Anno 1°

giovedì, 20 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

La Pefàna, festa fino a tarda notte tra tradizione e divertimento

domenica, 5 gennaio 2020, 23:37

di rossella barattini

Grande divertimento in piazza a Montignoso, centinaia di persone si sono ritrovate per festeggiare una tradizione quasi centenaria, l'arrivo della befana: un buon auspicio per il nuovo anno, che per i cittadini è una vera e propria consuetudine, un evento irrinunciabile.

Come ogni anno, a Montignoso si è tenuta  la festa della Pefàna, una tradizione rivolta a tutti i cittadini, grandi e piccini, scesi in piazza e nelle vie del paese per i festeggiamenti accompagnati dalla musica di Simone Paolini, che è durata fino a tarda notte.

Come da tradizione i gruppi folkloristici, i gruppi di pefàni, travestiti con maschere, mantelli e equipaggiati da scope, hanno iniziato il loro percorso con la guida a volto scoperto, bussando alle porte delle case del paese portando  le tipiche canzoni in dialetto montignosino. Un breve saluto, un brindisi con punch o vin brulè e via alla casa successiva.

Chi è del posto ha le idee chiare su questo evento, ormai irrinunciabile: l'importante è lo svago e il rispetto delle tradizioni.

Tanta musica, il divertimento e i travestimenti hanno reso questa edizione della Pefàna 2020 un vero e proprio successo.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 13:24

Cella (Lega): "Il lago di Porta da seccare? Una proposta che rispecchia il disastro politico della giunta Lorenzetti"

"Il sindaco Lorenzetti vuole rendere il lago di porta secco per rappresentare al meglio il lavoro svolto da lui e la sua giunta." Inizia con una provocazione l'intervento del consigliere comunale Andrea Cella sulla volontà del Sindaco di Montignoso di inaridire la zona protetta del lago di porta


mercoledì, 19 febbraio 2020, 12:13

Madrelingua inglese alla scuola di Piazza

In arrivo alla scuola di Piazza una Madrelingua inglese, Randy Daniella Neerhoj, accompagnerà gli studenti in un percorso alla scoperta della lingua con divertimento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 13 febbraio 2020, 10:39

"Complicata Divergenza": il nuovo brano di Francesca Rosi è già un successo

Terzo singolo per la cantautrice montignosina Francesca Rosi, "Complicata Divergenza" sfiora le 27mila visualizzazioni su Youtube e si preannuncia già un successo


giovedì, 13 febbraio 2020, 10:25

Pauroso incidente sulla A12: quattro auto coinvolte, tre feriti

Uno scontro a velocità sostenuta nel tratto dell’autostrada A12 tra i caselli di Massa e Versilia ha coinvolto quattro automobili su cui viaggiavano cinque persone


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 12 febbraio 2020, 19:12

Montignoso primo comune ERSU per raccolta differenziata

Differenziata? Il Comune di Montignoso primo tra i sette comuni Apuano-Versiliesi. L'assessore Poggi: «Dato che conferma tutte le nostre aspettative e in continuità con i nostri obiettivi»


sabato, 8 febbraio 2020, 21:32

I Marcucci festeggiano i 100 anni della tata Maria Gianfranceschi

A Montignoso Maria Gianfranceschi ha festeggiato i 100 anni insieme alle suore della casa di risposo che la ospita. Con lei hanno voluto esserci Marialina, Andrea e Paolo che sono cresciuti con le sue cure


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara