Anno 1°

mercoledì, 14 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Al via la XIV Edizione di Medievalis

martedì, 14 agosto 2018, 14:08

Il Comune di Pontremoli sta per aprire le porte a menestrelli, giullari, spettacoli di fuoco, tornei, principi e bellissime dame. Sta per tornare Medievalis.

Dal pomeriggio di giovedì 16 agosto e per tutto il fine settimana con gran finale previsto per la serata di domenica, il centro storico del Comune di Pontremoli si prepara a compiere un salto indietro nel tempo, in un’epoca troppo spesso ricordata come “buia”, ma, in verità, ricca di suggestione, magia, creatività e spiritualità. Difficile descrivere cosa Medievalis rappresenti per la Città del Campanone ma anche per l’intero territorio. Quattro giornate in cui la quotidianità si ferma per lasciare spazio a tutto ciò che la “Compagnia del Piagnaro” ha preparato per tutti coloro che non vorranno perdersi l’intenso susseguirsi di eventi ed appuntamenti. Una quattordicesima edizione ricca di novità e pronta a sconvolgere gli animi dei partecipanti. Più spettacoli, più tornei, più vita nell’accampamento. Insomma, un Medievalis più ricco e ancor più prestigioso.

A fare da sfondo e contenitore della quattro giorni la rievocazione della venuta di Federico II, nel 1226, quando, in cammino verso la Terra Santa, fece tappa proprio a Pontremoli dove fu accolto con gioia e benevolenza. Ma la forza di questa rassegna, che ogni anno ritrova splendore e vigore, è l’insieme, è il quadro che riesce a racchiudere il tutto. Il centro storico si fa ambiente privilegiato in cui essere trasportati indietro di secoli, passeggiando tra bancarelle di artigianato incappando ora in un trampoliere, ora in un giullare, ora in un fauno. O tra i vicoli che portano al Castello del Piagnaro, in cui scovare strane e paurose creature. Nulla può essere dato per scontato a Medievalis: non gli appuntamenti, non gli spettacoli, non gli incontri o le sorprese. E quest’anno saranno davvero tante.

Si comincia giovedì 16 agosto alle ore 16, con l’apertura del mercato medievale lungo le vie del borgo, dell’accampamento medievale sotto al pittoresco ponte della Cresa e con l’avvio del corteo di popolane, cavalieri, dame che percorreranno tutto il centro storico accompagnati dal rullo dei tamburi e dalle melodie dei musicanti. Lo spettacolo della prima giornata si articolerà tra esibizioni di sbandieratori, disfide e spettacoli di fuoco. E non solo. Anche il Castello del Piagnaro aprirà le sue porte all’intera manifestazione, ospitando spettacoli di scherma, musica e teatro e coinvolgenti danze medievali.

Venerdì 17 la vita quotidiana del mercato medievale e dell’accampamento riprenderà alle ore 9 e si protrarrà per il resto della giornata. Non mancheranno le conferenze, come quella in programma alle ore 17 dal titolo “San Colombano, un uomo medievale per l’Europa di oggi”, a cura di Paolo Lapi. Alle ore 16.30 invece all’interno de “Lo verde bosco”, posto sotto il Ponte della Cresa e allestito dai Buffardelli della Lunigiana, prenderà vita l’area riservata a bambini di ogni età, che potranno divertirsi tra laboratori didattici e numerosi giochi insieme a cavalieri, principesse, giullari, streghe e folletti. Appuntamento che si ripeterà alla medesima ora anche nei giorni a venire. Lungo il centro storico poi ancora non mancheranno spettacoli, figuranti e combattimenti, così come nella giornata di sabato. Sarà proprio sabato, il terzo giorno quello in cui, alle 21.30 verrà accolto l’Imperatore Federico II, accompagnato da spettacoli di danze, sbandieratori, musici. Il tutto per dare degna accoglienza e giubilo alla popolazione.

Gran finale domenica 19 agosto ancora con numerosi spettacoli, conferenze, disfide e la proclamazione della contrada vincitrice tra Imoborgo, Contado e Sommoborgo alle ore 21.30 all’interno dell’accampamento.

E per finire, alle 23.15, spettacolo pirotecnico tra musica e scintille.

L’emozione e l’entusiasmo sono alle stelle per il taglio del nastro di questa quattordicesima edizione, che non lascerà spazio a rimpianti o desideri e che lascerà il visitatore, il turista ma anche il cittadino, con la sensazione di essere realmente entrato in una dimensione altra, fatta di magia e curiosità. Quattro giorni da vivere tutti d’un fiato, respirando a pieni polmoni l’atmosfera che Medievalis regala a Pontremoli e di cui il suo centro storico si alimenta quotidianamente.

La magia di Pontremoli si eleva all’ennesima potenza e tra i suoi vicoli e le sue piazze già si respira aria di festa. Non resta che avventurarsi e lasciarsi trasportare dal fascino che quest’epoca, ancora oggi, riveste per tutti noi.

 


esedra-liceo-internazionale


suncar


ALF Pausa caffè


autotecnica


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


carispezia1


mercoledì, 14 novembre 2018, 15:06

L'opposizione chiede adeguate risorse nel PAB (piano di manutenzione annuale) per recuperare lo sfalcio dai fiumi e canali

Fortunato Angelini, Pietro Casali e Rolando Guidi intervengono, con un comunicato congiunto, in merito al piano di manutenzione annuale. "Chiediamo  ai Sindaci  del comprensorio e della costa ,agli operatori turistici, alle  associazioni  ambientali ai cittadini, è il momento  di   guardare con attenzione al consorzio di bonifica, sono aperte  le osservazione al...


mercoledì, 14 novembre 2018, 10:19

Conti (Sinistra per Carrara): "Nuovo polo scolastico, progetto folle"

Alessandro Conti di "Sinistra per Carrara" interviene in merito alla decisione dell'amministrazione 5 Stelle di andare avanti con il progetto di costruire il nuovo polo scolastico di Marina Est."L'amministrazione M5s - commenta -, quella che ascolta la città, quella che si fa carico di ascoltare la gente, ha deciso in...


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 12 novembre 2018, 18:12

Occhiale sociale: agevolazioni per acquistare gli occhiali da vista

La Fenapi di Massa Carrara ha definito con esercenti operanti a Massa e a Carrara un importante accordo a sostegno delle persone che necessitano di occhiali da vista, prevedendo la consulenza gratuita e particolari sconti sull’acquisto, da applicarsi in base alle fasce di reddito.


lunedì, 12 novembre 2018, 17:21

Le strade di dante in Lunigiana, un incontro a Villafranca in Lunigiana

Il comune di Villafranca in Lunigiana, in collaborazione con il Centro Lunigianese di Studi Danteschi, organizza per Giovedì 15 novembre un incontro pubblico sul tema “Le Strade di Dante - dalla Lunigiana a Firenze” che vedrà impegnato, nel ruolo di relatore d’onore, il dott.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 12 novembre 2018, 16:17

Dalla regione un piano per le aree interne: dal Casentino alla Lunigiana

Comprendono sette Comuni su 10, il 72 per cento del territorio e sono abitate dal 30 per cento della popolazione regionale. Sono le aree interne della Toscana e comprendono il Casentino, la Valtiberina, la montagna pistoiese, la Garfagnana, la Lunigiana, ma anche alcuni dei Comuni del Valdarno, della Val di...


lunedì, 12 novembre 2018, 14:19

Fivizzano: domenica torna la Mangialonga delle Castagne

Domenica 18 novembre, ritornerà a Fivizzano la Mangialonga delle Castagne, un percorso di 9 km circa, adatto a tutti, alla scoperta della natura e degli incredibili scorci che questa offre, il tutto accompagnato da tappe con degustazione di ottimi prodotti locali.La passeggiata partirà da Piazza Garibaldi alla volta di località...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 12 novembre 2018, 12:49

Modifica viabilità e circolazione veicolare a Marina di Massa

Giovedì mattina 15 novembre la circolazione veicolare di via Fenice verrà modificata con realizzazione del doppio senso di circolazione dall'innesto con via San Leonardo sino al civico 37. Nella stessa giornata si  provvederà all'eliminazione di vecchi cartelli stradali e paline sia in piazza Betti che Piazza Pellerano.Venerdì 16 novembre  verrà...


sabato, 10 novembre 2018, 18:09

Circolo Fenapi di Massa e Carrara: "Pensionati in stato di povertà assoluta"

Il 44% dei pensionati vive in condizioni di semi povertà. Il dato è davvero allarmante, ma ancora più lo è il fatto che nell’ultimo anno è cresciuto il numero dei pensionati che sono caduti nella povertà assoluta.


sabato, 10 novembre 2018, 12:35

Fenapi, agevolazioni anziani

La Fenapi di Massa Carrara ricorda che sussistono delle agevolazioni per gli anziani (over 60 65 70 75 e oltre gli 80 anni di età) tramite degli aiuti che lo Stato, attraverso i Comuni, riconosce ai cittadini una volta superata una certa soglia di età.


sabato, 10 novembre 2018, 11:16

Cyberbullismo a Pontremoli, Ferri: "Fondamentale debellare questa piaga insidiosa"

A Pontremoli si affronta il tema del cyberbullismo, in una bella iniziativa organizzata dai Rotary Club di Marina di Massa Riviera Apuana del Centenario e Lunigiana. "È fondamentale - spiega Cosimo Ferri - l'alleanza educativa tra i vari attori istituzionali e le famiglie per debellare questa piaga insidiosa che colpisce...

suncar superammortamento