Anno 1°

martedì, 14 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

M5S: "Cava Fornace, chiudere "celermente" la discarica vuol dire prima del 4 marzo"

martedì, 13 febbraio 2018, 09:39

Il Movimento 5 Stelle di Montignoso interviene dopo l'incontro dell'8 febbraio tra comune, commissione Cava Fornace, rappresentati del comitato dei cittadini contro la discarica, associazioni e assessore all'ambiente regionale Fratoni. 

"L'incontro - esordisce il M5S - evidenzia a nostro avviso il distacco della Regione rispetto alle ragioni sostenute in questi anni da un intero territorio e da 4 comuni, che ha portato alla decisione il 6 dicembre scorso dello stesso consiglio regionale di chiudere la discarica di Montignoso e Pietrasanta. Le istituzione si devono riappropriare del proprio ruolo e i consiglieri regionali rivendicare di fronte alla giunta il ruolo principe che la legge gli riserva, ovvero quello d’indirizzo politico". 

"Il consiglio regionale - spiega - ha votato in modo unanime una mozione di chiusura celere, immediata di cava fornace e la giunta dovrebbe solo prenderne atto, procedendo, senza traccheggiare, a sospendere l’attività nella discarica. Il consigliere Lenzetti ha abbandonato l'incontro con la Fratoni, quando è stata chiara la volontà di non definire la questione in tempi ragionevoli, ma in parecchi anni. I tempi devono essere certi e rapidi e non come detto da politici locali, come Martina Nardi, in tempi europei. Una eventuale “interpretazione autentica” della parola celere definita dal consiglio regionale, la può dare solo lo stesso consiglio e non altri".

"Resta ancora da sciogliere per noi - incalza - il nodo delle fidejussioni,  della mancanza del parere sanitario del sindaco sull’impianto, non riuscendo a nostro avviso ad avere chiarezza da parte della Regione, e sulla quota di coltivazione i tecnici regionali non sono stati sufficientemente esaustivi. Ci sembra che il sindaco di Montignoso sia in sintonia con le valutazioni espresse dall'assessore regionale, quasi estraniandosi dalle richiede dei cittadini e non coerente soprattutto rispetto alla mozione votata dalla sua maggioranza sulla chiusura della discarica. L'assessore all’ambiente di Montignoso Poggi invece e' rimasto in un silenzio,  a nostro avviso estremamente significativo. Ci chiediamo cosa rimanga ai cittadini, dopo questo incontro, visto che ci si aspettava una risoluzione della vicenda che ora attende solo le valutazione che saranno fatte in altre sedi istituzionali. Certo comprendiamo l'amarezza di chi è andato a votare e crede ancora che il mandato di rappresentanza non sia solo una promessa, ma anche un impegno concreto".

"Il M5S di Montignoso - conclude -, con il suo consigliere Lenzetti e i suoi attivisti, continuerà questa battaglia, punto del suo programma elettorale, nella ferma convinzione che quel sito non avrebbe mai dovuto essere destinato a discarica e che la volontà dei cittadini debba essere guida nelle scelte dei politici".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 14 agosto 2018, 09:36

Massacrato di botte fuori da un locale, giovane in ospedale

Un giovane 22enne di Montignoso è stato aggredito fuori da un locale da altri quattro giovani di Camaiore che sono stati poi arrestati dai carabinieri della locale stazione


venerdì, 10 agosto 2018, 15:20

Attacco alle specie aliene del Lago di Porta

Si passa alla fase attiva per contrastare lo sviluppo della pianta esotica che sta minacciando la biodiversità del Lago: il Consorzio di Bonifica attua le indicazioni dell'università di Firenze e del Comune di Montignoso, con tagli mirati del mirofillo, eradicazioni e monitoraggi settimanali.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 10 agosto 2018, 11:29

Il Comitato: "Ex Cava Viti, si avvi una verifica di impatto ambientale postuma"

Il comitato volontario contro la discarica di "Ex Cava Viti" interviene nuovamente sulla questione per rispondere, stavolta, a PAA e WWF


mercoledì, 8 agosto 2018, 13:02

Rocambolesco inseguimento in Versilia, albanese arrestato a Montignoso

Un albanese di 23 anni, domiciliato in lucchesia, è stato arrestato dopo un rocambolesco inseguimento sull'Aurelia, terminato in una zona boschiva di Montignoso, mentre percorreva la strada su una Bmw rubata dopo un tentato furto in abitazione a Borgo a Mozzano assieme ad un complice


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 8 agosto 2018, 11:44

"Compostiamo", appuntamento con le buone pratiche ambientali

L'appuntamento intitolato "Compostiamo" sarà condotto dalla dottoressa Sara Petrucci ed è previsto per giovedì 9 agosto alle 18.30 presso il bagno comunale di ponente "Le Dune del Forte"


martedì, 7 agosto 2018, 11:43

Alla spiaggia Green Beach arriva "In Forma per la Salute"

Per tutto il mese di agosto percorsi di prevenzione e attività fisica gratuiti grazie alla collaborazione del comune di Montignoso e Associazione Diversamente Splendidi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara