Anno 1°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

Montignoso, approvato il piano strutturale

martedì, 5 febbraio 2019, 16:06

«Quello di oggi è un risultato storico, dopo ventiquattro anni dall'approvazione del piano del Sindaco Narciso Buffoni, entrato in vigore negli anni '90, adeguiamo il Piano Strutturale del Comune di Montignoso alla nuova normativa». Sono le parole del Sindaco Gianni Lorenzetti accanto a tutta la Giunta e ai Capigruppo consiliari nel corso della presentazione del piano che definirà la pianificazione del territorio per i prossimi anni.

«Grande soddisfazione – continua Lorenzetti – siamo il primo Comune in provincia ad adottare pienamente la nuova legge 65 del 2014 della Regione Toscana che indica le norme per il governo del territorio. Un percorso lungo e complesso, sia per le impostazioni rigide che vengono date dalla normativa sia per gli studi affrontati in merito ai vincoli idraulici e infine al contesto di cambiamento affrontato e dovuto al trasferimento delle competenze alla Regione e all'autorità di Bacino».

«Oggi approviamo uno strumento che cambia completamente la filosofia degli anni precedenti, la corsa all'edificazione è stata ridotta drasticamente anziché i 50mila metri quadrati previsti ne abbiamo regolamentato 31 mila di cui 20mila a recupero dell'esistente mentre negli 11mila rimanenti è contenuta anche la residenza pubblica. Le parole d'ordine sono salvaguardia dell'ambiente e riqualificazione. Siamo pronti per partire con il Piano Operativo – ex Regolamento Urbanistico – che calerà all'interno del territorio ciò che è contenuto nel Regolamento, ovvero edificazione, viabilità, ristrutturazione. Nelle zone fortemente antropizzate come Cinquale verrà valorizzata e premiata la riqualificazione verso privati e verso le attività produttive, questo darà un respiro al territorio, in un secondo momento partiremo con il Piano dell'Arenile e quello degli Alberghi».

Alla presentazione accanto al Sindaco gli Assessori Giorgia Podestà, Massimo Poggi, Raffaello Gianfranceschi, Andrea Gabrielli, Eleonora Petracci e il Capogruppo PD Marino Petracci, «completiamo un altro tassello del programma elettorale – conclude il Sindaco – con una grande lavoro di unità e coesione, di collaborazione sia dell'Amministrazione che della maggioranza e questo è un altro aspetto di cui vado profondamente orgoglioso e soddisfatto. Un ringraziamento al all'Ing. Fabrizio Pezzica e all'Arch. Stefano Francesconi, a tutti agli uffici e ai tecnici che hanno lavorato al piano, allo Studio Ciampa».

«È sicuramente un cambio di passo – afferma l'Assessore Eleonora Petracci mentre illustra i contenuti del regolamento – raggiungiamo l'obiettivo di salvaguardia del territorio grazie al recupero dell'esistente e alla rigenerazione urbana, questo si tradurrà anche in un rilancio economico favorendo e incentivando residenti e attività produttive. L'altro aspetto che voglio sottolineare è la profonda attenzione data all'ambiente e agli standard, ovvero ciò che definisce verde pubblico, parcheggi, istruzione e attrezzature di interesse collettivo. Contrariamente a quanto stabilito dalla legge 1444 del 1968 che indica il mantenimento degli standard a 18 metri quadrati per abitante il Piano strutturale demanda al successivo Piano Operativo il valore fortemente migliorativo di 30 metri quadrati. È stato un percorso estremamente lungo e complesso ma affrontato con grande senso di responsabilità e competenza grazie al confronto costante di tutta la Giunta e al lavoro degli uffici tecnici e dei professionisti incaricati. Concludo con una polemica nei confronti delle scelte fatte dalla Regione Toscana. Pur condividendo la filosofia della legge regionale 65 che limita il consumo di suolo e l'espansione verso il territorio rurale, c'è però un lato fortemente negativo e riguarda l'istituzione della Commissione Paesaggistica – conclude Petracci – se prima infatti dopo l'approvazione delle controdeduzioni da parte del Consiglio Comunale il piano era approvato, oggi invece istituendo la paesaggistica di fatto si rimettono in discussione tutte le scelte del consiglio svuotandone il ruolo e il potere decisionale».

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 aprile 2019, 12:23

25 Aprile: Ciclopedalata Pasquilio e installazione punto acqua

Una manifestazione per ricordare la Liberazione italiana dal nazifascismo, ma non solo, la "Ciclopasseggiata e trekking sui Sentieri della Memoria" in programma giovedì 25 aprile sarà una giornata dedicata «alla storia e alla memoria della nostra comunità ma anche uno spazio di condivisione per stare insieme e riscoprire i luoghi del nostro territorio»


mercoledì, 17 aprile 2019, 13:00

"Giro e-Bikers": in partenza il secondo raduno di biciclette elettriche tra i tesori della Versilia

Sarà un viaggio alla scoperta delle bellezze e dei tesori della Versilia: Montignoso, Forte dei Marmi, Seravezza e Pietrasanta ecco i quattro comuni coinvolti da "Giro e-Bikers" il secondo raduno "green" dedicato agli appassionati di biciclette elettriche


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 aprile 2019, 09:41

Alla guida del bus ma non lo può fare: la polizia stradale di Massa Carrara blocca la gita

La polizia stradale di Massa Carrara ha ritirato la patente al conducente di un autobus, su cui stava salendo una scolaresca, poiché non era abilitato a guidare quel mezzo. E’ accaduto questa mattina presso un istituto di Montignoso dove una pattuglia della sezione della polizia stradale di Massa Carrara si...


lunedì, 15 aprile 2019, 14:50

Pulitura, sfalcio e messa in sicurezza a Cinquale e Capanne. L'assessore Massimo Poggi: "Piano di interventi su tutto il territorio"

Pini, lecci, oleandri, olivi, siepi, palme e latifoglie per oltre duecento interventi, ed ecco le zone interessate: Viale Marina tra cavalcavia autostrada e viale IV Novembre, Parco via Croce, Parcheggio ex-APT in via Del Freo, Parco Verde, Piazza Maccari e viale Gramsci, Via Roma loc.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 10 aprile 2019, 14:55

50° Trofeo Buffoni: ecco il logo e il calendario degli eventi

Il nuovo logo e il programma di iniziative che accompagnerà i festeggiamenti del trofeo sono state presentate proprio ieri a Villa Schiff con un'ampia partecipazione delle società sportive, delle rappresentanze del Comune di Montignoso e di Forte dei Marmi


lunedì, 8 aprile 2019, 14:17

Celebrazioni per la Liberazione di Montignoso

Una festa, piena, partecipata, ma anche un momento per ricordare la memoria e la storia degli uomini e delle donne che hanno lottato per la libertà, storie di vita, di morte e di sofferenza: ecco l'8 Aprile celebrato ieri a Montignoso per il 74° Anniversario dello sfondamento della Linea Gotica...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara