Anno VIII

venerdì, 3 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

Al via la fase attuativa del PNRR: i territori possono accedere alle risorse

sabato, 20 novembre 2021, 11:54

di michela carlotti

Siamo entrati nella fase attuativa del tanto atteso PNRR: giorni fa, il governatore della regione, Eugenio Giani, ha convocato tutti i sindaci della Toscana per illustrare tutte le risorse che saranno a disposizione della nostra regione per il piano di ripresa e resilienza.

Il piano nazionale prevede investimenti per 191,5 miliardi è si sviluppa in base a 6 missioni: Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura; Rivoluzione verde e transizione ecologica; Infrastrutture per una mobilità sostenibile; Istruzione e ricerca; Inclusione e coesione; Salute.

Le risorse sono molte e vanno investite in tempi relativamente ristretti: le rendicontazioni dovranno essere prodotte entro dicembre 2026.

I territori possono dunque già accedere alle risorse che, è bene chiarire, si muoveranno in più modi: in alcuni casi i territori saranno destinatari diretti delle risorse senza che ne facciano richiesta. In altri casi, i territori potranno accedervi sulla base dei bandi che verranno pubblicati in questo e nei prossimi mesi e che possono essere monitorati sul sito degli affari regionali.com, affari regionali.it Inoltre, ci saranno le strutture ministeriali che faranno i bandi diretti per i comuni, ed altri ministeri che invece transiteranno per le regioni come soggetti attuatori.

Al fine di assicurare un collegamento diretto con i territori, è stata costituita un’unità di struttura presso il ministero per gli affari regionali.

L’incontro di martedì dei sindaci lunigianesi Matteo Mastrini (di Tresana), Gianluigi Giannetti (di Fivizzano) e Riccardo Ballerini (di Casola), ricevuti a Roma dal ministro Mariastella Gelmini, è stato l’occasione per conoscere l’unità di struttura che si è resa disponibile a recepire le richieste del territorio lunigianese.

In particolare, c’è una proposta di emendamento cara alla Lunigiana, a cui sta lavorando in questi giorni il Parlamento. Riguarda l’intervento sui Borghi, entro la missione 1: sul tema dei borghi, il ministero della cultura ha stimato di investire 20 milioni per un solo borgo individuato a regione.
L’emendamento, invece, contempla soprattutto una ripartizione delle risorse in maniera da avere un risultato dilatato su più territori.

Ecco il testo della bozza di emendamento:
“3-bis. Le risorse (stanziate dalla M1C3 Investimento 2.1, del PNRR) finalizzate a finanziare il previsto “Piano Nazionale Borghi”, per il sostegno allo sviluppo economico/sociale delle zone svantaggiate basato sui progetti locali per la rigenerazione culturale dei piccoli centri e sul rilancio turistico, sono assegnate alle province italiane che provvedono a ripartirle ai piccoli comuni da esse individuati.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


giovedì, 2 dicembre 2021, 11:23

A Podenzana un servizio di supporto all’uso delle piattaforme informatiche per over 65

Per offrire un aiuto ad utilizzare le app ed i servizi informatici della regione Toscana e dei servizi locali, sabato 4 dalle 9.00 alle 14.00 presso la sala consigliare del municipio di Podenzana, persone competenti e disponibili saranno a disposizione per dare un aiuto ai cittadini over 65


giovedì, 2 dicembre 2021, 09:29

Compra una 'Playstation 5' online, ma viene truffata: denunciato un salernitano

Questa volta a farne le spese è stata una 47enne di origine albanese, residente da anni nel Pontremolese. Il truffatore un italiano di origine salernitane di 26 anni, con una sfilza di analoghi precedenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 dicembre 2021, 21:13

Grande evento nella storica dimora di Castelletto contro la violenza di genere

È stata un’occasione di grande ed intensa partecipazione, l’evento socio culturale celebrato nel fine settimana presso la sala principale della dimora storica del Castelletto di Podenzana


mercoledì, 1 dicembre 2021, 21:09

Società Ciclistica Villafranca, muore Carluccio Devali

Sin dalla fine degli anni '80 è stato tra i soci più attivi dello storico sodalizio ciclistico dell'alta Lunigiana, società nata nel 1987 ed affiliata Federazione Ciclistica Italiana dal 1988, meglio conosciuta a tutti come Bazzà Villafranca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 dicembre 2021, 13:03

Oltre 14 milioni di interventi previsti sui corsi d'acqua del territorio

Previsti ben oltre 14 milioni di euro destinati per i lavori di manutenzione ordinaria sui vari corsi d'acqua per la manutenzione del reticolo idrografico su tutto il territorio gestito dal Consorzio 1 Toscana Nord


martedì, 30 novembre 2021, 20:52

RetiAmbiente struttura la gestione unica del ciclo rifiuti per i prossimi 14 anni

Novità importanti arrivano in questi giorni sul fronte della gestione del ciclo dei rifiuti con la previsione, tra l’altro, di una società operativa locale in Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara