Anno 1°

mercoledì, 19 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cure palliative, aggiornata e potenziata la rete regionale

giovedì, 6 dicembre 2018, 10:26

La Toscana aggiorna e potenzia la rete regionale delle cure palliative. Lo fa con una delibera presentata in giunta dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvata nel corso dell'ultima seduta. Un delibera che fa parte dei primi indirizzi attuativi in tema di DAT, le Disposizioni anticipate di trattamento, e pianificazione delle cure.

"La Toscana è stata tra le prime Regioni che hanno dato corso alla legge nazionale sul biotestamento - commenta l'assessore Saccardi - Noi abbiamo voluto però inserirla in un quadro più complessivo delle cure del fine vita, perché riteniamo che il sistema sanitario, anche laddove non possa curare, debba però prendersi cura della persona fino all'ultimo momento di vita. La delibera che abbiamo approvato lunedì scorso fa parte di questo percorso complessivo di aiuto, sostegno e accompagnamento al paziente nell'ultima parte della sua vita".

Secondo le indicazioni della delibera, la Rete regionale delle cure pallaitive dovrà prevedere un Responsabile della rete stessa, un Comitato strategico regionale, una sottorete operativa per ciascuna area vasta. Dovranno essere individuate tutte le azioni necessarie al potenziamento e alla qualificazione dei servizi della rete. Dovranno essere adottate iniziative formative in tema di cure palliative, rivolte a tutto il personale sanitario. Le tre Università della Toscana dovranno essere coinvolte anche nella fase della formazione pre-laurea di tutte le professioni sanitarie. Dovranno essere definiti degli indicatori di esito, in aggiunta agli indicatori Lea (Livelli essenziali di assistenza), per monitorare il funzionamento della rete.

Inoltre, nel piano di attività 2018-2019 del Comitato strategico regionale delle cure palliative dovranno essere inserite le attività necessarie al potenziamento, alla funzionalità e all'efficienza dei servizi della rete delle cure palliative: la revisione dello stato dell'arte della Rete dei servizi. Quindi la definizione di un piano di adeguamento che includa: le azioni individuate dalle aziende sanitarie per l'incremento del numero di posti letto hospice, fino al raggiungimento degli standard previsti per l'accesso ai fondi integrativi dello Stato atti a garantire i livelli essenziali di assistenza; le azioni individuate dalle aziende sanitarie per garantire l'assegnazione di personale.

Le cure di fine vita in Toscana

L'Ars, Agenzia regionale di sanità, ha condotto uno studio su "La qualità dell'assistenza nelle cure di fine vita", nel quale ha focalizzato l'attenzione sulle cure erogate nell'ultimo anno di vita a pazienti con una storia clinica di tumore, malattia cronica, o entrambe. Secondo i risultati dello studio, in Toscana la situazione delle cure di fine vita resta "ospedale-centrica": nell'ultimo mese di vita più di un terzo dei pazienti ha effettuato almeno un accesso al pronto soccorso e la grande maggioranza (75%) ha effettuato almeno un ricovero in reparto per acuti; il decesso è avvenuto in ospedale nel 45,5% dei casi.

L'8% dei soggetti ha fatto ricorso all'hospice nell'ultimo mese di vita, con percentuali altamente differenti a seconda della condizione clinica: 17% nel caso dei tumori, solo l'1% tra i pazienti con malattia cronica. Tra i pazienti deceduti che hanno fatto ricorso all'hospice, il 50% lo ha fatto solo nell'ultima settimana di vita, mentre prima dell'ultimo mese di vita questo è accaduto solo nel 13% dei casi.

A fronte di questa realtà che vede le cure di pazienti molto anziani affetti da cronicità in fase avanzata ancora troppo centrate sull'ospedale, e quindi su trattamenti ad alto livello di intensività e invasività, in realtà i desideri della maggior parte dei pazienti e delle loro famiglie vanno nella direzione opposta. E' necessario quindi passare da un sistema che si ostina a "curare" le disease, le malattie, indipendentemente dalla fase più o meno avanzata in cui si trovano, ad uno che "si prenda cura" delle illness e delle sickness, cioè del vissuto dei malati e delle loro famiglie e dei loro bisogni.


