Anno 1°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

"Oltrepassare la violenza": la campagna di sensibilizzazione diventa flash mob multimediale ai tempi del Covid

martedì, 24 novembre 2020, 16:04

In Toscana la prima causa di omicidio di una donna è femminicidio.

«Questo elemento, purtroppo, dimostra come sia ancora dolorosamente lungo il percorso di affermazione di una civiltà del rispetto e dell'amore contro la violenza nella nostra vita di tutti i giorni». Ha detto l'Assessore Giorgia Podestà in vista del prossimo 25 novembre 2020, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

«Quest'anno il Comune di Montignoso ha deciso di aderire alla campagna di sensibilizzazione "Oltrepassare la violenza" ideata da Emma Castè. Un flash mob multimediale a distanza – continua Podestà – la partecipazione di così tanti soggetti non può che essere un elemento di forza, bisogna farsi carico, tutti insieme, di promuovere questa campagna sui territori, in casa e dire una volta per tutte "basta alla violenza"».

Il filo conduttore, destinato a legare le comunità d'Italia attraverso i municipi, le case dei cittadini, vedrà la proiezione in contemporanea (alle ore 11.00) del video #TiMeritiAmore sugli account social e l'affissione del manifesto ufficiale. Tra i Comuni che hanno già aderito nella sola Toscana ci sono Bibbiena, Carrara, Massarosa, Montignoso, Pietrasanta, Sansepolcro, Vecchiano, Volterra. Ma non ci sono solo i Comuni toscani tra i municipi che hanno aderito, diverse partecipazioni sono arrivare anche da Liguria, Emilia Romagna, Lombardia.

"Tutto è iniziato all'indomani della triste e drammatica storia di una mia coetanea, la giovane mamma ammazzata dall'ex marito nell'estate 2013. Una storia che ha colpito profondamente tutta la comunità e che ha ispirato l'installazione delle scarpette rosse di Torano – racconta Castè che protagonista del video per la regia di Giancarlo Pardini – la scalinata è presto diventata un simbolo di tutte le donne offese che vogliono reagire: sono venute a decine a lasciare le loro scarpe rosse testimoniando di partecipare all'installazione. Molte di quelle scarpe oggi sono custodite nell'opera memoriale che si trova nel centro del paese di Torano. Il progetto che abbiamo sviluppato, per questo 25 novembre, porta il nostro attivismo ad un livello istituzionale: vogliamo unire con un messaggio comune i municipi al di là del colore politico, economico e sociale. E' un messaggio di repulsione collettiva quello che deve partire dai territori nei confronti della violenza sulle donne e di genere".

Proprio Castè è diventata, in questi anni, ambasciatrice di tante battaglie per l'uguaglianza e la parità di genere attraverso iniziative ed installazioni capaci di smuovere le anime. Secondo l'ultimo rapporto sulla violenza di genere in Toscana nel periodo che va dal 2006 al 2018, si contano 113 femminicidi, che rappresentano la prima causa di omicidio di donna.

Il materiale documentale raccolto, come articoli, foto, interviste e video diventeranno poi patrimonio comune mediante la pagina ufficiala Facebook Oltrepassare la violenza. Al progetto hanno contribuito Mario Pisani, Lucrezia Cerrati, fotografia e montaggio Emmepisa ed è distribuito da EAcomunicazione.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 21 gennaio 2021, 17:02

Le immagini di Montignoso per la colletta alimentare

Gli scorci e le immagini di Montignoso diventano un progetto di solidarietà grazie alle "Palle di Natale" e al calendario "La Cittadina che non ha un Centro" realizzati da Mario Ferrari


mercoledì, 20 gennaio 2021, 16:33

Inglese alla scuola primaria di Piazza

Continua il progetto per l'apprendimento della lingua straniera, l'assessore Giorgia Podestà: «Un supporto alle attività didattiche stimolante e formativo per i nostri ragazzi e ragazze»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 20 gennaio 2021, 16:14

Ludopatia: che fine ha fatto il regolamento? Se lo chiede il consigliere Lenzetti

L'approvazione del nuovo regolamento che disciplina il "gioco lecito" da parte del comune di Massa, è il motivo che spinge il consigliere pentastellato di Montignoso, Paolo Lenzetti, ad interrogarsi sullo stato dei lavori del suo comune


venerdì, 15 gennaio 2021, 16:59

Dissesto idrogeologico: oltre 2 milioni di intervento per via Guadagni

Ammonta a due milioni di euro il primo lotto di interventi che interesserà la messa in sicurezza e la risistemazione di via Guadagni, tratto di collegamento tra la località di Piazza e il Castello Aghinolfi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 gennaio 2021, 19:05

Arriva "Young Travel", ovvero il turismo accessibile realizzato dai giovani per i giovani

L'assessore Eleonora Petracci: «Tematiche alla base della nostra programmazione. Quest'anno il Castello Aghinolfi sarà in parte accessibile anche per chi ha disabilità», l'assessore Giorgia Podestà: «Progetto per far crescere l'autonomia dei nostri ragazzi»


martedì, 12 gennaio 2021, 16:41

Nuove fognature e rinnovamento dell'acquedotto in via Acquala

370 metri di nuove fognature e quasi 400 metri di nuova condotta di distribuzione acquedotto a Montignoso: questi i numeri dell'intervento recentemente approvato dal Consiglio di Amministrazione di GAIA S.p.A.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara