Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Montignoso

"Amministrazione Lorenzetti immobile su cava fornace"

mercoledì, 28 aprile 2021, 21:59

di francesca vatteroni

Un gruppo nutrito, trasversale al territorio e multicolore di rappresentanti istituzionali e di ecologisti, per indirizzare una protesta corale nei confronti del sindaco di Montignoso Gianni Lorenzetti e della sua maggioranza, colpevoli di immobilismo e di essersi come dileguati, senza lasciare traccia alcuna di presa di posizione, soprattutto dopo la denuncia al Tar da parte del Comune di Pietrasanta avente ad oggetto l'Autorizzazione Integrata Ambientale della discarica di Cava Fornace e la decisione da parte della Regione di non procedere con il suo riesame. Senza considerare, si levano le accuse, le numerose assenze ingiustificate dell'Amministrazione Lorenzetti, nella relativa Commissione di controllo della discarica, che ricordiamo essere posta al confine tra Montignoso e Pietrasanta. Il tutto inasprito sia dalle recenti indagini in materia di rifiuti che ha colpito la Regione e che allungano ombre e preoccupazioni sulla gestione rifiuti del territorio, sia dallo sguardo di Bruxelles che teme per la vicina area protetta di Area di Porta.

Si fa sempre più complicata quindi la situazione: lo denunciano senza mezzi giri di parole in un comunicato stampa congiunto, rappresentanti politici di più amministrazioni comunali ed esponenti di associazioni ecologiste, comunicato che porta la firma di: Andrea Cella (Lega) presidente della commissione comunale di Controllo della discarica Cava Fornace a Montignoso, Settimo Del Freo (Montignoso Democratica) membro della commissione di Controllo, Paolo Lenzetti (M5s) membro della commissione di Controllo, Elisa Bartoli (Lega) Vicesindaco con delega all'Ambiente del comune di Pietrasanta, Enrico Ghiselli (lista civica Noi del Forte) assessore all'Ambiente del comune di Forte dei Marmi, Dino Venè (lista civica Al cuore della Versilia) assessore all'Ambiente del comune di Seravezza, Gabriele Bugliani e Claudio D'Antonio del Comitato di cittadini contro la discarica, Angela Giudiceandrea di Amici della Terra Versilia e infine Claudio Cresti di Italia Nostra.

"La commissione comunale-fanno sapere nella nota- è ora davanti a scelte importanti, come la campagna di analisi aggiuntive sulla discarica. Tutti i presenti si auspicano un ritorno ai lavori della commissione da parte del Sindaco e dei suoi delegati, nonché dei consiglieri comunali di maggioranza. L'auspicio di maggior attenzione sull'attività della discarica è allargato anche all'assessore Regionale all'Ambiente, Monia Monni: la speranza è che venga riconsiderata la decisione di non procedere con il riesame dell'Autorizzazione Integrata Ambientale, in un momento in cui la stessa discarica è attenzionata da Bruxelles e in cui le indagini della Magistratura stanno gettando ombre pesanti sulla gestione dei rifiuti in Toscana".

Il comunicato spiega il comportamento definito poco rispettoso dell'Amministrazione Lorenzetti:"Dopo la notizia del ricorso al TAR Toscana da parte del comune di Pietrasanta, in merito alle procedura di revisione dell'Autorizzazione Integrata Ambientale della discarica di Cava Fornace-si legge infatti nel comunicato- nessuna comunicazione in merito alle intenzioni dell'Amministrazione comunale di Montignoso: oltretutto i consiglieri di maggioranza e l'assessore all'ambiente montignosini continuano a disertare da diversi mesi le sedute di commissione di Controllo, senza far pervenire alcuna giustificazione alle assenze. (Eccezion fatta per gli avvisi di impossibilità a presenziare del consigliere Marino Petracci, che è stato anche l'unico presente della maggioranza montignosina, ma una sola volta nelle ultime cinque convocazioni della commissione".

Il problema, sottolineano i contestatori, è capire da che parte sta l'Amministrazione montignosina:"Il comportamento dell'Amministrazione Lorenzetti-rimarcano-è giudicato irrispettoso soprattutto perché non è giustificato da alcuna comunicazione in merito e dimostra totale immobilismo sul tema. Nonostante i lavori della commissione di controllo procedano anche senza la partecipazione dei membri dell'Amministrazione Lorenzetti, i membri presenti non hanno così modo di capire le intenzioni del Sindaco in merito alla delicata situazione sulla gestione dei rifiuti, aggravata dalle recenti indagini che hanno colpito gli uffici della Giunta Regionale Toscana".

Dal canto suo, a Bruxelles, la Commissione Europea per le Petizioni dà segnali: "Riunitasi di recente a Bruxelles-spiegano nella nota- ha deciso di tenere aperta la petizione su Cava Fornace chiedendo ai comitati promotori ulteriori dossier sul tema del presunto inquinamento della falda acquifera e delle possibili ricadute ambientali sulla vicina zona protetta dell'Area di Porta".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 4 giugno 2021, 08:39

L'orchestra giovanile G.B. Giorgini realizza un video turistico promozionale di Montignoso

L'orchestra giovanile G.B. Giorgini realizza un video turistico promozionale di Montignoso. L'assessore Eleonora Petracci : «I primi a dovere credere nel territorio sono proprio le persone che ci vivono». La dirigente scolastica Tosca Barghini: «La musica segno di grande rinascita»


giovedì, 3 giugno 2021, 17:43

"Sciacallaggio politico, estranei all'indagine: a Cava Fornace mai conferiti rifiuti urbani"

Il consiglio di amministrazione della società Programma Ambiente Apuane: "Si fa un polverone senza conoscere. Il percolato non è tossico: diffidiamo chiunque sostenga il contrario"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 2 giugno 2021, 12:08

Inaugurato il ristorante 2.0 "Creamitu" a Montignoso

«Un'idea originale, al passo con i tempi e che promuove il lavoro e il nostro territorio», sono le parole del sindaco Gianni Lorenzetti all'inaugurazione del nuovo ristorante Creamitu a Montignoso


martedì, 1 giugno 2021, 13:37

Calendario raccolta rifiuti estate Cinquale e Centro di Raccolta

Parte il calendario estivo della raccolta differenziata in zona Cinquale. L'assessore Massimo Poggi: «Modalità di conferimento valide dal 1 giugno al 31 agosto 2021 per le utenze domestiche e fino al 15 settembre per balneari ed attività e commerciali. Attivo anche quest'anno il Centro di Raccolta Mobile in via Grillotti»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 27 maggio 2021, 17:04

Gazebo in difesa del made in Italy, sabato mattina a Montignoso

Sabato 29 maggio dalle 11:00 alle 13:00 la Lega Montignoso allestirà una postazione per la raccolta firme a tutela dei prodotti tipici italiani, sulla scia dell'iniziativa a livello nazionale portata avanti dal partito di Matteo Salvini


mercoledì, 26 maggio 2021, 14:08

Cava Fornace, Fantozzi (FdI): "L'impianto fognario ed i depuratori possono smaltire in modo sicuro il percolato?"

Lo esortano il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Vittorio Fantozzi, che sta aspettando risposta all'interrogazione presentata alla giunta regionale. Timori e domande condivise con Manuela Aiazzi e Andrea Aliboni del coordinamento comunale Fdi Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara