prenota

Anno 1°

giovedì, 28 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

massauto

prenota

prenota

prenota

"Riapertura distretti sanitari, regna il caos scelte operative messe ai voti come all'asilo"

sabato, 23 maggio 2020, 15:53

"Riaprono i distretti, ovviamente nel solito caos organizzato che mette in difficoltà i lavoratori. Gli operatori del checkpoint, ridotti in numero per far rispettare le misure di distanziamento interpersonale, sono presi d'assalto da un'utenza sempre più nervosa e aggressiva che sfoga la frustrazione dell'attesa sui primi lavoratori che gli capitano a tiro. Nel frattempo qualcuno prende decisioni stabilendo senza concertazione con i sindacati aperture al pubblico e procedure per intervenire sui pazienti, mettendo le scelte 'in votazione' fra i lavoratori. Ma dove siamo, all'asilo?".

A mettere in luce le prime difficoltà della sanità territoriale a pochi giorni dall'aumento dell'attività nei distretti è Claudio Salvadori, segretario Uil Fpl Massa Carrara. Riapertura che non è stata preceduta da una definizione chiara delle 'regole d'ingaggio' su come comportarsi negli ambulatori o al front office e che ora si traduce in una disorganizzazione distribuita a vari livelli. "Partiamo dal checkpoint – prosegue Salvadori -. Gli operatori si ritrovano in due o anche da soli ad avere contatti con utenti che spesso e volentieri non rispettano i distanziamenti previsti. L'utenza è sempre più aggressiva perché pensa che l'operatore sia la causa e la soluzione di ogni problema. Alcuni medici di medicina generale non si attengono ai protocolli previsti e chiamano numeri di persone per visite oltre il consentito. Sarebbe invece opportuno riattivare e presto il servizio di medicina di iniziativa, che deve essere pure implementato, per dare assistenza ai pazienti cronici". E qui si arriva al caso limite che al momento riguarda odontoiatria al distretto di Avenza: "Siamo al paradosso. Un medico si permette di mettere ai voti, come all'asilo, le scelte operative sulla gestione delle visite e degli interventi. Ovviamente, come da prassi tipica della Usl Toscana nord ovest, senza parlarne correttamente con i sindacati – attacca il segretario Uil Fpl -. Tutto perché vuole ripartire con le attività protesiche come niente fosse mentre gli altri vogliono essere in sicurezza, applicando procedure del tutto arbitrarie: un camice monouso da utilizzare invece dal mattino alla sera, dal primo all'ultimo paziente all'interno di reparti dove si produce una forte aerosolizzazione. Tutto per potersi 'difendere' con la scusa del voto di fronte a un'ipotetica azione della dirigenza per la mancata riattivazione delle operazioni protesiche. Un'assurdità che dimostra ancora una volta l'importanza di un urgente confronto della dirigenza aziendale con le organizzazioni sindacali per evitare un eccesso di iniziative arbitrarie. Invece di protocolli univoci aziendali ci ritroviamo con la libera interpretazione di un medico anziché di un altro. I servizi di odontoiatria sono considerati a medio alto rischio di contaminazione e qui si prende tutto sotto gamba – conclude Salvadori -. Non dimentichiamo che statisticamente la categoria degli odontoiatri ha pagato un caro prezzo al virus in termini di decessi. L'improvvisazione che affronta una pandemia". 


massaimpianti

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

ALF Pausa caffè

prenota_spazio

prenota

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


mercoledì, 27 gennaio 2021, 17:18

Il M5S rispedisce al mittente le critiche

Il Movimento 5 Stelle ha deciso di rispedire al consigliere Vannucci tutte le critiche e le accuse che questo ha lanciato sull'operato di questa amministrazione: "Nutriamo rispetto per il consigliere Vannucci, ma se lui afferma che i Grillini non hanno fatto niente allora noi possiamo tranquillamente affermare che in 19 anni di...


mercoledì, 27 gennaio 2021, 16:32

Roberta Dei: “Massa ha bisogno di un centro per effettuare i tamponi”

Il presidente del Gruppo Misto di Maggioranza Roberta Dei chiede che l’Azienda Usl Toscana NordOvest garantisca a Massa un centro dove effettuare tamponi, poiché i cittadini si vedono costretti a rivolgersi a strutture private o devono assumersi i costi di una “trasferta” in città più lontane, come Aulla.


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 27 gennaio 2021, 16:30

Rifondazione comunista e Massa città in comune: "Carrarafiere, spazio dimenticato e sottovalutato dagli amministratori"

In un comunicato congiunto, Rifondazione Comunista e Massa Città in comune, prendono in considerazione Carrarafiere, i cui spazi sono stati utilizzati per le vaccinazioni e che, a loro dire, sono stati ampiamente sottovalutati nel loro potenziale.


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:06

Provincia, selezione pubblica per esecutore tecnico

La Provincia di Massa-Carrara ha attivato presso il Centro per l’impiego una selezione per la copertura a tempo indeterminato e parziale al 50% (18 ore settimanali) di n. 1 unità con inquadramento in categoria giuridica B1 del Comparto Funzioni locali, profilo professionale “Esecutore Tecnico” – Operaio/Cantoniere.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 14:27

Coronavirus, 50 nuovi casi e un decesso

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 27 gennaio, sono 179. In provincia di Massa Carrara si registrano oggi 50 nuovi casi di contagio da Covid-19 e un decesso. nel dettaglio:


martedì, 26 gennaio 2021, 17:56

Giornata della memoria al Garibaldi Carrara con "MioCinema"

Come tutti gli anni il Garibaldi Carrara si unisce alle celebrazione del Giorno della Memoria in ricordo delle vittime dell'Olocausto: "Dopo aver portato negli anni centinaia di ragazzi delle scuole e pubblico di tutte le età nelle nostre sale, non si poteva mancare nonostante il periodo a questo appuntamento con...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 gennaio 2021, 17:45

Martisca e Bruschi (FI): “Raggi incompetente, si dimetta”

"Raggi incompetente,si dimetta." Questa l'affermazione di Lucian Martisca responsabile del movimento giovanile di FI. "Il Comune di Carrara è ormai allo sbando, e gli assesori completamente inadatti ai loro ruoli, lo dimostra Andrea Raggi con un post su facebook, dove chiede pubblicamente di trovare degli "sponsor" per portare avanti i...


martedì, 26 gennaio 2021, 17:15

Carlo Milani: "Una raccolta firme per la modifica del rifacimento del piazzale della stazione di Massa"

Carlo Milani, ingegnere massese ed esperto della storia della città, rivolge un appello ai cittadini affinché aderiscano alla raccolta firme da presentare al sindaco Persiani, perché apporti alcune modifiche al piano di rifacimento della stazione di Massa, che, stando al rendering pubblicato sul sito del comune, prevederebbe la distruzione di...


martedì, 26 gennaio 2021, 16:12

Coronavirus, 23 nuovi casi e due decessi

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 26 gennaio, sono 128. In provincia di Massa Carrara si registrano 23 nuovi casi di contagio da Coronavirus e due decessi. Nel dettaglio:


martedì, 26 gennaio 2021, 14:32

Il coordinamento comunale carrarese di Fratelli d'Italia ha iniziato ad estendere un programma elettorale per le amministrative 2022

Il coordinamento comunale carrarese di Fratelli d'Italia ha iniziato ad estendere un programma elettorale per le amministrative 2022, atto a far uscire Carrara dal baratro politico, sociale, economico, amministrativo, culturale in cui è piombata per colpa di incapaci amministrazioni comunali, di stampo sinistroide e grillino che si sono succeduti nei...