massauto

Anno 1°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

prenota

"Riapertura distretti sanitari, regna il caos scelte operative messe ai voti come all'asilo"

sabato, 23 maggio 2020, 15:53

"Riaprono i distretti, ovviamente nel solito caos organizzato che mette in difficoltà i lavoratori. Gli operatori del checkpoint, ridotti in numero per far rispettare le misure di distanziamento interpersonale, sono presi d'assalto da un'utenza sempre più nervosa e aggressiva che sfoga la frustrazione dell'attesa sui primi lavoratori che gli capitano a tiro. Nel frattempo qualcuno prende decisioni stabilendo senza concertazione con i sindacati aperture al pubblico e procedure per intervenire sui pazienti, mettendo le scelte 'in votazione' fra i lavoratori. Ma dove siamo, all'asilo?".

A mettere in luce le prime difficoltà della sanità territoriale a pochi giorni dall'aumento dell'attività nei distretti è Claudio Salvadori, segretario Uil Fpl Massa Carrara. Riapertura che non è stata preceduta da una definizione chiara delle 'regole d'ingaggio' su come comportarsi negli ambulatori o al front office e che ora si traduce in una disorganizzazione distribuita a vari livelli. "Partiamo dal checkpoint – prosegue Salvadori -. Gli operatori si ritrovano in due o anche da soli ad avere contatti con utenti che spesso e volentieri non rispettano i distanziamenti previsti. L'utenza è sempre più aggressiva perché pensa che l'operatore sia la causa e la soluzione di ogni problema. Alcuni medici di medicina generale non si attengono ai protocolli previsti e chiamano numeri di persone per visite oltre il consentito. Sarebbe invece opportuno riattivare e presto il servizio di medicina di iniziativa, che deve essere pure implementato, per dare assistenza ai pazienti cronici". E qui si arriva al caso limite che al momento riguarda odontoiatria al distretto di Avenza: "Siamo al paradosso. Un medico si permette di mettere ai voti, come all'asilo, le scelte operative sulla gestione delle visite e degli interventi. Ovviamente, come da prassi tipica della Usl Toscana nord ovest, senza parlarne correttamente con i sindacati – attacca il segretario Uil Fpl -. Tutto perché vuole ripartire con le attività protesiche come niente fosse mentre gli altri vogliono essere in sicurezza, applicando procedure del tutto arbitrarie: un camice monouso da utilizzare invece dal mattino alla sera, dal primo all'ultimo paziente all'interno di reparti dove si produce una forte aerosolizzazione. Tutto per potersi 'difendere' con la scusa del voto di fronte a un'ipotetica azione della dirigenza per la mancata riattivazione delle operazioni protesiche. Un'assurdità che dimostra ancora una volta l'importanza di un urgente confronto della dirigenza aziendale con le organizzazioni sindacali per evitare un eccesso di iniziative arbitrarie. Invece di protocolli univoci aziendali ci ritroviamo con la libera interpretazione di un medico anziché di un altro. I servizi di odontoiatria sono considerati a medio alto rischio di contaminazione e qui si prende tutto sotto gamba – conclude Salvadori -. Non dimentichiamo che statisticamente la categoria degli odontoiatri ha pagato un caro prezzo al virus in termini di decessi. L'improvvisazione che affronta una pandemia". 


regionetoscana

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

ALF Pausa caffè

prenota_spazio

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


sabato, 6 giugno 2020, 11:21

Concessione dell’occupazione del suolo pubblico: approvato il disciplinare per gli esercenti

"La città si sta risollevando dopo il lockdown e come amministrazione stiamo assumendo tutte le possibili iniziative per andare incontro ai commercianti e cittadini che hanno avuto ricadute economiche a causa dell’emergenza sanitaria. Nei giorni scorsi abbiamo approvato la sospensione dell’imposta di soggiorno ed ora, come già anticipato, procediamo con...


sabato, 6 giugno 2020, 11:20

Marina di Massa, rinviato il CineForum “Ambiente e Diritti Umani”

Come ormai da alcuni anni anche per questo 2020, l’Associazione “Alberto Benetti” di Massa, la sezione di Massa dell’ANPI “Linea Gotica Patrioti Apuani” e l’Associazione “La Cerbaja” avevano in programma per i venerdì del mese di giugno il CineForum intitolato “Ambiente e Diritti Umani” da realizzarsi presso il Parco della...


