Anno VIII

venerdì, 3 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

“Infestazione da cecidomia, allarme per gli olivi”: appello dell’UCML alla Regione

mercoledì, 20 ottobre 2021, 15:46

“Abbiamo bisogno di un intervento immediato e mirato per quanto riguarda i nostri oliveti – spiega il presidente dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana e sindaco di Aulla Roberto Valettini.

“Quest’infestazione si sta allargando a macchia d’olio e tante sono le segnalazioni che il nostro Ente riceve dagli agricoltori. Per questo ho interpellato l’assessore regionale all’agricoltura Stefania Saccardi affinché intervenga il prima possibile con i suoi tecnici per sanare la situazione che sta incidendo molto sulla produzione dell’olio. Più il tempo passa e più aumentano i danni. E’ giunto il momento di intervenire in modo veloce e definitivo”.

La cecidomia o dasineura oleae è un insetto distribuito in tutta l’area mediterranea che da sempre è considerato da tecnici e olivocoltori poco pericoloso per la salute degli ulivi. Ma da qualche anno, sono state segnalate rilevanti infestazioni in alcune regioni italiane come la Toscana e, precisamente, nella provincia di Massa Carrara e Lunigiana dove, a partire dal 2014, in alcune zone si sono raggiunti livelli preoccupanti.

La cecidomia ha come unico ospite l’olivo: in forma di larva penetra nelle foglie dove resta fino al completamento del suo sviluppo. Nei casi d’infestazione grave, la pianta può andare incontro a defoliazione e successive probabili conseguenze negative sulla produzione, senza tenere conto che i fori d’uscita dell’insetto adulto aprono le porte a possibili infezioni da rogna dell’olivo.

I principali nemici naturali della cecidomia appartengono all’ordine degli imenotteri e sono circa 17 specie. L’alto livello di parassitizzazione può salvare gli olivi della Lunigiana. Per questo l’Unione di Comuni ha chiesto alla regione di intervenire con il rilascio di antagonisti naturali della cecidomia, affinché il fenomeno possa essere finalmente arginato.

M.C.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


giovedì, 2 dicembre 2021, 11:23

A Podenzana un servizio di supporto all’uso delle piattaforme informatiche per over 65

Per offrire un aiuto ad utilizzare le app ed i servizi informatici della regione Toscana e dei servizi locali, sabato 4 dalle 9.00 alle 14.00 presso la sala consigliare del municipio di Podenzana, persone competenti e disponibili saranno a disposizione per dare un aiuto ai cittadini over 65


giovedì, 2 dicembre 2021, 09:29

Compra una 'Playstation 5' online, ma viene truffata: denunciato un salernitano

Questa volta a farne le spese è stata una 47enne di origine albanese, residente da anni nel Pontremolese. Il truffatore un italiano di origine salernitane di 26 anni, con una sfilza di analoghi precedenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 dicembre 2021, 21:13

Grande evento nella storica dimora di Castelletto contro la violenza di genere

È stata un’occasione di grande ed intensa partecipazione, l’evento socio culturale celebrato nel fine settimana presso la sala principale della dimora storica del Castelletto di Podenzana


mercoledì, 1 dicembre 2021, 21:09

Società Ciclistica Villafranca, muore Carluccio Devali

Sin dalla fine degli anni '80 è stato tra i soci più attivi dello storico sodalizio ciclistico dell'alta Lunigiana, società nata nel 1987 ed affiliata Federazione Ciclistica Italiana dal 1988, meglio conosciuta a tutti come Bazzà Villafranca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 dicembre 2021, 13:03

Oltre 14 milioni di interventi previsti sui corsi d'acqua del territorio

Previsti ben oltre 14 milioni di euro destinati per i lavori di manutenzione ordinaria sui vari corsi d'acqua per la manutenzione del reticolo idrografico su tutto il territorio gestito dal Consorzio 1 Toscana Nord


martedì, 30 novembre 2021, 20:52

RetiAmbiente struttura la gestione unica del ciclo rifiuti per i prossimi 14 anni

Novità importanti arrivano in questi giorni sul fronte della gestione del ciclo dei rifiuti con la previsione, tra l’altro, di una società operativa locale in Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara