Centro pavimentazione 1
   Anno XI 
Sabato 3 Dicembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Lunigiana
22 Novembre 2022

Visite: 124

"La risposta dell'Azienda Usl Toscana Nord Ovest al mio appello sui trasporti oncologici parlava di una riorganizzazione a seguito di un mutato quadro normativo". Così il sindaco di Tresana e assessore alla protezione civile della Lunigiana, Matteo Mastrini, interviene sullo spinoso caso che riguarda il trasporto dei malati oncologici. "In realtà, anche ascoltando il grido di aiuto che proviene dalle associazioni di volontariato come le Misericordie, più che una riorganizzazione sembrerebbe un taglio - aggiunge Mastrini -. Sono cambiate sicuramente le modalità di richiesta: finora l'istanza avveniva su ricetta cartacea, redatta dallo specialista dell'ospedale presso il quale era programmato il ciclo di chemio o radioterapia. Da novembre la domanda avviene su uno stampato digitale predefinito".

Un aspetto che avrebbe di fatto determinato l'impossibilità di raccogliere una serie di istanze che prima venivano esaudite. "Sembra si tratti di un vero e proprio taglio sui trasporti dei malati oncologici: il servizio rischia essere garantito solo ai casi più gravi. Se poi qualcuno preferisce chiamare questa misura riorganizzazione, faccia pure".

L'allarme era partito da un'associazione lunigianese, l'Arcobaleno della Vita, presieduta da Alessia Bassignani, di cui Mastrini è co-fondatore. Una posizione, quella dell'associazione bagnonese, condivisa in queste ore anche dalla Misericordia di Pistoia, tramite il direttore Riccardo Fantacci, che ha dichiarato come "il servizio di trasporto in auto con autista e soccorritore non sarà più in convenzione". In queste ore in Regione è stato quindi presentato un nuovo atto in cui il Capogruppo di Forza Italia, Marco Stella, chiede al presidente Eugenio Giani e all'assessore alla Salute, Simone Bezzini, "se la delibera n.1156 del 17 ottobre 2022 e il relativo allegato abbiano mutato il quadro normativo toscano sui trasporti oncologici".

 
Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

A novembre, con tanto di conferenza stampa a Marina di Massa l’amministrazione comunale ha inaugurato un appartamento e l’intera…

La Regione Toscana ha disposto misure di immediato sostegno a favore di famiglie e attività economiche e produttive colpite dagli…

Spazio disponibilie

"La Regione quali soluzioni intende attuare nel breve periodo per risolvere l'emergenza marmettola? Serve una soluzione che non comporti costi…

Una perturbazione interesserà la Toscana a partire dalla serata di oggi, venerdì 2 dicembre e per il fine settimana. A…

Spazio disponibilie

Quando si ha necessità di assumere un lavoratore domestico, è importante valutare con attenzione tutta una serie di aspetti…

Il viaggio dentro la tempesta (Helicon editore) è il titolo dell’ultima fatica letteraria della nostra collega, scrittrice, Angela…

L'incontro previsto per il giorno 1 dicembre con titolo 'La povertà di nuovo emergenza sociale' è stato rinviato al giorno…

Spazio disponibilie

A margine della mostra pittorica di Stefano Carlo Vecoli "COLORE e FORMA, tra Sogno e Realtà", dopo il grande successo…

L'amministrazione - è scritto in una nota - come promesso dallo stesso sindaco Francesco Persiani, si è già attivata per…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie