Anno VIII

lunedì, 8 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

massauto

prenota

prenota

prenota

Crisi, c'è chi vende un pulmino e chi è incinta senza più soldi: le storie degli Ncc vittime del lockdown

venerdì, 22 gennaio 2021, 13:36

Daniele ha dovuto vendere un pulmino. Nicoletta è incinta, ha un altro bimbo di 3 anni e con il marito non lavora da un anno. Come Rossella e il marito, che hanno 5 figli da mantenere agli studi. E poi c'è Robert, che non ha potuto rinnovare il contratto ai due suoi autisti ed è pieno di debiti. 

Sono gli autisti Ncc toscani che lavorano, o meglio lavoravano, con i turisti e che adesso sono in profonda difficoltà, come tante altre categorie. "Noi però abbiamo ricevuto solo spiccioli, quelli riservati alle partite Iva - spiega Stefano Giusti, segretario di  Azione Ncc -   perché figuriamo come aziende attive nel settore dei trasporti che non si è mai fermato, ma di fatto siamo crollati con lo stop dei flussi turistici". Una situazione paradossale che si scontra con la più sorda burocrazia. 

"Veicoli fermi con Rca sospese, ma con bolli, affitti, Inps, Inail e commercialista da pagare senza se e senza ma", racconta Robert, Ncc da 17 anni con una ditta strutturata fino al 2019 e ora solo con la segretaria in cassa integrazione e autisti senza più lavoro. Da un fatturato di 150mila euro nel 2019 è  passato a zero nel 2020. "Avendo dovuto attingere allo scoperto disponibile sul conto corrente - continua -  la banca mi ha pure rifiutato l'accesso al famoso prestito garantito dallo Stato. Risultato finale: debiti con la banca, risparmi esauriti, ristori come briciole perché secondo gli esperti la categoria NCC non è stata bloccata e quindi non ne abbiamo bisogno. Ma se mi manca la materia prima, cioè i turisti, chi porto in giro?". 

Daniele, sposato con tre bimbi piccoli,  aveva due pulmini, un dipendente e il suo programma di lavoro per il 2020 prometteva bene. "Con la pandemia mi sono visto cancellare tutti i servizi nell'arco di 20 giorni, non ho potuto rinnovare il contratto stagionale al dipendente e sono riuscito ad andare avanti con i risparmi per un po' sperando nell'aiuto dello Stato. A marzo, aprile e maggio mi sono visto dare pochi spiccioli e quindi per mantenere i mie figli sono stato costretto a vendere un pulmino, con il quale lavoravo, per monetizzare e affrontare la crisi. E'  assurdo tutto questo. Io, come tanti colleghi, mi sento abbandonato". 

Nicoletta aspetta il secondo figlio e incinta ha dovuto affrontare l'inaspettato, la crisi più nera. E' Ncc da 10 anni, come suo marito e da 7 ha aperto un'impresa individuale. "E' un anno che mi sento invisibile. I 600 euro dati alle partite Iva non hanno coperto nemmeno le spese fisse. Non ci hanno sospeso contributi Inps, Inail, camera di commercio, bolli auto e affitti per le sedi operative. Stiamo facendo i salti mortali, perché abbiamo sempre pagato le tasse e continueremo a farlo, ma oggi io e la mia famiglia siamo in vera difficoltà anche per pagare le bollette. Spero di non morire per il virus, ma di certo non voglio morire di fame". L'ultima fattura di Rossella invece è dell'ottobre 2019. Suo marito lavora con lei e hanno 5 figli dai 12 ai 27 anni, il più piccolo alle medie, due all'università, uno appena laureato e il più grande ha voluto seguire le orme dei genitori: è autista e guida turistica. 

