Anno VIII

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

prenota

prenota

Tumore del pancreas: pubblicato studio su prestigiosa rivista scientifica, tra i ricercatori anche Andrea Mambrini e Alessio Auci

sabato, 17 aprile 2021, 15:36

La ricerca non si ferma, perché chi lavora in ambito medico sperimenta la malattia e si applica ogni giorno, sul campo, per migliorare le condizioni cliniche dei propri pazienti. Sono per questo necessari un impegno costante e una continua formazione e la pubblicazione di articoli scientifici può diventare per i professionisti della sanità un importante momento di approfondimento nell'esercizio della propria attività.

E’ il caso di uno studio pubblicato dalla rivista scientifica "Annals of Case Reports & Reviews" , che vede tra i ricercatori il direttore dell’Oncologia di Massa Carrara Andrea Mambrini, insieme ad altri colleghi apuani e di altri territori dell’Azienda USL Toscana nord ovest afferenti in particolare al Dipartimento oncologico. Del gruppo di studiosi fanno parte, infatti, professionisti di altre Aziende sanitarie e ospedaliere e radiologi interventisti come Alessio Auci.

Lo studio dal titolo “Confronto tra chemioterapia intra-arteriosa e sistemica come trattamento di seconda linea per pazienti con carcinoma pancreatico avanzato” (“Comparison of Intra-Arterial and Systemic Chemotherapy as Second-Line Treatment in Patients with Advanced Pancreatic Cancer: A Retrospective Study - Running title: Second-line chemotherapy in pancreatic cancer”) è una ricerca retrospettiva che ha coinvolto 114 pazienti ed è durata 2 anni.

I componenti del gruppo di lavoro esprimono la loro soddisfazione per questa pubblicazione su una rivista di valore internazionale.

“Lo studio è importante - ribadisce il dottor Mambrini - perché sottolinea alcuni aspetti: conferma il valore del nostro gruppo, tra i pochi in Italia in grado di eseguire trattamenti chemioterapici intra-arteriosi nelle neoplasie del pancreas in fase avanzata; dimostra ancora una volta che tale trattamento è meglio tollerato rispetto ai regimi standard convenzionali; evidenzia che la chemioterapia intra-arteriosa nei pazienti con tumore del pancreas già sottoposti ad una prima linea terapeutica è migliore in termini di sopravvivenza e di controllo della malattia rispetto ai trattamenti chemioterapici standard".

Il tumore al pancreas è ancora una malattia a prognosi infausta, principalmente a causa dell'aggressività del cancro biologico e della bassa sensibilità ai trattamenti medici. Sebbene i nuovi programmi standard di chemioterapia abbiano migliorato gli esiti nella terapia di prima linea, la recidiva o la progressione della malattia si verificano entro 6 mesi. In questa fase il controllo della malattia è ancora più difficile da ottenere e, a tutt’oggi, non esistono trattamenti standard. Questo studio ha dimostrato che il trattamento chemioterapico intra-arterioso è una valida opzione terapeutica, apparentemente migliore rispetto ai trattamenti chemioterapici convenzionali.

Queste le strutture che hanno partecipato allo studio:

1 Medical Oncology, Azienda USL Toscana Nord Ovest, Carrara, Italy
2 Interventional Radiology, Azienda USL Toscana Nord Ovest, Massa, Italy
3 Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, University of Pisa, Pisa, Italy.
4 Medical Oncology, Azienda USL Toscana Nord Ovest, Livorno, Italy
5 Medical Oncology, Azienda Ospedaliera “Carlo Poma”, Mantova, Italy
6 Medical Oncology, Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord, Ospedale San Salvatore Muraglia, Pesaro, Italy
7 Unit of Pancreatic Surgery, The Pancreas Institute, University of Verona, Italy
8 Medical Oncology Unit, La Maddalena, Palermo, Italy
9 Biostatistic Service, Azienda Ospedaliera “Carlo Poma”, Mantova, Italy


massaimpianti

chean

ALF Pausa caffè

prenota_spazio

prenota

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


venerdì, 7 maggio 2021, 16:46

Coronavirus, 18 nuovi contagi in provincia

Nell'Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 7 maggio, sono 143. Sono 18 i casi di contagio registrati oggi in provincia di Massa-Carrara: Carrara 5, Massa 5, Montignoso 1; Aulla 1, Fivizzano 3, Podenzana 1, Pontremoli 2.


venerdì, 7 maggio 2021, 11:33

Scontro a Mulazzo fra due auto

Questa mattina, 7 maggio, è avvenuto un frontale nella zona di Arpiola, nei pressi di Mulazzo, fra due automobili: due i feriti, che hanno riportato contusioni varie e per i quali si è predisposto il trasferimento all'ospedale di Pontremoli. 


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 6 maggio 2021, 20:16

Roberta Dei contesta la riorganizzazione dell’urbanistica: "Decisione scellerata"

Roberta Dei, presidente del gruppo misto di maggioranza a Massa, entra a gamba tesa contro la scelta operata dall’amministrazione comunale di rivedere gli assetti organizzativi di Palazzo.


giovedì, 6 maggio 2021, 18:49

Coronavirus, 33 nuovi contagi

Nell'Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 6 maggio, sono 192.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 maggio 2021, 12:48

Montignoso, al via il pacchetto scuola 2021\22

Fino a 300 euro di aiuti per studente: Torna il Pacchetto Scuola 2021\22 del Comune di Montignoso.


martedì, 4 maggio 2021, 19:30

Corso per l’attribuzione dei requisiti professionali per l’esercizio dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande

Il Cescot-Confesercenti Sarzana comunica che sono aperte le iscrizioni al seguente corso:


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 4 maggio 2021, 19:18

Assegno unico, partenza rinviata: entrerà a regime da gennaio 2022

La FENAPI di Massa Carrara comunica che l’assegno unico e universale per i figli entrerà a regime da gennaio 2022 rispetto alla data del 1° luglio 2021.


martedì, 4 maggio 2021, 19:11

Anche quest'anno le volontarie del Volto della Speranza saranno nelle piazze per la consueta vendita delle azalee per la Festa della Mamma

Anche quest'anno le volontarie del Volto della Speranza saranno nelle piazze per la consueta vendita delle azalee per la Festa della Mamma l'8 e il 9 Maggio.I punti vendita saranno i seguenti:


martedì, 4 maggio 2021, 18:59

Consorzio ed unione per la sicurezza dei territori della Lunigiana: firmata la convenzione fra il Consorzio e l'Unione dei Comuni Montana Lunigiana

E’ stata firmata la convenzione biennale fra il Consorzio e l’Unione dei Comuni Montana Lunigiana che permetterà di realizzare, con le maestranze forestali dell’Unione, oltre 200.000 € di lavori sui corsi d'acqua del territorio lunigianese.


martedì, 4 maggio 2021, 18:53

Codice giallo per mareggiate e vento dalle ore 6 di mercoledì 5 maggio

Codice giallo per vento forte e maraggiate nella zona dell'Apennino tosco-romagnolo, in Valtiberina e nell'Arciplego a nord di Capraia. L'allerta emesso dalla Sala operativa della Protezione civile regionalesarà in vigore dalle ore 6 di domani, mercoledì 5 maggio, per il mare e dalle 12 per il vento.