almirante

Anno VIII

venerdì, 3 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Giornata Internazionale contro la violenza di genere a Montignoso

mercoledì, 24 novembre 2021, 14:51

"Libera di essere Libera" è il titolo della tavolo rotonda organizzata dal Comune di Montignoso e dall'Associazione Sabine per il 25 novembre 2021 la Giornata Internazionale contro la Violenza di Genere e in programma venerdì prossimo con un programma ricco di ospiti e di eventi.

«La giornata è un modo per sensibilizzare le coscienze – spiega l'Assessore Giorgia Podestà – ma soprattutto per attivare nuove modalità di intervento a tutela, difesa e assistenza delle vittime di violenza. La strada per la parità di genere purtroppo è ancora lunga ma è proprio grazie anche a manifestazioni come questa che possiamo aiutare a migliorare la comunità all'interno della quale viviamo, comprendendo che il rispetto alla vita significa eliminare le differenze sociali, combattere le paure, far emergere i problemi, aiutare chi ha bisogno».

La tavola rotonda sarà preceduta dall'esposizione di un drappo rosso al Castello Aghinolfi con ritrovo alle 11.45, mentre alle ore 15.00 l'inaugurazione di una panchina rossa lungo via di scorrimento in zona Capanne (di fronte al distributore IP). Alle 15.30 "Libera di essere Libera" a Villa Schiff, dopo i saluti del Sindaco Gianni Lorenzetti una serie di interventi per comprendere meglio i fenomeni legati a questa giornata.

L'Analisi sulla violenza di genere: le criticità attuali con l'Avv.ta Serenella Berti, presidente CPO dell'ordine degli avvocati di Massa e Carrara, «mai come in questo momento, storico e sociale, la celebrazione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne rappresenta l'occasione per fare il punto della situazione – afferma Berti – le cronache narrano ormai quasi quotidianamente di atti di grave violenza. Ma il sistema italiano, legislativo e giudiziario, non ha ancora del tutto adottato le misure che la CEDU ci richiede da diversi anni. Sono ancora tante le criticità presenti che, unite ad un problema culturale sotteso, fatto anche di stereotipi di genere, ci portano a contare quasi ogni giorno nuove vittime».

La Dott.ssa Paola Lanfranco, psicologa con "La consapevolezza per un cambiamento" parlerà dei vari tipi di violenza e degli attori che ne fanno parte. «Cercherò di illustrare i meccanismi psicologici che determinano il meccanismo vittima\persecutore e proverò a fornire uno spunto del Dott. Gianfranco Bontempi, psicoterapeuta, «"lei" una sola parola, senza altro intorno, tre lettere per indicare la solitudine che molte donne, vittime di violenza, vivono costantemente. Cercherò di mettere in evidenza la radice d'odio dalla quale sorge il gesto omicida. Lo farò iniziando da queste domande: Cosa muore quando muore una donna? Cosa odia l'essere umano quando odia una donna? Le risposte hanno una base comune: l'amore per la libertà dell'altro».

E ancora "Testimonianza di libertà nel processo penale" con la Dott.ssa Alessandra Conforti sostituto procuratore presso il tribunale di La Spezia. «Non è retorica dire che sono necessarie queste giornate – ha detto la Dott.ssa Conforti – perché non servono a chi parla ma a chi ascolta, a chi partecipa. Siamo tutti protagonisti di questa battaglia culturale e iniziative come queste aiutano a vincere. Siamo tutti protagonisti di questa testimonianza». Altro tema riguarderà il "Il reddito di libertà" con la Dott.ssa Nadia Bellè, dirigente del Comune di Montignoso, e "Testimonianze di investigativa e di prevenzione sull'attività anticrimine a tutela delle fasce deboli" con il Dott. Alfredo Pacioni, dirigente divisione anticrimine e la Dott.ssa Elisabetta Moretti, vice dirigente squadra mobile.

Coordina la tavola rotonda la Dott.ssa Giorgia Podestà, Assessore pari opportunità del Comune di Montignoso. Al termine dell'incontro verrà rilasciato l'attestato di partecipazione. Per prenotazioni è necessario contattare lo 0585 8271201 per un massimo di 30 persone. È richiesto il Green Pass.


massaimpianti

chean

boccherini

ragghianti

prenota_spazio

prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


prenota_spazio


giovedì, 2 dicembre 2021, 15:23

Arci c'è: sabato 4 dicembre "La Notte Rossa", festa dei circoli della Toscana

"Nonostante le restrizioni per la pandemia, che hanno costretto i circoli a rimanere completamente chiusi per mesi, la nostra associazione oggi dimostra quanto la forza dei nostri valori e la voglia dei soci e delle socie di essere protagonisti nella vita delle città siano presenti ed attivi".


giovedì, 2 dicembre 2021, 14:04

Firmato accordo tra Fonteviva e istituto alberghiero

Siglato un accordo tra Fonteviva e Istituto Professionale Alberghiero G.Minuto di Massa per portare l’acqua del territorio nelle tavole del ristorante della scuola e educare gli studenti, futuri chef e responsabili di sala, a proporre l’acqua che proviene dalle nostre fonti.


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 2 dicembre 2021, 13:45

Vento forte in arrivo, codice giallo venerdì

Vento forte in arrivo sulla Toscana dopo le piogge di questi giorni. Nella giornata di venerdì 3 le raffiche di vento saranno più forti nella valle dell'Arno a Firenze, nel Valdarno inferiore e nella valle del Bisenzio e dell'Ombrone pistoiese.


giovedì, 2 dicembre 2021, 13:14

Trenitalia, al via il nuovo orario invernale

Al via domenica 12 dicembre il nuovo orario ferroviario. Ecco le novità di Trenitalia in Toscana.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 2 dicembre 2021, 12:45

Bugliani (Pd) interroga la giunta: "Progetto Speciale Cave tutela ambiente e sicurezza sul lavoro. Un piano prezioso per il territorio, deve andare avanti"

«La  provincia di Massa Carrara è sede di un importante comprensorio nel comparto estrattivo e lapideo, che vede occupati migliaia di lavoratori nella produzione di scaglie e di blocchi (marmo, granito e pietre) tagliati nei bacini marmiferi delle cave apuane; attività che spesso sono segnate da infortuni molto gravi e mortali.


mercoledì, 1 dicembre 2021, 21:16

Confartigianato Imprese Massa Carrara presente all’assemblea nazionale. Il ministro Giorgetti: “Questo è il tempo degli imprenditori”

“Vogliamo un paese che sostenga convintamente il nostro impegno a costruire il futuro. Chiediamo il pieno coinvolgimento delle piccole imprese nell’attuazione del Pnrr e grandi riforme per rimuovere gli ostacoli storici allo sviluppo del Paese e al rilancio delle attività produttive”.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 dicembre 2021, 21:15

Lunigiana International Music Festival: lanciata raccolta fondi per borse di studio e ampliamento dei concerti

Per la giornata del dono è partita su GoFundMe un'iniziativa lanciata da Chantal Balestri, la Direttrice Artistica e co-fondatrice del Lunigiana International Music Festival, che ha co-fondato il Festival da New York nel 2018. 


mercoledì, 1 dicembre 2021, 15:13

Fantozzi-Torselli (Fdi): "La Regione solleciti Governo e Parlamento affinché venga approvato il riordino del sistema di rilascio delle concessioni demaniali"

"La Regione solleciti Governo e Parlamento affinché venga approvato il riordino del sistema di rilascio delle concessioni demaniali, che contemperi le esigenze di tutela della concorrenza e del mercato con la tutela dei concessionari esistenti". Lo chiedono, con una mozione, il capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale, Francesco Torselli, ed il Consigliere...


mercoledì, 1 dicembre 2021, 13:45

Allerta per rischio idrogeologico e mareggiate

Emessa allerta codice giallo, per rischio idrogeologico reticolo minore, dalle ore 14 di di mercoledì 1 dicembre 2021, fino alle ore 14 di giovedì 2 dicembre 2021, e mareggiate in corso fino alle ore 3 di giovedì 2 dicembre 2021.


mercoledì, 1 dicembre 2021, 12:25

Rifondazione: "No alla privatizzazione dei servizi pubblici"

No alla privatizzazione dei servizi pubblici. Il consiglio comunale di Montignoso approva l'atto proposto da Rifondazione Comunista.

legionario