massauto

Anno 1°

venerdì, 21 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

prenota

Servizio civile nei pronto soccorso, al via bando per 130 giovani

giovedì, 16 gennaio 2020, 13:59

E' stato pubblicato ieri sul Burt, il Bollettino ufficiale della Regione Toscana, e resterà aperto fino al 14 febbraio, il bando rivolto ai giovani che vogliono fare servizio civile nei pronto soccorso degli ospedali toscani: 130 posti, nelle aziende sanitarie e ospedaliere, per una durata di 12 mesi.

Il bando è stato illustrato stamani dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, nel corso di una conferenza stampa. "Lo scorso ottobre - ha ricordato l'assessore - abbiamo varato con una delibera il Piano di azioni per migliorare l'esperienza di pazienti e parenti nei pronto soccorso. Tra queste azioni rientra, appunto, anche la presenza di "accompagnatori", ragazzi del servizio civile che potranno affiancare il personale dell'accoglienza, soprattutto nei confronti dei pazienti più fragili, per dare informazioni, sostegno e orientamento. La Toscana è la prima Regione a fare una cosa del genere. Per molti cittadini, il pronto soccorso è la porta di accesso all'ospedale, svolge una funzione di rassicurazione e aumenta la fiducia nei confronti dell'intero servizio sanitario".

Il bando si inserisce tra le opportunità promosse da Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani, ed è finanziato dalla Regione con il POR FSE 2014-2020 per 735.000 euro. Ai giovani in servizio civile spetta un assegno mensile di 433 euro. L'avviso è pubblicato ai seguenti indirizzi:

www.regione.toscana.it/servizio-civile

giovanisi.it/servizio-civile

Si potrà trovare anche sul Burt, il Bollettino Ufficiale della Regione Toscana, numero 3, parte III, del 15 gennaio 2020.

I giovani interessati, e in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare domanda, esclusivamente on line, alle aziende sanitarie e ospedaliere. Questi i requisiti necessari: essere residenti in Toscana, o domiciliati per motivi di studio propri o di lavoro di almeno uno dei genitori; avere età compresa tra 18 e 29 anni; essere disoccupati; essere in possesso di idoneità fisica; non aver riportato condanne penali. La valutazione di idoneità dei candidati verrà effettuata da un'apposita commissione istituita in ciascuna azienda.

Con questo progetto, si vogliono potenziare i servizi di accoglienza e informazione a pazienti e familiari che arrivano nei pronto soccorso degli ospedali toscani; in particolare, supportare gli operatori sanitari nella fase di accoglienza e accompagnamento dei pazienti e dei loro parenti durante tutto il percorso assistenziale; offrire un servizio di prima accoglienza, informativa e di orientamento all'utente, prevalentemente fragile, che arriva al PS, attraverso un'informazione chiara, e anche con la distribuzione e raccolta di questionari di gradimento.

Il progetto regionale "Servizio civile nei pronto soccorso toscani" è rivolto alle Aziende sanitarie toscane che gestiscono i 38 Pronto soccorso degli ospedali, e che sono anche enti iscritti all'albo degli enti del servizio civile regionale. Per l'avvio di questo servizio, la Regione destina la somma di 735.000 euro, per complessivi 130 posti, che saranno ripartiti tra le Aziende sanitarie in base a criteri che tengano conto del numero dei pronto soccorso all'interno dei presidi ospedalieri di ciascuna Azienda, delle loro dimensioni e del numero di accessi.

Questa la suddivisione dei 130 posti tra le varie Aziende:

Azienda Usl Toscana Centro: 28 posti
Azienda Usl Nord Ovest: 38 posti
Azienda Usl Sud Est: 30 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi: 16 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer: 2 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana: 12 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Senese: 4 posti
Ai giovani del servizio civile che verrano selezionati per il progetto, le Aziende dovranno offrire, entro e non oltre i primi tre mesi dell'avvio del progetto (che dura complessivamente 12 mesi), i seguenti corsi di formazione: utilizzo dei defibrillatori (es. BLSD); sicurezza nei luoghi di lavoro; organizzazione dell'ente e del sistema sanitario regionale (durata minima 3 ore); privacy e trattamento dati (durata minima 3 ore); PASS, Percorsi Assistenziali per i Soggetti con bisogni Speciali (durata minima 3 ore); gestione delle relazioni e dei conflitti (durata minima 3 ore); corso sull'accoglienza, articolato in un modulo base della durata minima di 3 ore, che potrà essere sviluppato e ampliato anche nei successivi mesi di servizio; corso sulla DGR 806/2017, con particolare riferimento alla riforma organizzativa dei Pronto soccorso della Toscana.

Inoltre Regione Toscana, in collaborazione con il Centro di Ascolto Regionale, potrà organizzare una giornata formativa sull'accoglienza, alla quale le Aziende sanitarie toscane che aderiscono al progetto dovranno far partecipare i giovani selezionati.

L'attenzione e l'ascolto attivo da parte dei giovani del servizio civile potranno essere utili anche per costruire una mappatura dei bisogni della popolazione che arriva al pronto soccorso, e costruire di conseguenza le risposte più appropriate; e anche per favorire il contenimento del fenomeno delle aggressioni al personale sanitario, che sono in costante aumento e rappresentano un problema oggettivo.

Per tutta la durata del bando, ci sarà anche una campagna social su Facebook e Instagram, con un video visibile anche a questi due indirizzi:

www.regione.toscana.it/servizio-civile

giovanisi.it/servizio-civile


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


ALF Pausa caffè


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


venerdì, 21 febbraio 2020, 15:21

Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio da sabato alle 13.30 fino a lunedì

Domani, sabato 22 febbraio a partire dalle 13.30 e per tutta la giornata di domenica 23 febbraio, la procedura di prenotazione di esami e visite sanitarie Cup 2.0 sarà sospesa per interventi di aggiornamento e manutenzione su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.Non sarà quindi possibile prenotare nei punti di erogazione del servizio...


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:50

Pino, il film su Giuseppe Pinelli al Garibaldi Carrara

Pino, Vita Accidentale di un Anarchico" di Claudia Cipriani, il film su Giuseppe Pinelli inizia il suo tour cinematografico a Carrara al Cinema Garibaldi Mercoledi 26 Marzo ore 21.00 . Dopo essere stato premiato agli Industry del Festival Visioni dal Mondo, dopo l'anteprima a Palazzo Marino per il cinquantesimo della...


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:47

Gorlandi (Forza Italia): "La Regione si spicci e metta in quarantena chi arriva dalla Cina"

"In queste settimane in Toscana, in nome dell'ideologia, ne abbiamo viste di tutti i colori. Dall'iniziativa del sindaco di Firenze, Dario Nardella, "abbraccia un cinese", ai manifesti pubblicitari di solidarietà in alcune città toscane. Forse il PD non ha ben capito che non è il momento dei cartelli arcobaleno, ma...


venerdì, 21 febbraio 2020, 10:26

Segnalata scossa di terremoto ben percepita in Lunigiana

Segnalata scossa di terremoto ben percepita in Lunigiana. Epicentro Tresana 2,4 Richter. Non vi sono danni, ma molte segnalazioni fra Terrarossa, Tresana e Pontremoli. 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 20 febbraio 2020, 19:16

Distretto apuo-versiliese, Matteo Martinelli presidente del Comitato

Oggi pomeriggio, presso la sala del Consiglio Comunale di Massa, si è riunito per la seconda volta il Comitato del distretto Apuoversiliese ed ha eletto come presidente Matteo Martinelli, vice sindaco del Comune di Carrara con deleghe al bilancio e alle politiche per il marmo.


giovedì, 20 febbraio 2020, 16:35

Il sindaco Persiani incontra la popolazione

Venerdì 21 Febbraio al centro ADA in via Formentini a Romagnano, dalle ore 21 il Sindaco di Massa Francesco Persiani, sarà presente per incontrare la popolazione. Questo incontro, organizzato dall'associazione Civici Apuani, è il primo di una serie di appuntamenti che si terranno nelle varie frazioni della nostra città."


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 20 febbraio 2020, 16:27

Uffici di prossimità, nasce quello di Pontremoli

Regione, Comune di Pontremoli, Corte di appello di Genova, Tribunale e Ordine degli avvocati di Massa Carrara firmano l'atto che dà vita, a Pontremoli per l'appunto, ad un ufficio di prossimità, ovvero uno sportello della giustizia nato per essere un punto di riferimento vicino a casa per raccogliere e consegnare domande per amministrazione di...


giovedì, 20 febbraio 2020, 16:05

Manaslu, il grande alpinismo al Garibaldi Carrara

"Manaslu – La montagna delle anime": arriva al cinema Garibaldi Carrara. Martedì 24 febbraio alle la vita di Hans Kammerlander. La storia della vita del celebre alpinista altoatesino , uno dei più grandi alpinisti del nostro tempo, con filmati d'archivio e l'aiuto di attori nelle diverse sequenze ricostruite.


giovedì, 20 febbraio 2020, 15:47

Quarta edizione della White Marble Marathon: previste modifiche alla viabilità

La manifestazione, che oltre ad essere un importante evento sportivo, rappresenta un apprezzabile momento di promozione per tutto il territorio, si svolgerà domenica 23 febbraio.


giovedì, 20 febbraio 2020, 15:47

Villa Massoni, Ferri: "Parzialmente soddisfatto della risposta della sottosegretaria"

"Sono parzialmente soddisfatto della risposta che la Sottosegretaria del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. L'on. Lorenza  Bonaccorsi ha reso alla mia interrogazione parlamentare  presentata sulla situazione di degrado e abbandono in cui versa il complesso architettonico di Villa Massoni a Massa. Certamente e' un dato positivo...

autotecnica