massauto

Anno 1°

domenica, 7 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

prenota

Lavello, Persiani: "Intervento "spot" del consigliere regionale Bugliani"

mercoledì, 20 maggio 2020, 18:08

Sulla questione Lavello interviene il sindaco di Massa Francesco Persiani rispondendo al consigliere regionale Bugliani.

"Il consigliere regionale Bugliani - esordisce - dovrebbe rivolgersi alla Regione Toscana per maggiori interventi ed investimenti sul fosso Lavello piuttosto che insinuare che questa amministrazione abbia fatto solo ipotesi e non verifiche per risolvere il problema odori e inquinamento. Alludere al fatto che questa amministrazione non si sia, e non si stia tuttora, interessando delle problematiche del fosso Lavello, a 360 gradi, è a dir poco inaccettabile".

"Quello del Lavello - spiega -, degli odori e dell’inquinamento non è certo un problema emerso negli ultimi mesi, se ne parla purtroppo da troppi anni, lo abbiamo ereditato e la situazione, seppure non risolta, è senza dubbio migliorata, ma non ancora come da noi auspicato. Abbiamo fatto i dovuti controlli, svariati sopralluoghi e ci siamo interfacciati con gli enti interessati sia per quanto riguarda il depuratore sia per gli interventi sul fosso stesso che sappiamo non essere un vero corso d'acqua naturale, quindi non avere sufficiente capacità auto depurativa. Tutti elementi da noi sempre attenzionati ben consci delle conseguenze sia sotto il profilo sanitario ed ambientale sia per quello turistico. Fin dal nostro insediamento abbiamo messo la testa su quella che è una delle annose questioni di questa città facendo pressioni su tutti gli enti preposti per trovare soluzioni che eliminassero definitivamente i disagi per la cittadinanza e non portassero più inquinamento alle acque di balneazione. Ricordo tra gli altri l’incontro avvenuto a Massa del 19 marzo 2019 con l’Assessore Fratoni, che all’epoca promise un tavolo tecnico permanente su questo tema, tavolo di cui si è persa traccia".

"L’intervento “spot” del consigliere regionale - incalza - sarebbe stato più adeguato quindi un anno fa quando per settimane, ad inizio estate, abbiamo affrontato seriamente la questione anziché interessarsene solo ora come se i disagi non si fossero mai verificati in precedenza. Dimenticando, probabilmente, le varie competenze degli enti e ignorando – o evitando di ricordare – le verifiche da noi eseguite per individuare eventuali scarichi abusivi e tutte le volte che sono stati sollecitati Regione Toscana, Arpat, Gaia e Consorzio di Bonifica affinché procedessero a porre in essere quanto di propria pertinenza. Dimenticando anche, tra l’altro, che il depuratore era stato nel 2019 sequestrato dalla Magistratura e dissequestrato solo una volta ultimati i lavori di adeguamento da parte del gestore. Lavori che avrebbero potuto essere già ultimati se la Regione avesse accelerato il rilascio delle autorizzazioni di propria competenza".  

"E’ troppo facile - conclude - prendersi i meriti di tutto quello che va bene e addossare agli altri la responsabilità di tutto quello che va male. Quando si parla di tutela ambientale e di salute pubblica, e quando in ballo c’è l’immagine turistica  del nostro territorio, sarebbe invece più utile unire le forze e che ognuno apportasse il proprio contributo nel proprio ambito di competenza."


regionetoscana

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

ALF Pausa caffè

prenota_spazio

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


sabato, 6 giugno 2020, 11:21

Concessione dell’occupazione del suolo pubblico: approvato il disciplinare per gli esercenti

"La città si sta risollevando dopo il lockdown e come amministrazione stiamo assumendo tutte le possibili iniziative per andare incontro ai commercianti e cittadini che hanno avuto ricadute economiche a causa dell’emergenza sanitaria. Nei giorni scorsi abbiamo approvato la sospensione dell’imposta di soggiorno ed ora, come già anticipato, procediamo con...


sabato, 6 giugno 2020, 11:20

Marina di Massa, rinviato il CineForum “Ambiente e Diritti Umani”

Come ormai da alcuni anni anche per questo 2020, l’Associazione “Alberto Benetti” di Massa, la sezione di Massa dell’ANPI “Linea Gotica Patrioti Apuani” e l’Associazione “La Cerbaja” avevano in programma per i venerdì del mese di giugno il CineForum intitolato “Ambiente e Diritti Umani” da realizzarsi presso il Parco della...


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 6 giugno 2020, 11:19

Che fare quando il mondo è in fiamme?

Più che mai attuale Che fare quando il mondo è in fiamme? (What You Gonna Do When The World's On Fire?) di Roberto Minervini arriva al NUOVO CINEMA GARIBALDI  STREAMING  con MioCinema lunedì 8 giugno alle ore 21.Si tratta di un contenuto estremamente attuale, di cui tutti stanno parlando perché aveva in qualche modo anticipato le tristi vicende...


venerdì, 5 giugno 2020, 17:57

Il movimento 5 Stelle risponde alla Lega sul ponte di Avenza

Il movimento 5 Stelle risponde ad un articolo della Lega uscito sulla stampa inerente il ponte di Avenza e quello che ci porta a farlo, aldilà delle farneticazioni su inesistenti spaccature interne al Movimento 5 Stelle, aldilà di leggere che la Lega partirebbe dall'ascolto dei commercianti mentre l'amministrazione l'ha già...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 17:57

Viabilità: interruzione circolazione su Sp 15 Calcinaia (Casola in Lunigiana)

La circolazione veicolare sulla SP 15 Calcinaia, nel comune di Casola in Lunigiana, viene interrotta nel tratto tra l’incrocio con la Sr 445 della Garfagnana e il paese di Luscignano dall’8 al 30 giugno 2020 con orario 8-12-  e 13-18.Lo prevede un’ordinanza del servizio Viabilità della Provincia di Massa-Carrara che...


venerdì, 5 giugno 2020, 17:52

Montignoso Infanzia

Al via le domande per il Centro Estivo del Comune di Montignoso, preiscrizioni da lunedì 8 Giugno 2020 fino al 22 Giugno. L'assessore Giorgia Podestà: «Spazi essenziali per crescere, ancor più importanti in questa fase».  


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 17:48

Crollo ponte di Albiano Magra, sostegno alle imprese che hanno subito danni economici

Un primo intervento regionale per mitigare i danni subiti dalle imprese del territorio danneggiate dal crollo del ponte sul fiume Magra, avvenuto lo scorso 8 aprile. L'aiuto si concretizza in una dotazione da 150 mila euro. Allo scopo la giunta regionale ha approvato una delibera contenente una proposta di legge, ‘Intervento straordinario ed urgente...


venerdì, 5 giugno 2020, 17:42

IMU 2020: pagamento acconto entro il 16 giugno

Scadenza IMU in arrivo il 16 giugno per i contribuenti interessati, relativamente alla prima rata di acconto.


venerdì, 5 giugno 2020, 09:50

Becera propaganda a imitazione di Salvini del consigliere leghista Frugoli: i Giovani Democratici lo invitano a impegnarsi nel suo ruolo di consigliere

Ha provato a sollevare la piazza massese cercando di emulare il suo leader politico – Matteo Salvini – nella manifestazione di Roma del 2 giugno e poi se l’è presa con il consigliere regionale del Pd Giacomo Bugliani per ribadire i valori della Lega e così, per l’ennesima volta, il...


giovedì, 4 giugno 2020, 18:29

Maltempo, codice arancione per temporali nelle zone centro settentrionali

Emesso dalla Sala operativa della Protezione civile regionale un codice arancione per temporali forti, associato a rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore, a partire dalle ore 18 di oggi, giovedì 4 giugno, fino alle ore 4 del mattino di domani, venerdì 5 giugno. Le aree interessate sono quelle centro settentrionali della regione.

autotecnica