Anno 1°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

I Marcucci festeggiano i 100 anni della tata Maria Gianfranceschi

sabato, 8 febbraio 2020, 21:32

di donatella beneventi

Il traguardo del secolo di vita è un privilegio che a pochi capita, ancora più raro se si è in gran forma e con lo spirito sempre alto: così è per Maria Gianfranceschi, che ha festeggiato il suo centesimo compleanno a Montignoso, circondata da gran parte della comunità, che le ha organizzato una magnifica festa presso la casa delle ex suore, a fianco alla chiesa di Santa Maria della Rosa.

Per lei tutti si sono adoperati per farle passare un pomeriggio indimenticabile, grati della sua bontà e della sua generosità, a partire dal senatore Andrea Marcucci, con il quale Maria aveva un rapporto speciale, essendo stata la sua tata per i primi 15 anni di vita: è stato lui che l’ha accolta all’ingresso della casa, profondamente emozionato, lasciandosi andare ai dolci ricordi dell’infanzia, nella quale Maria occupa un posto di primo piano: “Un legame che non si è mai interrotto - dice Marcucci - ma che è proseguito anche da adulto, è stata presente in tutti i momenti più importanti della mia vita”.

Maria è arrivata in auto insieme alla sorella Vittoria, 95 anni, con la quale vive: passo sicuro, indipendente, sguardo attento e parlata vivace, non sembra davvero che abbia cento anni; per tutti ha un saluto, un gesto di affetto, è sorpresa della presenza di stampa, televisione e fotografi. Per lei arriva addirittura il Burlamacco direttamente da Viareggio, con la presidente della manifestazione Maria Lina Marcucci e suonano le campane a festa, mentre l’assessore al sociale del comune di Montignoso, in fascia tricolore, le dona la pergamena incorniciata con gli auguri dell’amministrazione e l’atto di nascita di Maria: “Questo è il saluto dell’amministrazione comunale per Maria - dice la Podestà - e voglio approfittare per ringraziare tutti per aver reso possibile una bella festa, come Don Graziano della parrocchia che ci ha concesso l’uso della sala e anche gli sponsors come la Bottega di Adò, il panificio del Cinquale e ringraziamo Andrea Marcucci che ci ha rifornito delle bevande, più tutte le persone che hanno realizzato dolci e torte. Maria è un orgoglio per la nostra comunità e la festa per lei è una festa per tutti noi”.

Ma quale sarà il segreto di Maria, che l’ha portata a spegnere la centesima candelina?

“Ho sempre lavorato tanto - dice con tanta gratitudine negli occhi - lavoravo nei campi, non ho avuto una vita fatta di comodità: adesso vivo in tranquillità, alla sera mi faccio sempre una minestrina e poi mi piacciono tanto i dolci, per loro c’è sempre posto”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 25 febbraio 2020, 14:19

Avis dona defibrillatore al comune di Montignoso

AVIS dona un defibrillatore al Comune di Montignoso. L'apparecchio verrà installato all'interno della scuola G.B. Giorgini


domenica, 23 febbraio 2020, 15:26

La Green Beach vince il Premio Regione Liguria

Premio Regione Liguria alla Green Beach del comune di Montignoso. Sabato pomeriggio la consegna del riconoscimento al Museo del Mare di Genova


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 22 febbraio 2020, 21:24

Due bancomat fatti saltare in una notte: colpo da 100 mila euro

Prima hanno fatto esplodere il bancomat dell'ufficio postale di Caniparola e portato via tutto il denaro preparato per il weekend e poi si sono precipitati alla sede della Carige del Cinquale e hanno replicato il colpo


sabato, 22 febbraio 2020, 14:16

Apertura pesca trota a Montignoso: immessi 40 kg di pesce

Si apre domenica 23 febbraio – e continuerà fino alla prima settimana di ottobre – la stagione della pesca alla trota nel torrente Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 13:24

Cella (Lega): "Il lago di Porta da seccare? Una proposta che rispecchia il disastro politico della giunta Lorenzetti"

"Il sindaco Lorenzetti vuole rendere il lago di porta secco per rappresentare al meglio il lavoro svolto da lui e la sua giunta." Inizia con una provocazione l'intervento del consigliere comunale Andrea Cella sulla volontà del Sindaco di Montignoso di inaridire la zona protetta del lago di porta


mercoledì, 19 febbraio 2020, 12:13

Madrelingua inglese alla scuola di Piazza

In arrivo alla scuola di Piazza una Madrelingua inglese, Randy Daniella Neerhoj, accompagnerà gli studenti in un percorso alla scoperta della lingua con divertimento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara