massauto

massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Lavoro, studio nazionale Acli sui “nativi precari”: pronti a rinunciare a soldi e ferie per il posto

martedì, 15 maggio 2018, 10:46

Nascono precari, già disposti a rinunciare ad alcuni diritti pur di tenersi stretto un posto di lavoro, sono i ragazzi nati negli anni '90 - i Millenians -  così come emerso da uno studio nazionale delle Acli. L'indagine, raccolta nel saggio Il Ri(s)catto del Presente. Giovani e lavoro nell'Italia della crisi,  è stata condotta da Iref – Istituto di Ricerche Educative e Formative delle Acli Nazionali nella modalità web survey e coinvolgendo 2.500 under 30 italiani. Scopo dello studio, capire le modalità di approccio al mondo del lavoro e la capacità di adattamento dei Millennials.

"Sono nativi precari e affrontano il mondo del lavoro e soprattutto le difficoltà con molto più realismo e coraggio di quanto si creda", commenta il presidente delle Acli toscane,  Giacomo Martelli. La ricerca ha evidenziato un'obbedienza preventiva alla precarietà, una sospensione dei propri diritti vissuta come una forma di adattamento dovuta al sistema del nuovo mondo del lavoro. Il 27,6% degli intervistati rinuncerebbe ai giorni festivi per mantenere il posto di lavoro, ma le percentuali scendono a favore di diritti più elementari, come i giorni di malattia retribuiti, e solo il 10,5% potrebbe rinunciarci. Il  12,4% si farebbe pagare meno del dovuto per tenersi il posto di lavoro e il 16,7% non andrebbe in vacanza pur di lavorare. Per il lavoro dei sogni accetterebbero anche di lavorare un periodo gratis (il 33,2%) e il 38% sarebbe disposto anche a lavorare nel tempo libero.

"La formazione è la risposta - commenta Martelli - E' più che mai urgente un piano per i giovani che coinvolga formazione e percorsi professionalizzanti. Dobbiamo imparare a leggere la realtà e dall'indagine condotta è chiaro che c'è troppo poca connessione tra formazione e mondo del lavoro, da qui poi si genera dispersione scolastica e la rinuncia alla ricerca di un'occupazione. E' necessario un potenziamento e un aggiornamento delle qualifiche e dei diplomi professionalizzanti che siano corrispondenti a ciò che il mercato del lavoro richiede. La formazione deve diventare un nuovo diritto del lavoro." Altro punto chiave, le modalità di ricerca del lavoro. "Dobbiamo implementare meccanismi più efficaci per la selezione del personale e per  migliorare l'incontro tra domanda e offerta, un nuovo sistema che parta proprio dal mondo della scuola".

 


esedra-liceo-internazionale


prenota


ALF Pausa caffè


autotecnica


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


carispezia1


lunedì, 18 febbraio 2019, 10:23

Anffas Onlus: "Solidarietà ad Umberto per l'episodio di violenza subito"

La presidente di Anffas Onlus di Massa Carrara interviene per commentare l'episodio di violenza che ha coinvolto il signor Umberto: "A nome di Anffas Onlus di Massa Carrara esprimo piena solidarietà ad Umberto ed alla sua famiglia e dolore e sconcerto di fronte ad un gratuito atto di violenza rivolto ad una...


lunedì, 18 febbraio 2019, 09:16

Il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Daniela Conti

Ecco il cordoglio del sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, per la scomparsa di Daniela Conti: "Voglio esprimere tutto il cordoglio mio e della mia amministrazione per la prematura scomparsa di Daniela Conti. In questo momento di dolore ci stringiamo attorno a questa famiglia che tanto ha dato nel corso...


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 18 febbraio 2019, 09:03

Acqua nuovamente potabile a Bedizzano

A seguito della nota con cui l'azienda Usl Toscana Nord Ovest ha comunicato in data odierna le risultanze delle analisi del campione prelevato lo scorso 11 febbraio, il sindaco Francesco De Pasquale ha revocato (vedi allegato) l'ordinanza 66/19 che vietava l'utilizzo alimentare dell'acqua erogata dal pubblico acquedotto per i residenti...


domenica, 17 febbraio 2019, 17:39

Clochard preso a calci, De Pasquale: «Sono indignato e preoccupato. Carrara torni solidale»

Clochard preso a calci, il sindaco Francesco De Pasquale: «Ho appreso con sgomento la notizia del clochard colpito da un calcio in pieno centro città. Successivamente ho avuto modo di vedere le immagini circolate sui social network in merito a questo episodio e ne sono rimasto indignato.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 16 febbraio 2019, 19:19

Il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Daniela Conti

Il cordoglio del sindaco di Carrara Francesco De Pasquale per la scomparsa di Daniela Conti: Voglio esprimere tutto il cordoglio mio e della mia amministrazione per la prematura scomparsa di Daniela Conti. In questo momento di dolore ci stringiamo attorno a questa famiglia che tanto ha dato nel corso delle...


sabato, 16 febbraio 2019, 19:18

Il Partito democratico di Carrara si stringe alla famiglia Conti

Il Partito democratico di Carrara si stringe alla famiglia Conti in questo doloroso momento: la scomparsa di Daniela Conti è una grave perdita per tutta la comunità carrarese. Noi la ricordiamo negli anni Novanta partecipe delle attività della sezione Antonio Bernieri dei Democratici di Sinistra di Marina di Carrara.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 15 febbraio 2019, 23:22

Due aggressioni in una settimane in centro a Carrara: l’analisi preoccupata di Sinistra per Carrara

Una settimana fa l’aggressione in via Roma , pieno centro di Carrara, ad una giovane commerciante da parte di un concittadino. Ieri il calcio sferrato a un clochard, sempre nella stessa strada, da parte di un altro cittadino carrarese.


venerdì, 15 febbraio 2019, 23:18

Cosimo Ferri: "Un'aggressione codarda e vigliacca"

Cosimo Maria Ferri Componente Commissione Giustizia Camera dei Deputati interviene sul clochard aggredito: "Un'aggressione codarda e vigliacca che ha come bersaglio chi è più debole e indifeso. Desidero esprimere tutta la mia vicinanza alla vittima e la più ferma condanna contro un gesto vile. Questi episodi meritano una risposta ferma da parte delle...


venerdì, 15 febbraio 2019, 17:29

Acqua nuovamente potabile a Bedizzano

A seguito della nota con cui l’azienda Usl Toscana Nord Ovest ha comunicato in data odierna le risultanze delle analisi del campione prelevato lo scorso 11 febbraio, il sindaco Francesco De Pasquale ha revocato l’ordinanza 66/19 che vietava l’utilizzo alimentare dell’acqua erogata dal pubblico acquedotto per i residenti della frazione...


venerdì, 15 febbraio 2019, 14:34

Medici di famiglia di Massa-Montignoso: Franco Maneschi terminerà la sua attività

L'Azienda Usl informa che il dott. Franco Maneschi, medico di famiglia dell'ambito territoriale di Massa-Montignoso, cesserà la propria attività il 28 febbraio 2019.