Centro pavimentazione 1
   Anno XI 
Sabato 2 Luglio 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Lunigiana
18 Giugno 2022

Visite: 1374

I carabinieri della compagnia di Pontremoli, in stretta collaborazione con quelli della stazione di Bagnone, hanno individuato e arrestato l’autore dell’incendio del ristorante “La Locanda del Deglio” di Bagnone, avvenuto il 15 marzo. Si tratta di un pensionato 78 enne, di origini massesi, con alcuni precedenti alle spalle, da anni abitante in Lunigiana.

L’episodio aveva scosso gli abitanti della piccola frazione bagnonese e creato un grave stato d’ansia nei gestori del locale, che non sapevano dare una spiegazione a quanto accaduto.

I danni all’immobile, grazie al tempestivo intervento di un vicino, che chiamò immediatamente i vigili del fuoco e collaborò nello spegnimento delle fiamme, furono contenuti.

Le indagini, considerati i pochi elementi investigativi inizialmente a disposizione degli inquirenti, si sono rivelate articolate e complesse, ma grazie alla minuziosa ricostruzione degli avvenimenti, i carabinieri sono riusciti ad acquisire una serie di elementi di prova, che dovranno poi essere confermati nel corso del giudizio e nel contraddittorio delle parti, ma che allo stato costituiscono univoci e gravi indizi di colpevolezza, tali da giustificare la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti del pensionato.

All’origine del gesto ci sarebbero rancori di carattere economico con gli attuali proprietari dell’esercizio pubblico.

Tutti gli elementi raccolti dai militari sono stati trasmessi alla procura di Massa e il pubblico ministero titolare dell’indagine, Giulia Giancola, che sin dalle prime battute ha diretto e coordinato le attività investigative, ha avanzato una proposta di misura cautelare nei confronti dell’indagato, accolta dal GIP del tribunale di Massa, Dario Berrino.

L’arrestato, terminate le attività di rito, è stato associato al carcere di Massa in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Il nuovo consiglio dell’ordine degli ingegneri di Massa Carrara si è riunito per eleggere le cariche istituzionali, sono stati eletti…

Spazio disponibilie

"Dopo la pessima figura -ha detto l'associazione Libertà e Diritti- che il coordinatore regionale di Forza Italia, Mallegni, ha fatto…

Il Movimento Giovanile della Sinistra esprime grande soddisfazione per il felice esito del ballottaggio di domenica, che ha permesso alla…

Spazio disponibilie

Asmiu comunica che da domenica 3 luglio saranno attive le isole ecologiche di cortesia in Via Pisa e Via Magliano.

«A seguito dell'evento meteorico del 28 giugno 2022 la situazione delle strade comunali e provinciali, che collegano le frazioni…

Con 21 punti il Club Swan 42 armato e timonato dal carrarese Andrea Rossi con Enrico Zennaro alla tattica, ha relegato al terzo posto un altro CS42, l’estone “Catariina II”, con un distacco di 6 punti

In un comunicato, Domenico Piedimonte coordinatore comunale Forza Italia Massa, ha risposto ad Emanuele Ricciardi, che ha resa nota…

Spazio disponibilie

Domenica 3 luglio, dalle 19.30, la neo sindaco Serena Arrighi incontrerà i cittadini di Carrara in Piazza Cesare Battisti per…

Tornano gli appuntamenti estivi organizzati dall'Associazione Antica Massa Cybea in collaborazione con il comune di Massa. Quest'anno saranno quattro gli…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie