Anno 1°

martedì, 1 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

Travolto da un silos in disuso in una segheria di marmo: muore operaio padre di due bambini

giovedì, 29 ottobre 2020, 16:36

di aldo grandi - donatella beneventi

Un nuovo, tragico incidente sul lavoro. Questa volta è avvenuto a Dogana di Luni, al confine tra Liguria e Toscana. Travolto da un sylos in disuso all'interno di una ex segheria di marmo Nicola Iacobucci, 27 anni, sposato e padre di due bambini, abitante a Montignoso. 

L'infortunio sul lavoro è avvenuto intorno alle 14.45 sul piazzale antistante una ex segheria da smantellare in via Sette Quartieri in località Dogana di Luni. La vittima si trovava dentro il cestello della gru proprio di fronte al silos ormai in disuso. Secondo una prima, sommaria ricostruzione dell'incidente, improvvisamente la struttura ha ceduto andando ad urtare il cestello che si è piegato ed è rovinato a terra. Il contenuto del silos, polvere di marmo per svariate tonnellate, ha coperto, purtroppo, sia il cestello sia il giovane operaio che è stato sommerso morendo soffocato.

Immediato l'allarme, ma ogni soccorso è stato, purtroppo, inutile. Anzi, i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo, coadiuvati dalle altre forze di polizia, per recuperare la salma. Sul posto oltre alla polizia, i carabinieri della stazione di Luni e i tecnici del servizio di prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro della Asl. Il cantiere è stato posto sotto sequestro insieme ai mezzi coinvolti. 

 

Foto Cristina Maioglio


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 28 novembre 2020, 18:17

Gabrielli accusa Bandini: "Astensione inconcepibile"

Investimento per 9 milioni e 400 mila euro grazie all'approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2020\2022. L'assessore Andrea Gabrielli: «Su Cinquale destinate risorse per 4 milioni di euro, l'astensione del consigliere Massimiliano Bandini è inconcepibile» 


venerdì, 27 novembre 2020, 16:11

Percorso partecipativo del Contratto di Lago di Porta, Poggi: "Dialogo e confronto per migliorare l'area"

L'incontro, realizzato online sulla piattaforma Zoom, ha visto la partecipazione del Comune di Montignoso accanto al Comune di Pietrasanta e il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, ai rappresentanti delle associazioni del territorio e ai cittadini


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 27 novembre 2020, 16:07

"Ecco analisi percolato ex Cava Fornace: valori nei limiti di legge"

Il Consiglio di amministrazione di Programma Ambiente Apuane: "Le nuove strategie dell'azienda indirizzate alla massima trasparenza e a migliorare l'impronta ecologica dell'impianto. Basta con i numeri frutto della fantasia"


venerdì, 27 novembre 2020, 15:58

Montignoso, lunedì via al maxi-intervento di Gaia

Più di 700 mila euro per ristrutturare l'acquedotto di Montignoso: partiranno lunedì 30 novembre i cantieri per il maxi intervento di GAIA S.p.A. che ha l'obiettivo di rinnovare e potenziare la rete idrica in zona Cinquale e in zona Renella e risolvere le criticità rilevate in ordine sia di qualità che di continuità del servizio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 26 novembre 2020, 16:35

Partiti i lavori per l'ampliamento del Cimitero di San Vito

Sono le parole del sindaco Gianni Lorenzetti per l'apertura dei lavori e il contestuale avviso pubblico finalizzato alla pre-assegnazione di concessione loculi di nuova costruzione, presso il cimitero comunale di San Vito


martedì, 24 novembre 2020, 16:04

"Oltrepassare la violenza": la campagna di sensibilizzazione diventa flash mob multimediale ai tempi del Covid

Il 25 novembre il video realizzato da Emma Castè sulla pagina facebook e sul sito web del Comune di Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara