massauto

Anno 1°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Toscana fuori dalle benchmark in sanità, Mugnai e Marchetti (FI): "Colpa dei bilanci che non tengono malgrado tagli a più non posso. E' l'ennesima bocciatura della riforma sanitaria targata Rossi"

lunedì, 7 gennaio 2019, 14:40

«Toscana fuori dalle regioni benchmark sulla spesa sanitaria? L'avevamo purtroppo preconizzato già nel giugno scorso. Se infatti era stata messa fuori rosa già per i bilanci del 2015, quelli 2016 sono ancora peggiori per cui non c'era scampo. E visto che nel 2017 per annualità pregresse le Asl toscane hanno lamentato al ministero perdite di esercizio di 195.068.956,27 le prospettive non lasciano sperare alcuna inversione di tendenza, anzi. Del resto è dal 2013 che la nostra Regione scivola indietro, e la responsabilità è nella gestione del comparto sanità messa in piedi completamente da Enrico Rossi prima assessore competente e poi governatore»: è un affondo in piena regola quello sulla spesa sanitaria che parte dal fronte azzurro per bocca del coordinatore regionale di Forza Italia in Toscana onorevole Stefano Mugnai – testimone storico dello scivolamento della Toscana indietro nella classifica ministeriale delle regioni virtuose nella sua qualità di vicepresidente della commissione regionale sanità, ruolo rivestito dal 2010 fino alle elezioni politiche del marzo 2018 che lo hanno dirottato su Roma – e del Capogruppo azzurro in Consiglio regionale Maurizio Marchetti.

«Questo triste risultato la cui china sarà dura da risalire – affermano Mugnai e Marchetti – è l'ennesima bocciatura delle politiche sanitarie attuate sin qui e ormai da lustri da parte del Pd e della maggioranza di sinistra che ha governato e governa la Regione. Ma in Toscana chi dice sanità dice Rossi, e la responsabilità è tutta a suo carico. Ha spremuto dal settore il succo del consenso elettorale e lo ha ricambiato con tagli oltremisura che i cittadini e i lavoratori della sanità, professionisti e non, pagano quotidianamente. Si è incaponito in una riforma, quella del 2015, che non aveva altro scopo che tentare di mitigare il disequilibrio economico rimescolando le carte e questi sono i risultati. La spesa farmaceutica che cresce? Certo, la popolazione invecchia e i bisogni di salute aumentano. Questo era ed è fisiologico e prevedibile», osserva Forza Italia.

Peccato che: «Peccato che nessuno abbia saputo gestire questa informazione se non imponendo ai medici linee guida prescrittive al risparmio e raschiando il fondo di un barile sanitario già liso al limite. E così la Toscana è fuori dal quintetto delle migliori nella spesa sanitaria. Ineleggibile a tutti gli effetti».

Al di là del prestigio, quel che preoccupa Forza Italia sono i riverberi sulla qualità del servizio ai cittadini: «Questo è uno di quei casi in cui dover ricordare 've l'avevamo detto' non ci fa piacere – riflettono Marchetti e Mugnai – perché a rimetterci sono i toscani. Certo è che questa davvero è la pietra tombale sulla leggenda della sinistra che proponeva la sanità toscana come virtuosa e modello per tutte le altre, vessillo su cui si è costruita larga parte del consenso elettorale degli ultimi decenni. Purtroppo la verità è che il sistema salute è stato piegato alla ragion politica di Pd e sinistre a discapito dei servizi, e oggi va a picco insieme con loro. Lo squilibrio di liquidità diviene strutturale, mentre Rossi e Saccardi fanno i pianisti sul Titanic di una Toscana ancora una volta fuori dalla premialità nel riparto del fondo nazionale riservata alle migliori».


esedra-liceo-internazionale


prenota


ALF Pausa caffè


autotecnica


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


carispezia1


sabato, 23 marzo 2019, 19:26

"I ponti storici di Carrara vanno preservati"

"I ponti storici di Carrara vanno preservati evitando facili populusmi": così Luca Barattini, consigliere del partito democratico ed ex presidente della commissione lavori pubblici, che aggiunge: "Questa è la nostra posizione, sin da quando eravamo maggioranza e con il sindaco Zubbani, in consiglio comunale, ratificammo una soluzione che prevedeva che fosse...


sabato, 23 marzo 2019, 11:57

Primo corso di scultura per ciechi a Carrara

Verrà presentato lunedì mattina (25 marzo) alle ore 11,30 alla scuola del marmo di Carrara il primo corso di scultura per ciechi: sono quattordici gli allievi non vedenti dalla nascita che stanno partecipando allo stage di scultura. 


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 23 marzo 2019, 11:10

Nuove modalità per ricevere gli assegni familiari

La FENAPI di Massa Carrara comunica che a decorrere dal 1° aprile 2019 le domande di assegno per il nucleo familiare per i lavoratori dipendenti di aziende attive del settore privato non agricolo dovranno essere inoltrate esclusivamente all’INPS in via telematica, al fine di garantire all’utenza il corretto calcolo dell’importo...


sabato, 23 marzo 2019, 09:23

Fenapi: "Interessanti novità per la Quota 100"

La Fenapi provinciale comunica che sull’attivazione della cosiddetta Quota 100 sono state apportate importanti modifiche in merito ai requisiti del richiedente e alle modalità.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 23 marzo 2019, 00:02

In vendita la casa Socialista di Forno: Nardi (Pd): "Ennesima provocazione per alzare il livello dello scontro in città"

"Sono molto preoccupata per quello che sta accadendo a Massa. Vedo una amministrazione immobile, nessun progetto, nessuna idea, nessuna discussione costruttiva su nulla, ma soltanto tanto protagonismo per alzare il livello di scontro in città. Cosa di cui i massesi non hanno bisogno". 


venerdì, 22 marzo 2019, 17:08

Celiachia, ecco dove ritirare il nuovo "codice" per l'acquisto di alimenti

Dal primo  maggio il buono cartaceo per l’acquisto di prodotti destinati a celiaci non potrà più essere utilizzato e sarà sostituito, in base al progetto di  dematerializzazione promosso dalla Regione Toscana, da un cosiddetto “codice celiachia” che, presentato assieme alla tessera sanitaria, permetterà l’acquisto di prodotti alimentari specifici.Per avere tale...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 marzo 2019, 16:21

A Tahiti con Paul Gauguin: il suo “paradiso perduto” sbarca a Carrara

Il docufilm, che sarà al GARIBALDI CARRARA   solo il 25, 26  marzo,  Reso ancora più suggestivo dalla colonna sonora originale firmata dal compositore e pianista Remo Anzovino e dalla partecipazione straordinaria di Adriano Giannini, il film guiderà gli spettatori attraverso i luoghi scelti da Gauguin come patria d’elezione, la paradisiaca Polinesia nella quale l’artista trovò...


venerdì, 22 marzo 2019, 16:18

Lega Toscana: Manuele Canepa nuovo responsabile della comunicazione

Nel corso dell'ultima riunione del coordinamento regionale della Lega in Toscana, svoltasi nella sede di Sesto Fiorentino, la Coordinatrice regionale Susanna Ceccardi ha nominato come responsabile della comunicazione del Carroccio toscano il socio ordinario militante Emanuele Canepa.


venerdì, 22 marzo 2019, 13:21

Riforma del 118: la voce del volontariato

"Il volontariato in Toscana ha sempre avuto un ruolo anticipatore nell'offrire risposte ai bisogni delle comunità". Così Dimitri Bettini, Presidente Anpas Toscana, Alberto Corsinovi, Presidente Misericordie della Toscana e Pasquale Morano, Direttore CRI Toscana.


giovedì, 21 marzo 2019, 16:34

Attori carraresi sul palco con Elio Germano: il plauso dell’amministrazione

Nell’esprimere soddisfazione per il successo dello spettacolo “La mia battaglia” di Elio Germano, andato in scena martedì 19 e mercoledì 20 alla sala Garibaldi di Via Verdi, l’amministrazione comunale coglie l’occasione per ringraziare le associazioni teatrali del territorio che hanno partecipato alla rappresentazione.