Anno 1°

sabato, 23 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

Il consigliere Lenzetti lancia un allarme sullo stato della discarica ex Cava Fornace

lunedì, 21 dicembre 2020, 21:54

All'ordinanza di archiviazione emessa dal Tribunale di Massa ha fatto seguito la convocazione della commissione ambiente del comune di Montignoso: una videoconferenza che si è svolta venerdi 18 dicembre a cui ha partecipato l'azienda Programma Ambiente Apuane in persona del presidente della società, Gustavo Giani, del direttore Gianpaolo Nadalini e dell'amministratore delegato Gustavo Lascialfari. 

Le accuse a carico della società erano seguite a due esposti promossi dal Comitato volontario dei cittadini che rappresentavano una situazione di gravità nell'ipotesi di gestione non autorizzata e quindi abusiva di rifiuti pericolosi con conseguente inquinamento ambientale dell’area ex cava fornace. 

Dopo quasi due anni dall'apertura del procedimento, il caso viene dunque archiviato con una sentenza del pubblico ministero che soddisfa, ovviamente, l'azienda ma senza buonapace di tutti. 

In particolare la situazione non piace al consigliere pentastellato d'opposizione, Paolo Lenzetti: "In buona sostanza hanno dichiarato che la discarica non inquina, e può diventare una opportunità per Montignoso. Inoltre, hanno riferito anche di aver richiesto una deroga ai limiti dei solfati alla regione Toscana per scaricare il percolato in fognatura". 

Il consigliere Lenzetti ha presentato una sua relazione in cui ha descritto un quadro poco rassicurante dello stato ambientale intorno alla discarica di Ex Cava Fornace: "Una delle più importanti risorse per un territorio, la falda acquifera appare, dai controlli Arpat, compromessa ed al momento ancora non sappiamo a che punto sia lo studio per capire l'origine dell'inquinamento che la regione Toscana avrebbe dovuto attivare, in base all art 244 l. 152 /06". 

Lenzetti ha invitato i responsabili di Programma Ambiente Apuane ad aprire, in un clima di serenità e trasparenza con la popolazione "Una nuova istruttoria di Valutazione Impatto ambientale, considerando che nei protocolli comunitari le discariche rientrano come industrie insalubri di "prima categoria" e ritenendo lo scarico in fognatura una "variante all'attuale progetto", ed una revisione dell'Autorizzazione Integrata Ambientale in base alle numerose proposte e criticità emerse in commissione ed il rilascio del parere sanitario". 

I responsabili di PAA non parebbero propensi ad attivare questo perrcorso, almeno da quanto riferisce Lenzetti in esito alla commissione "poiché proabilmente più interessati al business che all'attenzione al territorio apuo-versiliese". 

"La cittadinanza ed i sindaci dei comuni vicini – afferma Lenzetti - chiedono solo di poter vivere in un territorio con serenità e trasparenza. Peraltro, i responsabili di P.A.A. dovrebbero partecipare non solo alla commissione ambiente ma anche alla commissione sulla discarica di ex Cava fornace, a cui partecipano i rappresentanti del comitato, delle associazioni ambientaliste e dei comuni di Pietrasanta e Forte dei Marmi: a molti è sembrato che invitarli alla commissione ambiente e non a quella dedicata alla discarica, rispondesse allo scopo di non far incontrare i gestori con questi soggetti, da sempre attivi a tutela del territorio". 

In ultimo, il consigliere Lenzetti fa riferimento al sindaco Gianni Lorenzetti: "In tutta questa vicenda preoccupa ancora il silenzio del sindaco di Montignoso, anche sulla richiesta di immissione del percolato in fognatura, rispetto a quanto stanno facendo i comuni di Pietrasanta e Forte dei Marmi, come se per Lorenzetti la cosa non avesse alcuna rilevanza".

Mi. Car.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 21 gennaio 2021, 17:02

Le immagini di Montignoso per la colletta alimentare

Gli scorci e le immagini di Montignoso diventano un progetto di solidarietà grazie alle "Palle di Natale" e al calendario "La Cittadina che non ha un Centro" realizzati da Mario Ferrari


mercoledì, 20 gennaio 2021, 16:33

Inglese alla scuola primaria di Piazza

Continua il progetto per l'apprendimento della lingua straniera, l'assessore Giorgia Podestà: «Un supporto alle attività didattiche stimolante e formativo per i nostri ragazzi e ragazze»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 20 gennaio 2021, 16:14

Ludopatia: che fine ha fatto il regolamento? Se lo chiede il consigliere Lenzetti

L'approvazione del nuovo regolamento che disciplina il "gioco lecito" da parte del comune di Massa, è il motivo che spinge il consigliere pentastellato di Montignoso, Paolo Lenzetti, ad interrogarsi sullo stato dei lavori del suo comune


venerdì, 15 gennaio 2021, 16:59

Dissesto idrogeologico: oltre 2 milioni di intervento per via Guadagni

Ammonta a due milioni di euro il primo lotto di interventi che interesserà la messa in sicurezza e la risistemazione di via Guadagni, tratto di collegamento tra la località di Piazza e il Castello Aghinolfi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 gennaio 2021, 19:05

Arriva "Young Travel", ovvero il turismo accessibile realizzato dai giovani per i giovani

L'assessore Eleonora Petracci: «Tematiche alla base della nostra programmazione. Quest'anno il Castello Aghinolfi sarà in parte accessibile anche per chi ha disabilità», l'assessore Giorgia Podestà: «Progetto per far crescere l'autonomia dei nostri ragazzi»


martedì, 12 gennaio 2021, 16:41

Nuove fognature e rinnovamento dell'acquedotto in via Acquala

370 metri di nuove fognature e quasi 400 metri di nuova condotta di distribuzione acquedotto a Montignoso: questi i numeri dell'intervento recentemente approvato dal Consiglio di Amministrazione di GAIA S.p.A.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara