massauto

Anno 1°

giovedì, 4 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

prenota

Reintrodotto l'obbligo di denuncia fiscale per gli esercizi di vendita di prodotti alcolici

venerdì, 8 novembre 2019, 17:04

L'articolo 13-bis D.L. 34/2019 ha reintrodotto, con decorrenza 30 giugno 2019, l'obbligo di denuncia fiscale per gli esercizi di vendita di prodotti alcolici, ripristinando l'originario campo di applicazione dell'articolo 29, comma 2, D.Lgs. 504/1995, oggetto di parziale abrogazione ad opera dell'articolo 1, comma 178, L. 124/2017.

In particolare, tale ultima disposizione aveva previsto l'esclusione:

degli esercizi pubblici,
degli esercizi di intrattenimento pubblico,
degli esercizi ricettivi e
dei rifugi alpini
dall'obbligo di denuncia di attivazione e dalla correlata licenzarilasciata dall'Ufficio delle dogane, consentendo dunque a questi soggetti di non essere più censiti dal fisco.

L'attuale formulazione del comma 2dell'articolo 29 D.L. 504/1995prevede, invece, che "Sono soggetti alla denuncia di cui al comma 1 anche gli esercizi di vendita ed i depositi di alcole denaturato con denaturante generale in quantità superiore a 300 litri".

Sulla reintroduzione generalizzata della denuncia fiscale per la vendita dei prodotti alcolici è intervenuta l'Agenzia delle Dogane che, con la direttiva n. 131411/RU del 20 settembre 2019, ha fornito alcuni chiarimenti sugli effetti giuridicideterminati dall'evoluzione normativa in relazione a determinate situazioni soggettive.

In primo luogo, il documento precisa che sono sottoposti all'obbligo di denuncia anche quegli operatori che medio tempore, ovvero dal 29 agosto 2017 al 29 giugno 2019, periodo intermedio in cui l'operatività dell'obbligo era stata parzialmente abrogata, hanno avviato l'attività senza appunto essere tenuti all'osservanza del vincolo.

Precisa Stefano Agnesini Presidente Provinciale confimitalia Massa Carrara "Tali esercenti dovranno presentare all'Ufficio delle dogane territorialmente competente, entro il 31 dicembre 2019, la denuncia di attivazione di esercizio di vendita di alcolici. A tal fine dovranno compilare e inviare l'apposito modello reperibile sul sito dell'Agenzia delle Dogane (www.adm.gov.it – Dogane – In un click – Accise – Modulistica)"

Ciò vale anche per quegli esercenti che, avendo effettuato la comunicazione preventiva al SUAP in data anteriore al 29 agosto 2017, non abbiano completato il procedimento tributario di rilasciodella licenza per l'intervenuta soppressione dell'obbligo di denuncia.

Invece, gli operatori che hanno avviato l'attività prima del 29 agosto 2017 ed in possesso della licenza fiscale non sono tenuti ad alcun ulteriore adempimento, in forza della piena efficacia della licenza in precedenza rilasciata.

Tuttavia, qualora nel periodo di vigenza della soppressione dell'obbligo di denuncia, siano intervenute variazioni nella titolaritàdell'esercizio di vendita, l'attuale gestore deve darne tempestiva comunicazione al competente Ufficio delle Dogane al fine di procedere all'aggiornamento della licenza di esercizio.

Da ultimo, per le attività di vendita avviate dal 30 giugno 2019, la Sottosezione 1.10 della tabella A allegata al D.Lgs. 222/2016 dispone che la comunicazione da presentare al SUAP all'avvio della vendita al minuto o della somministrazione di alcolici vale quale denuncia fiscaleall'Agenzia delle Dogane. In altri termini, la presentazione della comunicazione preventiva al SUAP, il quale è tenuto alla trasmissione della stessa all'Ufficio delle Dogane, assorbe la denuncia di attivazione exarticolo 29, comma 2, D.Lgs. 504/1995.

Precisa che chiunque risulti non in possesso della licenza prescritta per la vendita di bevande alcoliche, in violazione di quanto disposto dall'art. 29 del D.Lgs 504/95, è soggetto alla sanzione amministrativa da Euro 258,22 a Euro 1.549,37 art. 50 commi 1 e 3 del medesimo decreto.

Dunque, qualora l'esercente si avvalga del modulo incardinato presso l'autorità comunale, non deve presentare la denuncia fiscale, sempreché la comunicazione sia stata trasmessa dal comune all'Ufficio delle dogane territorialmente competente.

In chiusura la direttiva n. 131411/RU/2019 precisa che:

alla luce del nuovo quadro normativo, deve ritenersi superata l'elencazione delle fattispecie escluse dalla licenza di esercizio contenuta nella direttiva RU 113015 del 9 ottobre 2017;
tuttavia, le attività di vendita di prodotti alcolici che avvengono nel corso di sagre, fiere, mostreed eventi similari a carattere temporaneo e di breve durata, atteso il limitato periodo di svolgimento di tali manifestazioni, continuano a essere non soggette all'obbligo di denuncia fiscale.


regionetoscana

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

ALF Pausa caffè

prenota_spazio

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


giovedì, 4 giugno 2020, 18:21

Viabilità: 140 mila euro dalla Provincia per il via alla manutenzione del verde

Con l’arrivo della stagione estiva si ripresenta come ogni anno la necessità di intervenire con la manutenzione del verde lungo le strade del territorio provinciale di Massa-Carrara  attraverso l’operazione di sfalcio di erba e vegetazione.Per farlo l’amministrazione provinciale ha destinato nel proprio bilancio 2020 risorse per 140 mila euro: nei...


giovedì, 4 giugno 2020, 18:18

SP 43 Zona industriale: istituito divieto di sosta per tutti i veicoli

Lungo la  strada provinciale 43 della “Zona Industriale” (via Dorsale), nel Comune di Massa, nel tratto compreso tra gli incroci con le strade comunali via Martiri di Cefalonia e via Degli Unni, a partire dal 6  giugno e fino al 30 settembre 2020 entra in vigore un divieto di sosta...


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 4 giugno 2020, 10:14

Il gruppo Bagnone, Orgoglio, Futuro e Tradizione: "Le parole del responsabile della Lega Lunigiana oltre ad essere fuori luogo le consideriamo insensate"

Il gruppo Bagnone, Orgoglio, Futuro e Tradizione: Le parole del responsabile della Lega Lunigiana oltre ad essere fuori luogo le consideriamo insensate. La minoranza del comune di Bagnone appartenente al gruppo Bagnone Orgoglio, Futuro e Tradizione, come dimostrabile dai verbali delle sedute del consiglio, raramente si è assentata e ancora meno...


mercoledì, 3 giugno 2020, 18:45

Caf Fenapi: assistenza e compilazione del 730/2020

Nel periodo di Covid 19 seppure attenti e impegnati a rispettare le regole sanitarie di anti contagio, la FENAPI di Massa Carrara ricorda gli adempimenti riguardanti la presentazione della dichiarazione dei redditi. Per i pensionati il CAF FENAPI ha previsto condizioni e modalità agevolate.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 3 giugno 2020, 16:30

In piazza Berlinguer un presidio per ricordare George Floyd

Mgs Massa-Carrara invita tutti i cittadini, tutte le associazione, tutte le forze politiche democratiche e antifasciste a prendere parte al presidio di sabato 6 giugno alle ore 18 in piazza Berlinguer, per ricordare George Floyd."Il razzismo - spiega il Movimento Giovanile della Sinistra Massa-Carrara Circolo Anpi Comandante Vico - è un male che...


mercoledì, 3 giugno 2020, 16:29

Ancora posti per i corsi gratuiti di Sartoria e Digital Marketing

Restano ancora pochi posti disponibili per i due corsi gratuiti online in Sartoria e Digital Marketing nati dalla collaborazione tra l'Associazione A.Fa.P.H. Onlus e il Comune di Montignoso.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 3 giugno 2020, 15:01

Maltempo, codice giallo per vento e temporali

Codice giallo per piogge, temporali e vento su tutta la Toscana da mezzogiorno a mezzanotte di domani, giovedì 4 giugno. Lo ha emesso la sala operativa unificata della Protezione civile in seguito a un peggioramento delle condizioni meteo previsto tra il tardo pomeriggio e la serata di domani in trasferimento...


mercoledì, 3 giugno 2020, 12:52

Emessa allerta colore giallo per rischio idreogeologico e temporali forti

Emessa allerta colore giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 18 di domani (giovedì 4 giugno) alle 23.59 dello stesso giorno.Oggi, mercoledì, nulla da segnalare. Domani, giovedì, peggioramento con piogge sparse, più frequenti sulle zone settentrionali; ulteriore deciso peggioramento tra il tardo pomeriggio e la serata...


mercoledì, 3 giugno 2020, 12:27

Giovani Democratici di Massa: "Frugoli pensi a svolgere il suo ruolo di consigliere

"Il consigliere Frugoli che invoca la piazza imitando il suo capitano Salvini, e attacca il consigliere Bugliani solo per fare della campagna becera in vista delle regionali: dovrebbe pensare maggiormente a svolgere il suo ruolo di consigliere, cosa che non sta facendo".


mercoledì, 3 giugno 2020, 09:03

Al Garibaldi Carrara streaming dal 4 al 9 giugno

MioCinema, piattaforma di cinema d'autore. Non troverai tutto il cinema, soltanto il meglio. MioCinema è la piattaforma per vedere i film da casa, sostenere la TUA SALA: IL NUOVO LA SPEZIA - ASTORIA LERICI - GARIBALDI CARRARA.

autotecnica