"Sono storie quotidiane che raccontano un dramma vero a cui è necessario dare risposte - conclude Giusti - Abbiamo chiesto in ogni sede, anche direttamente al premier Conte nell'incontro del mese scorso, di aiutarci. Ci ha ascoltato, ma stiamo ancora aspettando un aiuto strutturale per il settore, che dia ristori, contributi a fondo perduto sulla differenza di fatturato tra 2019 e 2020 e l'anno bianco su ogni tipo di tassa. Ricominceremo a lavorare chissà quanto, ma nel frattempo dobbiamo vivere dignitosamente".


massaimpianti

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

ALF Pausa caffè

prenota_spazio

prenota

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


domenica, 7 marzo 2021, 19:55

Nel ricordo di Marinel Senka

A distanza di una settimana dal tragico incidente avvenuto sul Monte Marmagna, il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano ringrazia la classe Classe V°b della scuola primaria Tifoni di Pontremoli per il contributo erogato a favore della Stazione di Carrara e Lunigiana.


domenica, 7 marzo 2021, 19:54

M5S Carrara: “Fondi perduti alle microimprese, amministrazione vicina al tessuto economico”

Il gruppo consigliare del M5S, in un comunicato, plaude alla misura di sostegno alle microimprese in difficoltà, per un ammontare di 554 mila euro, messi a disposizione dall’amministrazione carrarina .”Questa azione permette di dare sostegno a quelle attività che hanno subito una forte riduzione del fatturato e dei corrispettivi.Si tratta...


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 7 marzo 2021, 19:53

Postura: tre visite gratuite nelle farmacie di Nausicaa

Proseguono i servizi gratuiti di Nausicaa Spa per la salute e il benessere dei cittadini. Saranno tre gli appuntamenti della prossima settimana dedicati alla posturologia e ai disturbi dell'equilibrio. La dottoressa Antonella Principe sarà in farmacia per valutare l'appoggio del piede attraverso la pedana podobarostabilometrica e la cervicale con il...


domenica, 7 marzo 2021, 19:52

Coronavirus, 49 nuovi contagi

Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 7 marzo, sono 342.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 6 marzo 2021, 23:30

Coronavirus, 65 nuovi contagi e tre decessi

Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 6 marzo, sono 389.


sabato, 6 marzo 2021, 13:03

8 marzo: la superdonna Massa-Carrara, il fiore della resilienza

E' la nuova iniziativa promossa da Coldiretti Massa Carrara ed AFFI che ogni anno promuoveranno per esaltare e far conoscere la storia di una donna che, nell'ambito della sua impresa, del suo lavoro, della sua professione, della sua attività sociale e del suo impegno nella vita civile, è stata un...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 6 marzo 2021, 11:17

Lega: "Grazie all'amministrazione più bagni pubblici in città"

La Lega di Massa, dopo aver letto sulla stampa le giustificate osservazioni di un concittadino che lamentava l'assenza di bagni pubblici agibili nella nostra città, ci tiene ad informare della sensibilità e prontezza dell'amministrazione Persiani a questa problematica, tanto da aver già previsto sia la costruzione che l'implementazione di appositi...


venerdì, 5 marzo 2021, 18:05

Coronavirus, 53 nuovi casi in provincia

Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 5 marzo, sono 333.


venerdì, 5 marzo 2021, 17:53

Bollette in arrivo in Lunigiana

GAIA S.p.A., Gestore del Servizio Idrico della Toscana Nord, informa che sono in arrivo le bollette dell'acqua nei Comuni di Fosdinovo e Mulazzo. Le bollette sono già state messe in consegna e scadranno il 9 aprile.


venerdì, 5 marzo 2021, 17:42

Verdi Massa Carrara: "Solidarietà a Riccardo Canesi, per gli atti di vandalismo subiti"

La Federazione provinciale dei Verdi, esprime solidarietà a Riccardo Canesi, vittima nei giorni scorsi, di atti di vandalismo nei confronti della sua autovettura e che egli stesso ha denunciato su un post molto apprezzato, sul suo profilo social.Riccardo Canesi, è stato insegnante di geografia per lungo tempo e ha sempre...