Anno 1°

lunedì, 10 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

Il Comitato: "Ex Cava Viti, si avvi una verifica di impatto ambientale postuma"

venerdì, 10 agosto 2018, 11:29

Il comitato volontario contro la discarica di "Ex Cava Viti" interviene nuovamente sulla questione per rispondere, stavolta, a PAA e WWF.

"Rispondiamo nuovamente a Giardi e PAA - esordisce -, ricordandogli che poiché l’azienda stessa ha  garantito massima disponibilità e trasparenza e si ritiene  in regola su tutto ,  ci sembra doveroso chiederle (come chiesto alla regione   dal comitato e dai quattro comuni del territorio) di avviare una Verifica di Impatto Ambientale Postuma , che farebbe luce e rassicurerebbe gli enti e comuni sulla idoneità del sito e permetterebbe di fare  chiarezza su tutta una serie molto lunga di lacune autorizzative presenti in questo impianto/sito".

"Ma la cosa interessante - incalza - è che PPA accusa il comitato di affermare bugie, ma  nessuna nostra affermazione è smentita nel merito; invece sarebbe interessante che il dottor Giardi  producesse un documento di spiegazioni sul perché il Comitato e i cittadini attivi della zona dicono bugie , come gli stessi comuni di Montignoso , Forte dei Marmi , Seravezza e Pietrasanta, tutti bugiardi nel chiedere le nostre stesse cose e persino l’ intero consiglio regionale Toscano, tutti piccoli bugiardi che chiedono la stessa cosa: chiusura impianto o comunque Via postuma e parere igienico-sanitario dei sindaci".

"Rimaniamo perplessi - attacca - dalle parole di Giannelli del WWF e speriamo che nel WWF sia solo una voce fuori dal coro, troppo superficiale e probabilmente con le idee molto confuse sulla questione, tanto confuse da sembrare quasi uno sponsor della discarica: davvero strano leggere un rappresentante di una organizzazione a tutela dell’ambiente e del territorio, che difende una struttura che tratta rifiuti speciali e amianto dentro un sito carsico non  idoneo, in zona sismica e con le falde acquifere che alimentano il lago e le acque potabili del comprensorio!"

"Ci piacerebbe tanto - dichiara il comitato - poter vedere e leggere i risultati delle analisi e controlli che il signor Giannelli dice di aver fatto regolarmente, lo esortiamo a renderle pubbliche e a consegnarle anche alla commissione comunale di controllo sulla discarica".

"Quello che sappiamo di certo - afferma - è che il signor Giannelli non è invece mai stato presente alla commissione di controllo negli ultimi anni (malgrado sia aperta alle associazioni ambientaliste), e non ha mai portato nessun documento che comprovi nessuna delle sue teorie. Abbiamo avuto rapporti e aiuti da Italia Nostra, da Legambiente, da Amici della terra, e altre associazioni della Versilia, ma dal WWF locale nulla, e ancora ci ricordiamo le arringhe pro-discarica fatte durante l’incontro pubblico alla “Pruniccia” a Montiscendi, nel 2016".

"Invitiamo Giannelli - conclude - ad usare invece un metodo più corretto e trasparente, e fare come noi, che cerchiamo sempre di leggere i documenti prima di parlare, rivolgerci a dei professionisti giuridici e farci supportare anche da un geologo, leggere i rapporti ambientali e controllare pure i MUD, anno per anno e tante altre cose, per avere idee chiare sulla questione. Attendiamo fiduciosi che anche il WWF, attraverso i suoi rappresentanti non solo locali, prenda una posizione chiara sulla questione discarica, dai rischi ambientali a medio-lungo termine troppo alti e profondamente ingiusti da far sopportare alla nostra comunità".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 8 dicembre 2018, 19:50

Natale, si accende l'"Albero delle Associazioni" in Piazza Sesto Paolini

Montignoso Natale, si accende l'"Albero delle Associazioni" in Piazza Sesto Paolini. L'Assessore Giorgia Podestà: «Auspicio per un Natale di solidarietà»


sabato, 8 dicembre 2018, 13:16

Festa per le 100 candeline di Maria Colle

Amici, parenti, vicini di casa, decine e decine di persone sono venute a salutare Maria Colle davanti alla cento candeline per un compleanno davvero incredibile arrivato a un intero secolo. Maria, nata il 1 dicembre 1918, ha festeggiato sabato accanto ai tre figli, Giuseppina, Mirella e Carlo, i quattro nipoti Iacopo,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 dicembre 2018, 09:24

M5S: "Reintrodurre l'educazione civica a scuola"

Il Movimento 5 Stelle di Montignoso torna ad intervenire sul tema dell'introduzione dell'educazione civica nella scuola dopo il consiglio comunale del 29 novembre in cui è stata deliberata l'adesione del comune alla raccolta firme per sostenere la proposta di legge Anci


martedì, 4 dicembre 2018, 15:01

Sabato si accende l'Albero delle associazioni

Un albero, anzi tre, per l'edizione 2018 di "Uniti accendiamo l'albero", iniziativa organizzata dalla Onlus Diversamente Splendidi in collaborazione con i Comuni di Montignoso, Massa e Carrara e mondo delle associazioni, in scena sabato 8 dicembre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 3 dicembre 2018, 09:56

M5S: "Cava Fornace, solo parole e nessun fatto"

Il Movimento 5 Stelle di Montignoso torna ad intervenire sul tema della chiusura della discarica ex Cava Fornace e attacca il sindaco di Montignoso Gianni Lorenzetti


mercoledì, 28 novembre 2018, 13:41

Ecco "Il Mondo dei Chi", la ludoteca di Montignoso

Spazio compiti, percorsi tematici, giochi e laboratori creativi: ecco "Il Mondo dei Chi" ovvero la ludoteca organizzata dal comune di Montignoso per tutti i bambini delle scuole primarie e dell'infanzia del comune di Montignoso. Il centro verrà realizzato presso la scuola di Cinquale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara