Anno 1°

mercoledì, 27 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

Arriva "Young Travel", ovvero il turismo accessibile realizzato dai giovani per i giovani

giovedì, 14 gennaio 2021, 19:05

L'iniziativa – finanziata dalla Regione Toscana grazie al bando "Giovani al centro" e rientrante nel progetto regionale per l'autonomia dei giovani all'interno di Giovanisì – è curata dell'Associazione AFAPH con la collaborazione del Comune di Montignoso. 

Obiettivo? Avviare un percorso sul turismo rivolto ai giovani (15-40 anni), con una particolare attenzione «ai bisogni speciali – precisa Daniele Carmassi, Presidente AFAPH – partendo dalla partecipazione e dalla formazione dei giovani stessi. La possibilità di progettare, organizzare e realizzare esperienze turistiche è un diritto fondamentale della persona, un'occasione fondamentale di crescita e di socializzazione, purtroppo non sempre "accessibile" e messa in crisi nel periodo emergenziale che stiamo vivendo. Young Travel recupera e promuove la dimensione del viaggio, partendo dai nuovi bisogni emersi in particolare durante il lock down; la riscoperta del proprio territorio (turismo di prossimità, lento e sociale, responsabile) e la messa a disposizione di nuovi contesti intendono promuovere il protagonismo giovanile». 

 

Questa la filosofia degli incontri formativi organizzati all'interno del progetto, quattro appuntamenti a cui seguiranno dei laboratori e che potranno essere seguiti gratuitamente tramite la piattaforma ZOOM, per partecipare basta iscriversi utilizzando il linkhttps://www.afaph.net/youngtravel.

 

«Abbiamo sposato questo progetto perchè il turismo accessibile è uno dei punti fondamentali della nostra programmazione – ha spiegato l'Assessora Eleonora Petracci – ne è un esempio la Green Beach, un progetto che abbiamo portato a termine grazie a dei fondi europei, un esempio di accessibilità aperta e gratuita che sta continuando a funzionare con grande soddisfazione da parte di tutti gli utenti. E non ci siamo certamente fermati, quest'anno sarà infatti accessibile, almeno in parte, anche il Castello Aghinolfi grazie al progetto Racine. Questo significa che un soggetto con difficoltà o disabilità motorie potrà accedere fino alla piazza d'armi e con l'ausilio di visori multimediali, visitare virtualmente tutta la struttura. È una novità estremamente significativa, anche perchè, soprattutto sugli edifici storici, non è sempre possibile adottare tutte le misure di fruibilità per motivi che si legano alle tutele storiche e strutturali da parte della Soprintendenza. Per questo 2021 anche il Castello potrà rientrare tra gli esempi di turismo accessibile». 

«Grazie a questo progetto una importante fascia dei nostri ragazzi e ragazze, ma anche di persone adulte, potrà confrontarsi su tematiche quantomai delicate e importanti – ha detto l'Assessore Giorgia Podestà – un'occasione che non si esaurisce soltanto nell'ascolto ma anche nell'acquisizione di elementi utili dal punto di vista formativo e professionale grazie alla partecipazione di professionisti del settore e di una parte del progetto laboratoriale. L'autonomia si promuove solo grazie alla crescita». 

29 gennaio 2021 h. 15-17 Presentazione del percorso Young Travel la Provincia di Massa Carrara: Ambiente, storia e cultura con Daniele Carmassi e il dott Francesco Bola, 5 febbraio 2021 h. 15-17 Il turismo accessibile: Buone pratiche ed esperienze con Daniele Carmassi, Pietro Scidurlo e il dott. Mattia Olivieri, 12 febbraio 2021 h. 15-17 Tecnica turistica I: Istituti e strumenti in ambito turistico Ing. Pierangelo Caponi, 19 febbraio 2021 h. 15-17 Tecnica turistica II: Professioni del turismo dott. Mattia Olivieri. Laboratori: Costruire un prodotto turistico - Costruire un itinerario turistico a cura delle dott.sse Eleonora Bazzali e Cinzia Nicolini il 26 febbraio e il 5 - 12 - 19 marzo 2021 h. 15-17,30. 

Per informazioni info@afaph.net - tel. 3472438951 per iscrizioni: http://bit.ly/3opmdy0.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 gennaio 2021, 09:00

Tonlazzerini alla carica: solo incuria e degrado a Montignoso

"Le promesse del centrosinistra valgono meno dei soldi del Monopoli". Poche ma efficaci parole per sintetizzare i propositi elettorali smentiti in corso d'opera dall'amministrazione di centrosinistra e che, secondo il coordinamento di Forza Italia, hanno condotto al degrado del comune di Montignoso


lunedì, 25 gennaio 2021, 20:58

Comitato mensa, l'opposizione insorge contro il sindaco

I consiglieri di opposizione Paolo Lenzetti, Settimo Del Freo, Andrea Cella, Angela Bertocchi e Massimiliano Bandini esprimono sconcerto per la convocazione del comitato mensa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 21 gennaio 2021, 17:02

Le immagini di Montignoso per la colletta alimentare

Gli scorci e le immagini di Montignoso diventano un progetto di solidarietà grazie alle "Palle di Natale" e al calendario "La Cittadina che non ha un Centro" realizzati da Mario Ferrari


mercoledì, 20 gennaio 2021, 16:33

Inglese alla scuola primaria di Piazza

Continua il progetto per l'apprendimento della lingua straniera, l'assessore Giorgia Podestà: «Un supporto alle attività didattiche stimolante e formativo per i nostri ragazzi e ragazze»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 20 gennaio 2021, 16:14

Ludopatia: che fine ha fatto il regolamento? Se lo chiede il consigliere Lenzetti

L'approvazione del nuovo regolamento che disciplina il "gioco lecito" da parte del comune di Massa, è il motivo che spinge il consigliere pentastellato di Montignoso, Paolo Lenzetti, ad interrogarsi sullo stato dei lavori del suo comune


venerdì, 15 gennaio 2021, 16:59

Dissesto idrogeologico: oltre 2 milioni di intervento per via Guadagni

Ammonta a due milioni di euro il primo lotto di interventi che interesserà la messa in sicurezza e la risistemazione di via Guadagni, tratto di collegamento tra la località di Piazza e il Castello Aghinolfi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara