Anno VIII

lunedì, 2 agosto 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

Maria Poggi, cooperante internazionale: "Aiuto alle popolazioni dell'Amazzonia per Covid-19 e bio-orti"

lunedì, 9 novembre 2020, 14:55

Combattere l'epidemia da Covid19 in Amazzonia e sostenere la bio-agricoltura delle popolazioni indigene, "Leader indigeni dell'Amazzonia" è il progetto portato avanti da Maria Poggi montignosina doc, che da dieci anni si occupa di cooperazione internazionale nei paesi in via di sviluppo.

L'obiettivo è semplice: aiutare a preservare le culture indigene e resistere all'epidemia da Coronavirus sostenendo le possibilità di produrre cibo, creando risposte sanitarie e rafforzando la dignità delle donne indigene. Alla base del progetto, infatti, c'è la costruzione di bio-orti come proposta di autonomia e cura di sé dopo le devastazioni e le disuguaglianze strutturali conseguenti all'epidemia da Covid19.

«Terra Nuova è un'associazione impegnata nel campo della solidarietà internazionale e della cooperazione tra le comunità e i popoli – spiega Maria l'obiettivo è contribuire al cambiamento sociale, alla promozione dell'equità, alla sostenibilità economica, ecologica, politica, culturale e alla pace. Ho iniziato a lavorare dieci anni fa con questa realtà partendo per l'America Latina come coordinatrice per un progetto sul tema dei diritti umani. Mi sono laureata in Scienze Politiche a Pisa, poi ho fatto un Master a Roma alla Sapienza in Cooperazione e progettazione per lo sviluppo», Ma non solo Maria, 44 anni, «originaria delle Capanne» racconta ridendo, ha continuato a studiare con altre specializzazioni sempre sul tema dell'uguaglianza di genere e stage tra cui la FAO a El Salvador, la Fondazione L'Albero della Vita e CESVI Onlus.

«È un progetto importante, nato per sostenere le donne indigene dell'Amazzonia, per dotarle di strumenti minimi e sementi per il loro bio-orti – spiega Maria – l'obiettivo è raccogliere 8.000 euro da destinare a 50 famiglie di etnia indigenza e 30 meticce».

Maria, sposata con una bambina di due anni, è tornata a Montignoso, «sto cercando di ricominciare una nuova vita qui – racconta – ho avuto un'offerta di lavoro sempre nel mondo della cooperazione. Nei paesi in via di sviluppo dove ho lavorato la vita è molto difficile, le ingiustizie sono veramente molte, le ho viste con i miei occhi. In Perù c'è povertà, violenza estrema, madri adolescenti, aborti illegali e diritti civili e politici calpestati. Spero di continuare a dare il mio contributo per riuscire a creare un mondo più giusto».

«Un progetto di dimensione internazionale che incontra tutto il nostro sostengo, la cooperazione è un'opportunità per le nuove generazioni di tutto il mondo alla base della cittadinanza globale – ha detto l'Assessora Eleonora Petracci – il lavoro di Maria è per certi versi una missione, l'impegno con cui cerca di migliorare le condizioni di vita di una parte delle popolazioni in via di sviluppo, trasmette un messaggio di speranza e di solidarietà di cui abbiamo un estremo bisogno, soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria e di instabilità politica e sociale». 

È possibile effettuare una donazione fino al 22 novembre 2020 sul conto corrente bancario: IBAN: IT26J0501803200000011659299, presso Banca Popolare Etica e intestato a Terra Nuova indicando come causale: campagna bio-orti indigeni Perù. Per informazioni è possibile contattare l'indirizzo email info@terranuova.org o visitare il sito web www.terraanuova.org.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 21 luglio 2021, 13:53

Conferenza di Franco Perlasca a Villa Schiff

Venerdì 23 luglio alle ore 20.30, nella splendida cornice di Villa Schiff a Montignoso, l'Associazione Apuana Italia-Israele Massa Carrara ospita la conferenza di Franco Perlasca, figlio del grande Giorgio Perlasca e presidente dell'omonima Fondazione


lunedì, 19 luglio 2021, 04:45

Canoni di locazione: in arrivo 50 mila euro di sostegno alle famiglie

Canoni di locazione: in arrivo 50 mila euro di sostegno alle famiglie di Montignoso. L'assessore Giorgia Podestà: «Ulteriore intervento per il sostegno dei più deboli dalle conseguenze del Covid-19»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 9 luglio 2021, 14:38

Torna il Simposio di Scultura: opere d'arte sulla Francigena per celebrare il settecentenario della morte di Dante Alighieri

"Amore che nella mente mi ragiona", inizia con una tra le più celebri citazioni di Dante la terza edizione de "Il Simposio di Scultura", manifestazione promossa dal Comune di Montignoso in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Carrara


giovedì, 8 luglio 2021, 18:38

Erp, realizzati due alloggi a Montignoso

Erp di Massa Carrara ha costruito un fabbricato in via Roma a Capanne di Montignoso con due alloggi popolari nel segno dell'ecologia e del risparmio energetico


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 8 luglio 2021, 17:03

Montignoso, si presenta il libro di Fabio Evangelisti

Venerdì 9 luglio, alle ore 20,30, al Parco Villa Schiff Giorgini a Montignoso, presentazione del libro di Fabio Evangelisti, “La signora del primo piano e un lupo solitario” – Tarka edizioni


martedì, 6 luglio 2021, 20:24

Al via le attività dei centri estivi a Montignoso. Mare, laboratori e divertimento

Al via il Centro Estivo del Comune di Montignoso. Attività all'aperto, giochi e laboratori educativi, l'Assessore Giorgia Podestà: «La socializzazione è fondamentale per la crescita. Spazio per 150 bambini e bambine, ragazzi e ragazze dai 3 ai 14 anni»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara