Anno 1°

mercoledì, 19 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

M5S: "Reintrodurre l'educazione civica a scuola"

giovedì, 6 dicembre 2018, 09:24

Il Movimento 5 Stelle di Montignoso torna ad intervenire sul tema dell'introduzione dell'educazione civica nella scuola dopo il consiglio comunale del 29 novembre in cui è stata deliberata l'adesione del comune alla raccolta firme per sostenere la proposta di legge Anci.

"Da sempre - esordisce il movimento - noi sosteniamo la reintroduzione dell'educazione civica nella scuola. L'ora di educazione civica era stata introdotta nella scuola statale da Aldo Moro nel 1958 e fu soppressa all'improvviso nell'anno scolastico 1990-91, durante il sesto governo di Giulio Andreotti, con ministro dell'Istruzione prima Sergio Mattarella (fino al luglio 1990) e poi Gerardo Bianco".

"L'abolizione di quell'ora di insegnamento - spiegano i grillini - non era il frutto di una delle tante riforme sbagliate, ma soltanto il primo dei tanti tagli di spesa che da lì in poi si sarebbero abbattuti sulla scuola, fino ai nostri giorni. Per giustificare il taglio sul piano culturale, i politici di allora dissero che la società italiana era ormai evoluta, e pertanto non era prioritario insegnare certe materie. Purtroppo grazie a questa mancanza alcune generazioni di cittadini italiani, non hanno compreso il valore di esser popolo, comunità e nazione, e purtroppo ci rendiamo conto che oggi anche nelle istituzioni, e spesso anche a livello locale, manca il rispetto delle regole e dei valori che dovrebbero fare di un insieme di individui una società".

"Nel consiglio comunale del 29 novembre - incalza il M5S - è stata deliberata l'adesione del comune di Montignoso alla raccolta firme per sostenere la proposta di legge ANCI per l'introduzione della Educazione alla Cittadinanza come materia curriculare della scuola. Se questo tema fosse davvero sentito dai componenti della giunta montignosina, non ci avrebbero chiesto di votare nel consiglio senza portare il testo su cui vengono raccolte le firme in commissione. Cosa invece come sempre non avvenuta".

"Per inciso - incalza -, il ministero dell'istruzione a guida PD per oltre 6 anni avrebbe potuto reintrodurre l'educazione civica a scuola, ma si è da troppo tempo considerato l'istruzione e la scuola un centro di costo e non un investimento per le generazioni future. Ogni volta che il M5S ha raccolto firme sul nostro territorio, non è stato chiesto l'intervento del consiglio, ma siamo stati sul territorio, consigliere e attivisti, a spiegare alla gente le motivazioni del perché avrebbero dovuto partecipare".

"Il consigliere Lenzetti - conclude - si è sempre reso disponibile per la raccolta firme e lo sarà anche in questa lodevolissima iniziativa, nel rispetto del proprio ruolo, della costituzione a cui il gruppo pentastellato montignosino si riconosce e delle istituzioni".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 15:13

Cella (Lega): "Natale "povero" per lo stadio di Montignoso"

Questo il commento del consigliere comunale Lega Montignoso Andrea Cella, dopo l'amara constatazione che "il manto erboso sintetico dello stadio comunale è ancora utopia"


giovedì, 13 dicembre 2018, 14:50

"Piazza. Il Borgo incantato": appuntamento sabato e domenica

Musica, spettacoli per bambini, casa di Babbo Natale, cucina e prodotti enogastronomici locali, mercatini sono soltanto alcuni dei numerosi appuntamenti che sabato 15 e domenica 16 Dicembre riempiranno i vicoli di Piazza all'interno di "Piazza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 11 dicembre 2018, 08:56

Peruta (Aics): "A Montignoso una "casa della solidarietà" per i più bisognosi"

Intervista esclusiva a Carla Peruta, presidentessa provinciale Aics ed ideatrice del progetto pilota: "La Casa della Solidarietà", in partenza al comune di Montignoso


lunedì, 10 dicembre 2018, 14:41

Apre la "Casa della solidarietà"

Alle Capanne apre la Casa della Solidarietà, «uno spazio nuovo, aperto, di condivisione e di sostegno alla persona, un luogo per tutti i nostri concittadini» ha spiegato l'assessore Giorgia Podestà nel corso della conferenza stampa svoltasi ieri a Villa Schiff


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 8 dicembre 2018, 19:50

Natale, si accende l'"Albero delle Associazioni" in Piazza Sesto Paolini

Montignoso Natale, si accende l'"Albero delle Associazioni" in Piazza Sesto Paolini. L'Assessore Giorgia Podestà: «Auspicio per un Natale di solidarietà»


sabato, 8 dicembre 2018, 13:16

Festa per le 100 candeline di Maria Colle

Amici, parenti, vicini di casa, decine e decine di persone sono venute a salutare Maria Colle davanti alla cento candeline per un compleanno davvero incredibile arrivato a un intero secolo. Maria, nata il 1 dicembre 1918, ha festeggiato sabato accanto ai tre figli, Giuseppina, Mirella e Carlo, i quattro nipoti Iacopo,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara