prenota

Anno 1°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

massauto

prenota

prenota

prenota

“Ci sono serrande che si abbassano nel silenzio, con l'ultimo Dpcm chiudono i circoli ricreativi"

giovedì, 29 ottobre 2020, 13:30

L’allarme del direttore di Confartigianato Massa Carrara, Gabriele Mascardi: “Serve un intervento mirato del Governo per salvare un settore fondamentale per il paese”

Ci sono serrande che si abbassano senza fare rumore. Attività che danno lavoro a migliaia di famiglie in tutto il paese e che, per effetto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre, saranno costrette a chiudere per un mese. Sono i circoli ricreativi: un settore che ora è fortemente a rischio, nel silenzio generale. Ad accendere un faro su queste attività è il direttore di Confartigianato Massa Carrara, Gabriele Mascardi: “Siamo al fianco dei centri culturali, sociali e ricreativi, che, per effetto del Dpcm 24 ottobre, con i chiarimenti della circolare 15350 diramata dal Ministero dell’interno, dovranno di fatto star chiusi fino al 24 novembre – sottolinea Mascardi -. La nostra associazione esprime il proprio disappunto per la totale restrizione introdotta dal recente provvedimento che colpisce duramente le associazioni culturali e i circoli che, al pari di altre attività economiche, hanno dapprima subito gli effetti del lockdown e poi si sono attivati con investimenti di tempo e denaro per riaprire e mettere in sicurezza le loro sedi. Pensiamo ad esempio a tutti quei circoli che effettuano somministrazione di alimenti e bevande a beneficio dei soci o di frequentatori occasionali e che ora vedono ora vanificati i loro sforzi. Pur confermando la piena solidarietà al Governo per l’impegno profuso a garanzia del diritto alla salute, le misure contenute nel nuovo Dpcm appaiono estremamente vessatorie per le migliaia di circoli culturali. Pertanto - conclude Mascardi -, per scongiurare una chiusura definitiva, chiediamo un intervento mirato del Governo per salvaguardare un settore che, prima ancora che per l’economia, è di fondamentale importanza per la cultura, la coesione sociale e il volontariato. Aspetti  imprescindibili per la ripartenza del nostro Paese”.


massaimpianti

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

ALF Pausa caffè

prenota_spazio

prenota

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


venerdì, 4 dicembre 2020, 14:00

Asmiu, apertura centro di raccolta

Si comunica ai cittadini del comune di Massa che nella giornata festiva di martedì prossimo, 8 dicembre, il Centro di Raccolta di Via Dorsale (Ricicleria) rimarrà straordinariamente aperto agli utenti dalle ore 07.30 alle ore 12.45.


venerdì, 4 dicembre 2020, 12:58

Il Parco alle strutture del territorio: “Partecipate a definire il prossimo Piano”

Il Parco delle Alpi Apuane rinnova la richiesta ai musei, agli operatori del settore agricolo, a quelli del settore estrattivo e agli operatori turistici del territorio interessati al redigendo Piano integrato del Parco affinché collaborino per realizzare un piano che sia di tutti.


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 4 dicembre 2020, 11:08

Lavori nell’ufficio postale di Avenza

Poste Italiane comunica che dal 7 al 22 dicembre l’ufficio postale di via Carlo e Giovanni Sforza 9 ad Avenza sarà interessato da lavori interni.


venerdì, 4 dicembre 2020, 10:47

Provincia: uffici chiusi il 7 dicembre

Gli uffici della Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara resteranno chiusi al pubblico il giorno 7 dicembre 2020. Lo prevede un decreto del presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, che applica i principi della revisione della spesa, adottati fin da una delibera dell’allora giunta provinciale nel 2012.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 4 dicembre 2020, 08:31

Villafranca, riparte la consegna dei buoni alimentari

Il comune di Villafranca informa che a breve saranno di nuovo erogati i buoni spesa alle famiglie in difficoltà economiche a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.Gli esercizi commerciali di generi alimentari, le farmacie e le parafarmacie del comune di Villafranca in Lunigiana che fossero interessati ad aderire all’iniziativa, potranno comunicare...


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:13

Confartgianato e Cna: richiesta alle amministrazioni comunali per l'apertura facoltativa di estetiste, tatuatori e acconciatori l'8 dicembre e tutte le domeniche del mese

In attesa della prossima decisione governativa  che dovrebbe sancire il ritorno della Toscana dalla “Zona Rossa” a quella Arancione le scriventi Associazioni, Confartigianato e CNA, hanno inviato a tutti i comuni della nostra provincia  la richiesta di modificare le ordinanze relativamente ai giorni di chiusura del mese di dicembre per estetiste,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:11

Montemagni (Lega): "Tempi infiniti per la ricostruzione del ponte di Albiano Magra ed un commissario che ancora non è stato ufficializzato"

"A circa otto mesi dal rovinoso crollo del ponte di Albiano Magra - afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega - si naviga ancora a vista e per ora ci sono solamente ipotesi su quando verrà ricostruito."


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:40

USL Toscana nord ovest, chiusi gli uffici dei centri direzionali per il “ponte” dell’8 dicembre

In occasione del “ponte” per la festività dell’8 dicembre alcuni servizi dell’Azienda USL Toscana nord ovest modificheranno i loro orari al pubblico.


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:38

Influenza, altre 50 mila dosi di vaccino in distribuzione

In distribuzione altre 50mila dosi di vaccino antinfluenzale, che potranno essere prenotate dai medici e pediatri di famiglia già da domani, venerdì 4 dicembre.La Regione, che si è preparata per tempo alla vaccinazione antinfluenzale provvedendo agli acquisti già a giugno, ha seguito con la massima attenzione l'approvvigionamento delle dosi necessarie per una campagnavaccinale...


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:35

Il Consorzio conferma il suo primato sull’ambiente: dopo la dichiarazione di emergenza climatica ed ambientale, l’Ente consortile è il primo in Italia ad approvare il piano triennale per l’ambiente e le energie rinnovabili

Lo sviluppo e la produzione di energia da fonti rinnovabili, il risparmio ed efficientemento energetico, l’acquisto di beni e servizi a minore impatto ambientale, la lotta ai rifiuti nei corsi d’acqua anche in collaborazione con le associazioni, la piantumazione di alberi, le carte di identità di fiumi per la manutenzione...