguardano quelle arterie che sono fondamentali per chi vive nel nostro territorio. È un ottimo risultato per l’Unione dei Comuni e per la Lunigiana tutta, direi ben rappresentate in questo caso dal sindaco Giannetti, da me delegato per le aree interne, e che oggi porta a casa un investimento che, ne sono certo, gioverà davvero a tutta la comunità”.

M.C.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


venerdì, 22 ottobre 2021, 11:33

“Italia Viva ci è o ci fa?” Il sindaco Giannetti sperona Cosimo Ferri

È di ieri la dura invettiva dell’onorevole Cosimo Ferri contro le scelte del primo cittadino fivizzanese che hanno colpito, in tempi diversi, i due rappresentanti di Italia Viva in consiglio comunale. Subito è arrivata la replica del sindaco Gianluigi Giannetti


giovedì, 21 ottobre 2021, 16:23

Ferri contro Giannetti: “Ieri rimosso Serafini, oggi sfiduciata la Fabiani, domani chiuderanno le cave?”

Che a Fivizzano non corra buon sangue tra il PD ed Italia Viva si sa da almeno un anno quando, in occasione delle elezioni regionali, i due fronti sono scesi in campo da posizioni diverse e con propri candidati a sostegno del presidente Eugenio Giani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 21 ottobre 2021, 14:40

Dal mare al fiume: percorsi turistici legati a pesca e acquacoltura

Per promuovere le imprese di pesca e acquacoltura sono stati realizzati otto percorsi turistici che collegano la costa all'entroterra: tre in Lunigiana e costa della provincia di Massa-Carrara e tre in Garfagnana e costa Versiliese


mercoledì, 20 ottobre 2021, 15:46

“Infestazione da cecidomia, allarme per gli olivi”: appello dell’UCML alla Regione

La cecidomia ha come unico ospite l’olivo: in forma di larva penetra nelle foglie dove resta fino al completamento del suo sviluppo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 ottobre 2021, 14:19

"Raccolta foglie? Deficit di attenzione dell’amministrazione comunale su Monti"

Un cittadino “arrabbiato” residente della frazione di Monti nel comune di Licciana Nardi, ha voluto documentare con scatti fotografici, l’accumulo di fogliame nelle aree del paese in cui vi sono alberature ma anche la crescita incontrollata del verde ai bordi delle strade, delle vie, delle piazze


martedì, 19 ottobre 2021, 08:32

Mangia Trekking in cammino per valorizzare il comune di Comano

Un piccolo gruppo dell’Alpinismo Lento del Mangia Trekking, formato da elementi di grande esperienza maturata sui campi invernali, e terreni impervi recentemente si è recato nel comune di Comano, richiamato da alcuni componenti della comunità locale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara