almirante

Anno VIII

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Conguagli folli nelle bollette del gas, il giudice di pace dà ragione all'utente: «Le letture del contatore possono essere superate con presunzioni semplici»

venerdì, 24 settembre 2021, 00:18

Nel 2016, dopo la sostituzione del contatore del gas, un consumatore massese si era visto recapitare una bolletta "folle" di circa 1.500 euro a titolo di conguaglio per un numero astronomico di metri cubi di gas. E così, dopo essersi rivolto alla sede di Massa della Confconsumatori in seguito allo scaricabarile di responsabilità tra la società di vendita del gas e quella di distribuzione, ha pagato e ha agito nei confronti del fornitore per chiedere la restituzione della somma.

Tramite l'avvocato Francesca Galloni della Confconsumatori di Massa Carrara ha citato in giudizio il venditore del gas che, a sua volta, ha chiamato in garanzia la società che gestisce la rete pubblica del gas. Adesso, finalmente, con la sentenza 217/2021 il giudice di pace ha accolto la domanda dell'utente e condannato la società di vendita alla restituzione delle somme, ma soprattutto ha confermato e sancito il principio secondo il quale le letture del contatore possono essere superate anche con presunzioni semplici e – ad esempio – un consumo superiore di circa 810 metri cubi di gas all'anno rispetto alla media nazionale è chiaro sintomo di non funzionamento e inattendibilità del contatore. Il giudice di pace, confermando le tesi dei consumatori, ha aggiunto che non occorre neppure chiedere la verifica del contatore e che la tardiva lettura da parte del consumatore e la tardiva fatturazione del venditore costituiscono anomalie che non fanno emergere la prova del credito. «Infatti – precisano da Confconsumatori – la prova del credito, come è chiaro, incombe sulla società di vendita del gas e non sul consumatore/utente».

Prosegue dunque, a Massa e in tutto il resto della Toscana, la tutela degli utenti del gas nei confronti di venditori e distributori. Gli interessati possono rivolgersi agli sportelli di Confconsumatori: tutti i contatti sono sul sito www.confconsumatoritoscana.it, dove sarà pubblicato anche il testo della sentenza.


massaimpianti

chean

boccherini

ragghianti

prenota_spazio

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


venerdì, 22 ottobre 2021, 16:43

Cna su bonus edilizi: "Decisione incomprensibile limitare 110% e non prorogare bonus facciate"

Cantieri in ritardo, o ancora da partire, a causa della carenza delle materie prime come cappotti termici e ponteggi. I bonus edilizi hanno rimesso in moto l'economia ma l'annunciato incomprensibile stop al Superbonus 110% per unità immobiliari e gli edifici funzionalmente indipendenti e la mancata proroga per il bonus facciate...


venerdì, 22 ottobre 2021, 16:42

Fantozzi (FdI): "Disagi su Lucca-Aulla, serve un cambio di passo"

"La linea ferroviaria Lucca-Aulla è una tratta totalmente inadeguata, indietro di trent'anni rispetto ad altre linee ferroviarie toscane. Passeggeri e pendolari sono costretti ad affrontare vere odissee quotidiane per raggiungere Lucca o Aulla, situazione che diventa impossibile in concomitanza di interventi sulla linea. Voglio incontrare i pendolari per portare i loro problemi...


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 22 ottobre 2021, 14:31

Forza Italia Massa: "Importante la figura del garante dei diritti degli anziani"

Il gruppo consiliare di Forza Italia Massa, rende noto di aver fatto richiesta per l'istituzione della figura del garante dei diritti degli anziani, dal momento che le amministrazioni locali hanno il compito di salvaguardare la salute e la qualità della vita degli anziani, che fra l'altro, sono numericamente in aumento:"L'emergenza...


venerdì, 22 ottobre 2021, 12:41

Iti Galilei Carrara: via libera ai lavori per realizzare la platea esterna

Partiranno nelle prossime settimane i lavori per realizzare la platea esterna dell'Iti Galilei di Avenza, nel comune di Carrara: una volta ultimata ospiterà una tensostruttura e una struttura modulare che permetteranno di far fronte alle esigenze dovute all'aumento degli iscritti e alle necessità legate alle disposizioni anti Covid.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 11:02

Fedagripesca, in Lunigiana un incontro per la tutela di castanicoltura e apicoltura

Sostenibilità ambientale, gestione del bosco, tutela delle filiere di castanicoltura e apicoltura, le due Dop della Lunigiana. Di questo si è parlato nel corso di un evento alla Cooperativa agricola Montagna Verde in località Torre di Apella, a Licciana Nardi (Massa Carrara), alla presenza della vicepresidente della Regione Toscana e...


venerdì, 22 ottobre 2021, 11:00

Prossimo incontro del Museo Diocesano di Massa

Ecco prossimo incontro del Museo Diocesano di Massa: martedì 26 ottobre alle ore 17 Marina Carbone e Barbara Sisti in "Di marmo e di inchiostro. Abiti cinquecenteschi tra scultura e stampa". E' gradita la prenotazione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 10:53

Pd Massa Carrara: "Apprezzamento per il piano integrato del parco"

In una nota stampa la segreteria del Pd di Massa Carrara, esprime la sua soddisfazione per il documento riguardante il Piano integrato del Parco delle Alpi Apuane, presentato nel corso di una riunione con Alberto Putamorsi presidente del Parco: "La segreteria esprime apprezzamento su tutti i fronti- scrive - è...


giovedì, 21 ottobre 2021, 15:40

Sciopero FISI: garantiti servizi essenziali alla CCIAA MS

Con riferimento allo sciopero generale ad oltranza dal 21 al 31 ottobre proclamato dall'Associazione Sindacale F.I.S.I. - Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali, la CCIAA MS comunica di aver attivato i contingenti minimi al fine di garantire la regolare erogazione dei servizi essenziali all'utenza quali il rilascio di certificati e visure del...


giovedì, 21 ottobre 2021, 14:14

"Infermiere di famiglia e di comunità": in partenza un progetto sperimentale a Montignoso

«Sempre più vicini ai problemi dei cittadini, con questo progetto gli infermieri e le infermiere diventano un presidio territoriale e un canale di comunicazione per tutti i pazienti». Sono le parole del Sindaco Gianni Lorenzetti alla presentazione del progetto "Infermiere di Famiglia e di Comunità" avvenuta stamani a Villa Schiff.


giovedì, 21 ottobre 2021, 12:20

Autorizzazioni trasporti eccezionali: dall'1 novembre stop alle comunicazioni cartacee

A partire dall'1 novembre 2021 chi presenta alla Provincia di Massa-Carrara una richiesta di autorizzazione per i trasporti eccezionali, con la relativa documentazione, dovrà farlo esclusivamente attraverso la Pec, posta elettronica certificata: non sarà infatti più accettata qualsiasi comunicazione cartacea.