Anno 1°

martedì, 1 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

Maria Poggi, cooperante internazionale: "Aiuto alle popolazioni dell'Amazzonia per Covid-19 e bio-orti"

lunedì, 9 novembre 2020, 14:55

Combattere l'epidemia da Covid19 in Amazzonia e sostenere la bio-agricoltura delle popolazioni indigene, "Leader indigeni dell'Amazzonia" è il progetto portato avanti da Maria Poggi montignosina doc, che da dieci anni si occupa di cooperazione internazionale nei paesi in via di sviluppo.

L'obiettivo è semplice: aiutare a preservare le culture indigene e resistere all'epidemia da Coronavirus sostenendo le possibilità di produrre cibo, creando risposte sanitarie e rafforzando la dignità delle donne indigene. Alla base del progetto, infatti, c'è la costruzione di bio-orti come proposta di autonomia e cura di sé dopo le devastazioni e le disuguaglianze strutturali conseguenti all'epidemia da Covid19.

«Terra Nuova è un'associazione impegnata nel campo della solidarietà internazionale e della cooperazione tra le comunità e i popoli – spiega Maria l'obiettivo è contribuire al cambiamento sociale, alla promozione dell'equità, alla sostenibilità economica, ecologica, politica, culturale e alla pace. Ho iniziato a lavorare dieci anni fa con questa realtà partendo per l'America Latina come coordinatrice per un progetto sul tema dei diritti umani. Mi sono laureata in Scienze Politiche a Pisa, poi ho fatto un Master a Roma alla Sapienza in Cooperazione e progettazione per lo sviluppo», Ma non solo Maria, 44 anni, «originaria delle Capanne» racconta ridendo, ha continuato a studiare con altre specializzazioni sempre sul tema dell'uguaglianza di genere e stage tra cui la FAO a El Salvador, la Fondazione L'Albero della Vita e CESVI Onlus.

«È un progetto importante, nato per sostenere le donne indigene dell'Amazzonia, per dotarle di strumenti minimi e sementi per il loro bio-orti – spiega Maria – l'obiettivo è raccogliere 8.000 euro da destinare a 50 famiglie di etnia indigenza e 30 meticce».

Maria, sposata con una bambina di due anni, è tornata a Montignoso, «sto cercando di ricominciare una nuova vita qui – racconta – ho avuto un'offerta di lavoro sempre nel mondo della cooperazione. Nei paesi in via di sviluppo dove ho lavorato la vita è molto difficile, le ingiustizie sono veramente molte, le ho viste con i miei occhi. In Perù c'è povertà, violenza estrema, madri adolescenti, aborti illegali e diritti civili e politici calpestati. Spero di continuare a dare il mio contributo per riuscire a creare un mondo più giusto».

«Un progetto di dimensione internazionale che incontra tutto il nostro sostengo, la cooperazione è un'opportunità per le nuove generazioni di tutto il mondo alla base della cittadinanza globale – ha detto l'Assessora Eleonora Petracci – il lavoro di Maria è per certi versi una missione, l'impegno con cui cerca di migliorare le condizioni di vita di una parte delle popolazioni in via di sviluppo, trasmette un messaggio di speranza e di solidarietà di cui abbiamo un estremo bisogno, soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria e di instabilità politica e sociale». 

È possibile effettuare una donazione fino al 22 novembre 2020 sul conto corrente bancario: IBAN: IT26J0501803200000011659299, presso Banca Popolare Etica e intestato a Terra Nuova indicando come causale: campagna bio-orti indigeni Perù. Per informazioni è possibile contattare l'indirizzo email info@terranuova.org o visitare il sito web www.terraanuova.org.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 28 novembre 2020, 18:17

Gabrielli accusa Bandini: "Astensione inconcepibile"

Investimento per 9 milioni e 400 mila euro grazie all'approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2020\2022. L'assessore Andrea Gabrielli: «Su Cinquale destinate risorse per 4 milioni di euro, l'astensione del consigliere Massimiliano Bandini è inconcepibile» 


venerdì, 27 novembre 2020, 16:11

Percorso partecipativo del Contratto di Lago di Porta, Poggi: "Dialogo e confronto per migliorare l'area"

L'incontro, realizzato online sulla piattaforma Zoom, ha visto la partecipazione del Comune di Montignoso accanto al Comune di Pietrasanta e il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, ai rappresentanti delle associazioni del territorio e ai cittadini


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 27 novembre 2020, 16:07

"Ecco analisi percolato ex Cava Fornace: valori nei limiti di legge"

Il Consiglio di amministrazione di Programma Ambiente Apuane: "Le nuove strategie dell'azienda indirizzate alla massima trasparenza e a migliorare l'impronta ecologica dell'impianto. Basta con i numeri frutto della fantasia"


venerdì, 27 novembre 2020, 15:58

Montignoso, lunedì via al maxi-intervento di Gaia

Più di 700 mila euro per ristrutturare l'acquedotto di Montignoso: partiranno lunedì 30 novembre i cantieri per il maxi intervento di GAIA S.p.A. che ha l'obiettivo di rinnovare e potenziare la rete idrica in zona Cinquale e in zona Renella e risolvere le criticità rilevate in ordine sia di qualità che di continuità del servizio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 26 novembre 2020, 16:35

Partiti i lavori per l'ampliamento del Cimitero di San Vito

Sono le parole del sindaco Gianni Lorenzetti per l'apertura dei lavori e il contestuale avviso pubblico finalizzato alla pre-assegnazione di concessione loculi di nuova costruzione, presso il cimitero comunale di San Vito


martedì, 24 novembre 2020, 16:04

"Oltrepassare la violenza": la campagna di sensibilizzazione diventa flash mob multimediale ai tempi del Covid

Il 25 novembre il video realizzato da Emma Castè sulla pagina facebook e sul sito web del Comune di Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara