massauto

massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cave, Rossi e Ceccarelli: "Pronti a fare la nostra parte. Ma la legalità e il contributo delle imprese sono prioritarie"

venerdì, 7 dicembre 2018, 20:00

Il presidente Enrico Rossi e l'assessore Vincenzo Ceccarelli intervengono sulla vicenda dei lavoratori attualmente senza stipendio a causa della chiusura delle cave. "In primo luogo - affermano - è importante che sia stata ripristinata la legalità. Oggi quando le autorità rilevano una società che contravviene alle disposizioni della licenza le attività di escavazione vengono fermate e viene elaborato un nuovo piano che prenda in considerazione la risistemazione, la messa in sicurezza e le questioni ambientali. Un fatto di sostanza, non meramente formale".

"È ovvio - continuano - che compito degli enti preposti deve essere quello di accelerare quanto più possibile l'approvazione delle nuove richieste. È ciò che sta avvenendo tra Regione e Comune di Carrara che hanno già chiuso le procedure per una nuova autorizzazione. Allo stesso tempo è altrettanto ovvio e giusto che eventuali difformità rispetto alle autorizzazioni nella coltivazione delle cave non siano pagate dai lavoratori privandoli dello stipendio. Siamo pertanto sensibili alla richiesta dei sindacati e disposti a fare fino in fondo la nostra parte", affermano Rossi e Ceccarelli, "ci permettiamo tuttavia di rilevare che responsabile della difformità è l'impresa, che quindi si dovrebbe far carico in modo determinate della situazione e anche della creazione dell'eventuale fondo di ammortizzazione sociale. Detto questo, e per quanto riguarda il ruolo delle istituzioni, ribadiamo comunque la nostra disponibilità a contribuire al fondo. Informiamo però che il Comune di
Carrara riceve introiti di rilievo dal contributo di estrazione e dal canone di connessione delle cave che sono stati recentemente rivisti e aumentati anche ai sensi della legge regionale".

Le risorse destinate al Comune di Carrara ammontano a circa 15 milioni di euro, provenienti dal contributo di estrazione, a cui vanno aggiunti gli incassi derivanti dal canone, anche essi nell'ordine di diversi milioni. "Cifre che il governo regionale ha invece deciso di lasciare sul territorio, sempre grazie alla legge sulle cave", concludono Rossi e Ceccarelli". La Regione introita solo il 4% del contributo di estrazione pari a un importo di 900 mila euro. Importo che viene primariamente utilizzato per il personale, transitato in Regione, adibito al settore".


esedra-liceo-internazionale


prenota


ALF Pausa caffè


autotecnica


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


carispezia1


lunedì, 18 febbraio 2019, 10:23

Anffas Onlus: "Solidarietà ad Umberto per l'episodio di violenza subito"

La presidente di Anffas Onlus di Massa Carrara interviene per commentare l'episodio di violenza che ha coinvolto il signor Umberto: "A nome di Anffas Onlus di Massa Carrara esprimo piena solidarietà ad Umberto ed alla sua famiglia e dolore e sconcerto di fronte ad un gratuito atto di violenza rivolto ad una...


lunedì, 18 febbraio 2019, 09:16

Il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Daniela Conti

Ecco il cordoglio del sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, per la scomparsa di Daniela Conti: "Voglio esprimere tutto il cordoglio mio e della mia amministrazione per la prematura scomparsa di Daniela Conti. In questo momento di dolore ci stringiamo attorno a questa famiglia che tanto ha dato nel corso...


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 18 febbraio 2019, 09:03

Acqua nuovamente potabile a Bedizzano

A seguito della nota con cui l'azienda Usl Toscana Nord Ovest ha comunicato in data odierna le risultanze delle analisi del campione prelevato lo scorso 11 febbraio, il sindaco Francesco De Pasquale ha revocato (vedi allegato) l'ordinanza 66/19 che vietava l'utilizzo alimentare dell'acqua erogata dal pubblico acquedotto per i residenti...


domenica, 17 febbraio 2019, 17:39

Clochard preso a calci, De Pasquale: «Sono indignato e preoccupato. Carrara torni solidale»

Clochard preso a calci, il sindaco Francesco De Pasquale: «Ho appreso con sgomento la notizia del clochard colpito da un calcio in pieno centro città. Successivamente ho avuto modo di vedere le immagini circolate sui social network in merito a questo episodio e ne sono rimasto indignato.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 16 febbraio 2019, 19:19

Il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Daniela Conti

Il cordoglio del sindaco di Carrara Francesco De Pasquale per la scomparsa di Daniela Conti: Voglio esprimere tutto il cordoglio mio e della mia amministrazione per la prematura scomparsa di Daniela Conti. In questo momento di dolore ci stringiamo attorno a questa famiglia che tanto ha dato nel corso delle...


sabato, 16 febbraio 2019, 19:18

Il Partito democratico di Carrara si stringe alla famiglia Conti

Il Partito democratico di Carrara si stringe alla famiglia Conti in questo doloroso momento: la scomparsa di Daniela Conti è una grave perdita per tutta la comunità carrarese. Noi la ricordiamo negli anni Novanta partecipe delle attività della sezione Antonio Bernieri dei Democratici di Sinistra di Marina di Carrara.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 15 febbraio 2019, 23:22

Due aggressioni in una settimane in centro a Carrara: l’analisi preoccupata di Sinistra per Carrara

Una settimana fa l’aggressione in via Roma , pieno centro di Carrara, ad una giovane commerciante da parte di un concittadino. Ieri il calcio sferrato a un clochard, sempre nella stessa strada, da parte di un altro cittadino carrarese.


venerdì, 15 febbraio 2019, 23:18

Cosimo Ferri: "Un'aggressione codarda e vigliacca"

Cosimo Maria Ferri Componente Commissione Giustizia Camera dei Deputati interviene sul clochard aggredito: "Un'aggressione codarda e vigliacca che ha come bersaglio chi è più debole e indifeso. Desidero esprimere tutta la mia vicinanza alla vittima e la più ferma condanna contro un gesto vile. Questi episodi meritano una risposta ferma da parte delle...


venerdì, 15 febbraio 2019, 17:29

Acqua nuovamente potabile a Bedizzano

A seguito della nota con cui l’azienda Usl Toscana Nord Ovest ha comunicato in data odierna le risultanze delle analisi del campione prelevato lo scorso 11 febbraio, il sindaco Francesco De Pasquale ha revocato l’ordinanza 66/19 che vietava l’utilizzo alimentare dell’acqua erogata dal pubblico acquedotto per i residenti della frazione...


venerdì, 15 febbraio 2019, 14:34

Medici di famiglia di Massa-Montignoso: Franco Maneschi terminerà la sua attività

L'Azienda Usl informa che il dott. Franco Maneschi, medico di famiglia dell'ambito territoriale di Massa-Montignoso, cesserà la propria attività il 28 febbraio 2019.