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 6 giugno 2020, 11:19

Che fare quando il mondo è in fiamme?

Più che mai attuale Che fare quando il mondo è in fiamme? (What You Gonna Do When The World's On Fire?) di Roberto Minervini arriva al NUOVO CINEMA GARIBALDI  STREAMING  con MioCinema lunedì 8 giugno alle ore 21.Si tratta di un contenuto estremamente attuale, di cui tutti stanno parlando perché aveva in qualche modo anticipato le tristi vicende...


venerdì, 5 giugno 2020, 17:57

Il movimento 5 Stelle risponde alla Lega sul ponte di Avenza

Il movimento 5 Stelle risponde ad un articolo della Lega uscito sulla stampa inerente il ponte di Avenza e quello che ci porta a farlo, aldilà delle farneticazioni su inesistenti spaccature interne al Movimento 5 Stelle, aldilà di leggere che la Lega partirebbe dall'ascolto dei commercianti mentre l'amministrazione l'ha già...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 17:57

Viabilità: interruzione circolazione su Sp 15 Calcinaia (Casola in Lunigiana)

La circolazione veicolare sulla SP 15 Calcinaia, nel comune di Casola in Lunigiana, viene interrotta nel tratto tra l’incrocio con la Sr 445 della Garfagnana e il paese di Luscignano dall’8 al 30 giugno 2020 con orario 8-12-  e 13-18.Lo prevede un’ordinanza del servizio Viabilità della Provincia di Massa-Carrara che...


venerdì, 5 giugno 2020, 17:52

Montignoso Infanzia

Al via le domande per il Centro Estivo del Comune di Montignoso, preiscrizioni da lunedì 8 Giugno 2020 fino al 22 Giugno. L'assessore Giorgia Podestà: «Spazi essenziali per crescere, ancor più importanti in questa fase».  


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 17:48

Crollo ponte di Albiano Magra, sostegno alle imprese che hanno subito danni economici

Un primo intervento regionale per mitigare i danni subiti dalle imprese del territorio danneggiate dal crollo del ponte sul fiume Magra, avvenuto lo scorso 8 aprile. L'aiuto si concretizza in una dotazione da 150 mila euro. Allo scopo la giunta regionale ha approvato una delibera contenente una proposta di legge, ‘Intervento straordinario ed urgente...


venerdì, 5 giugno 2020, 17:42

IMU 2020: pagamento acconto entro il 16 giugno

Scadenza IMU in arrivo il 16 giugno per i contribuenti interessati, relativamente alla prima rata di acconto.


venerdì, 5 giugno 2020, 09:50

Becera propaganda a imitazione di Salvini del consigliere leghista Frugoli: i Giovani Democratici lo invitano a impegnarsi nel suo ruolo di consigliere

Ha provato a sollevare la piazza massese cercando di emulare il suo leader politico – Matteo Salvini – nella manifestazione di Roma del 2 giugno e poi se l’è presa con il consigliere regionale del Pd Giacomo Bugliani per ribadire i valori della Lega e così, per l’ennesima volta, il...


giovedì, 4 giugno 2020, 18:29

Maltempo, codice arancione per temporali nelle zone centro settentrionali

Emesso dalla Sala operativa della Protezione civile regionale un codice arancione per temporali forti, associato a rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore, a partire dalle ore 18 di oggi, giovedì 4 giugno, fino alle ore 4 del mattino di domani, venerdì 5 giugno. Le aree interessate sono quelle centro settentrionali della regione.

autotecnica