esedra-liceo-internazionale


suncar


ALF Pausa caffè


autotecnica


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


carispezia1


martedì, 18 dicembre 2018, 17:48

Cambiare Mulazzo chiede chiarezza sulla centrale a biomasse

Non si placa la tensione fra il Gruppo consiliare Cambiare Mulazzo e l'amministrazione Novoa. Per questo i Consiglieri di opposizione preannunciano la presentazione di un'interrogazione al Sindaco, a cui il Gruppo sta lavorando.


martedì, 18 dicembre 2018, 16:57

Morosità incolpevole: come richiedere il contributo

Con la Determinazione Dirigenziale n. 1299 dello scorso 11 dicembre, il Comune di Carrara ha approvato lo schema di avviso pubblico per l'erogazione del fondo nazionale morosità incolpevole (di cui al D.M. 30.03.2016).


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 18 dicembre 2018, 16:43

Morosità incolpevole: come richiedere il contributo

Con la Determinazione Dirigenziale n. 1299 dello scorso 11 dicembre, il Comune di Carrara ha approvato lo schema di avviso pubblico per l'erogazione del fondo nazionale morosità incolpevole (di cui al D.M. 30.03.2016).


martedì, 18 dicembre 2018, 16:43

Caccia, sospesa la stagione per varie specie di uccelli; Marchetti (FI): "Individuare subito forme di compensazione per i cacciatori"

«Individuare immediatamente forme di compensazione per i cacciatori sulla cui stagione di attività si è abbattuta l’ordinanza sospensiva del Consiglio di Stato che blocca già da oggi la caccia al merlo e poi via via anche quella a moltissime altre specie di uccelli»: a chiederlo è il Capogruppo di Forza...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 15:55

Natale, Santo Stefano e Capodanno, sciopero proclamato da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Toscana: "Niente è cambiato"

"Il Ministro Di Maio e il Ministro Salvini avevano promesso la modifica della Legge Monti con l'individuazione delle Festività con l'obbligo di chiusure per tutti e la reintroduzione della chiusura per le domeniche - si legge nella nota congiunta di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, UilTucs Toscana -.


martedì, 18 dicembre 2018, 15:54

Emanuele Giannelli e Federico Fiorentini espongono al RAM

Scultura, pittura e teatro sono i tre linguaggi artistici che ritroviamo, idealmente uniti, in “Stati d’allerta”, la mostra degli artisti Emanuele Giannelli e Federico Fiorentini in allestimento presso il Rifugio antiaereo della Martana al via da sabato 22 dicembre fino al 13 gennaio prossimo.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 15:49

Una raccolta di firme a sostegno della proposta di legge per introdurre la materia di Educazione alla cittadinanza in tutte le scuole

Anche il Comune di Carrara ha aderito, con la Delibera n.96 approvata all’unanimità dal Consiglio comunale lo scorso 27 novembre, all’iniziativa a sostegno della raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare finalizzata ad introdurre l’ora di educazione alla cittadinanza come materia curricolare nelle scuole di ogni ordine e...


martedì, 18 dicembre 2018, 15:48

Montignoso: concerto di Natale con l'Orchestra Giovanile dell'istituto comprensivo G.B. Giorgini

Brani e musiche della tradizione natalizia stasera, alle 21.15, alla Chiesa di Santa Maria della Rosa insieme all'Orchestra Giovanile dell'istituto Comprensivo G.B. Giorgini di Montignoso diretta dal Prof. Gianluigi Pellegrini per un repertorio di nove canzoni : Chorale and Allegro, Oggi a Betlemme un bimbo è nato, We Whis You...


martedì, 18 dicembre 2018, 15:11

Chiusura Call Center CUP e sportelli accettazione degli stabilimenti di Massa OPA nei giorni 24, 29 e 31 dicembre

- nelle giornate di lunedì 24, sabato 29 e lunedì 31 dicembre, il servizio di prenotazione telefonica (050 315.3150) resterà chiuso


martedì, 18 dicembre 2018, 14:01

Sabato cittadinanza onoraria a Piefrancesco Poggi e presentazione del romanzo "La banda di tamburello".

Si svolgerà sabato 22 Dicembre, alle ore 10.30, a Villa Schiff la consegna della Cittadinanza Onoraria a Pierfrancesco Poggi, attore, sceneggiatore, musicista e scrittore.Nel corso della cerimonia verrà presentato anche il suo romanzo "La banda di tamburello".Parteciperanno all'iniziativa:- Gianni Lorenzetti Sindaco del Comune di Montignoso- Dott.

suncar superammortamento