Anno 1°

lunedì, 21 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

M5S: "Cava Fornace, chiudere "celermente" la discarica vuol dire prima del 4 marzo"

martedì, 13 febbraio 2018, 09:39

Il Movimento 5 Stelle di Montignoso interviene dopo l'incontro dell'8 febbraio tra comune, commissione Cava Fornace, rappresentati del comitato dei cittadini contro la discarica, associazioni e assessore all'ambiente regionale Fratoni. 

"L'incontro - esordisce il M5S - evidenzia a nostro avviso il distacco della Regione rispetto alle ragioni sostenute in questi anni da un intero territorio e da 4 comuni, che ha portato alla decisione il 6 dicembre scorso dello stesso consiglio regionale di chiudere la discarica di Montignoso e Pietrasanta. Le istituzione si devono riappropriare del proprio ruolo e i consiglieri regionali rivendicare di fronte alla giunta il ruolo principe che la legge gli riserva, ovvero quello d’indirizzo politico". 

"Il consiglio regionale - spiega - ha votato in modo unanime una mozione di chiusura celere, immediata di cava fornace e la giunta dovrebbe solo prenderne atto, procedendo, senza traccheggiare, a sospendere l’attività nella discarica. Il consigliere Lenzetti ha abbandonato l'incontro con la Fratoni, quando è stata chiara la volontà di non definire la questione in tempi ragionevoli, ma in parecchi anni. I tempi devono essere certi e rapidi e non come detto da politici locali, come Martina Nardi, in tempi europei. Una eventuale “interpretazione autentica” della parola celere definita dal consiglio regionale, la può dare solo lo stesso consiglio e non altri".

"Resta ancora da sciogliere per noi - incalza - il nodo delle fidejussioni,  della mancanza del parere sanitario del sindaco sull’impianto, non riuscendo a nostro avviso ad avere chiarezza da parte della Regione, e sulla quota di coltivazione i tecnici regionali non sono stati sufficientemente esaustivi. Ci sembra che il sindaco di Montignoso sia in sintonia con le valutazioni espresse dall'assessore regionale, quasi estraniandosi dalle richiede dei cittadini e non coerente soprattutto rispetto alla mozione votata dalla sua maggioranza sulla chiusura della discarica. L'assessore all’ambiente di Montignoso Poggi invece e' rimasto in un silenzio,  a nostro avviso estremamente significativo. Ci chiediamo cosa rimanga ai cittadini, dopo questo incontro, visto che ci si aspettava una risoluzione della vicenda che ora attende solo le valutazione che saranno fatte in altre sedi istituzionali. Certo comprendiamo l'amarezza di chi è andato a votare e crede ancora che il mandato di rappresentanza non sia solo una promessa, ma anche un impegno concreto".

"Il M5S di Montignoso - conclude -, con il suo consigliere Lenzetti e i suoi attivisti, continuerà questa battaglia, punto del suo programma elettorale, nella ferma convinzione che quel sito non avrebbe mai dovuto essere destinato a discarica e che la volontà dei cittadini debba essere guida nelle scelte dei politici".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 19 maggio 2018, 13:45

L'Arpat denuncia la pericolosa discarica dell'Ex Cava Viti

L'associazione ecologista Gruppo d'Intervento Giuridico onlus interviene sulla discarica controllata per rifiuti speciali Ex Cava Viti, in località Porta, dopo gli accertamenti di Arpat


giovedì, 10 maggio 2018, 17:13

M5S Montignoso: “Parco giochi, necessari almeno un gioco per disabili”

“Durante l'ultimo consiglio comunale il M5S – segnala il gruppo consiliare di Montignoso - facendo seguito a numerose segnalazioni da parte di genitori preoccupati, ha presentato un'interrogazione all’attenzione del sindaco, dell'assessore ai lavori pubblici e di quello della funzione sociale sullo stato parchi giochi comunali di Montignoso”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 10 maggio 2018, 14:41

Parte il bando di selezione “Green Beach”

Il finanziamento, di circa 78mila euro, in parte attivato dall'Unione Europea e in parte dal comune di Montignoso, riguarderà la spiaggia comunale 


sabato, 5 maggio 2018, 12:22

Uscito il nuovo bando "Pacchetto Scuola" del comune di Montignoso

"Una nuova e importante opportunità per le famiglie grazie all'assegnazione di incentivi e agevolazioni individuali" commenta così l'assessore Giorgia Podestà l'uscita del bando "Pacchetto Scuola 2018\2019" del comune di Montignoso, attivo fino al prossimo primo giugno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 maggio 2018, 12:57

Margherita Silvestri: mostra d'arte a Villa Schiff

Una nuova mostra d'arte per coinvolgere, avvicinare all'arte e...divertire. Adulti, bambini e curiosi di ogni età, nessun escluso, i quadri di Margherita Silvestri, in esposizione da sabato 5 a domenica 20 maggio presso Villa Schiff, sono opere per tutti, immagini e colori che catturano la mente in un mondo fatto...


lunedì, 30 aprile 2018, 09:15

M5S: "Cava Fornace, i controlli Arpat confermano la necessità di chiudere la discarica"

Il M5S di Montignoso interviene dopo che in questi giorni è stata trasmessa ai consiglieri comunali di Montignoso la relazione di sintesi per il controllo AIA 2017 impianto di gestione rifiuti Programma Ambiente Apuane SpA con le relative analisi effettuate


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara