massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 7 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Il Comune di Carrara consegna un attestato di riconoscimento al pittore Gualtiero Passani

lunedì, 13 aprile 2015, 18:12

La cerimonia, presenziata dall’assessore alla cultura Giovanna Bernardini, si terrà mercoledì 15 aprile, alle ore 10.00, nella sala di rappresentanza del Comune. Un atto dovuto nei confronti di questo artista nato a Carrara il 19 Aprile 1926 e diplomatosi nella locale Accademia di Belle Arti.

“L’Amministrazione comunale di Carrara ringrazia Gualtiero Passani, maestro della pittura, che ha onorato il nome della sua città natale con la propria vocazione artistica riconosciuta a livello internazionale”: questo il testo contenuto nell’attestato che l’Assessore Bernardini consegnerà all’artista.

Nell’occasione, in sala di rappresentanza, a partire dalle ore 9.00, sarà esposta una selezione delle opere dell'artista.

Gualtiero Passani si è perfezionato alla Scuola di Acquerello di Vienna dove tenne una personale alla Galleria Moderner Kunst-Ungarnasse. Nel 1948, ha fondato il “Sodalizio Artistico di Arti Figurative”, al quale aderirono molti pittori e scultori carraresi: le varie esperienze di questo gruppo furono riunite  in una collettiva presso la Pinacoteca dell'Accademia di Belle Arti, nel 1953.

Passani all’inizio del suo percorso artistico, subisce l’influenza del movimento “Impressionista Francese”, studiando e sperimentando i vari aspetti di questa rivoluzione, per poi evolverlo verso un orientamento “espressionista”, dando ad ogni opera da lui realizzata una carica di profonda interiorità che, prescindendo dalla descrizione del singolo oggetto, ricerca l’essenza dell’oggetto stesso.

Nella sua lunga attività, il maestro Passani ha sperimentato molte tecniche, dalla matita all'olio, dall'acquarello al collage, riuscendo  sempre a trascrivere nelle opere la sua emozionalità, descrivendo il proprio stato d’animo, sempre con il massimo impegno e trasporto.

Ha avuto  frequentazioni con i maggiori artisti del 900”, fra cui  Moses levy, Ardengo Soffici, Ottone Rosai, Pablo Ricasso. Illustri colleghi, che hanno condiviso con lui esperienze d’Arte e di vita, arricchendolo, ma senza distoglierlo dal suo personale modo di interpretare e sviluppare i vari movimenti artistici che si sono susseguiti nel ‘900.

A fine anni 70, decide di rinunciare al facile mercato e alle personali che gli vengono offerte e di dedicarsi esclusivamente all'Arte (senza condizionamenti), isolandosi nella sua casa studio nella campagna lucchese, dove realizza le opere più significative della sua produzione artistica.

La Biblioteca Civica della Spezia, la Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti a Firenze, il Consolato italiano a Vienna, la Galleria del Gabinetto Stampe Università di Pisa, la Presidenza della Repubblica e del Senato, sono solo alcuni dei luoghi dove sono conservate le opere di Passani.

A lui è stato di recente dedicato il libro “Gualtiero Passani. L'arte nella sua vibrante passione” scritto da Elio Bertini, Lorenzo Pacini e  Maria Rosa Venza. Nei prossimi mesi verrà allestita in vari castelli e sedi comunali della Sicilia una mostra con i quadri più significativi della sua produzione artistica.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 6 luglio 2020, 13:59

Ponte di Gronda, Lega soddisfatta

Ponte di Gronda, vanno avanti i lavori e una delegazione della Lega si è recata a far visita alla struttura


lunedì, 6 luglio 2020, 13:45

Anche Forza Italia esprime solidarietà alla Lega per le contestazioni in Piazza Alberica

Grave, per Forza Italia, è l’episodio delle contestazioni contro il gazebo della Lega avvenuto sabato pomeriggio a Carrara in Piazza Alberica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 6 luglio 2020, 13:02

Contestazioni contro i gazebo della Lega a Carrara: “I veri fascisti sono loro” secondo Pieruccini

La due giorni leghista di raccolta firme per esprimere il dissenso contro le cartelle esattoriali, contro i vitalizi – anche se nel voto finale della commissione del governo che li ha confermati hanno pesato ben due voti su cinque dai rappresentanti della Lega – e contro i clandestini ha avuto,...


domenica, 5 luglio 2020, 09:13

Solidarietà di Baruzzo (FdI) ai rappresentanti della Lega derisi per la protesta contro il governo in piazza Alberica

Era a Roma, Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, per partecipare alla manifestazione di protesta del centro destra contro il governo Conte insieme alla leader del suo partito, Giorgia Meloni, ma ha saputo dell’attacco verbale ai rappresentanti della Lega avvenuto a Carrara e ha voluto testimoniare loro la sua...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 4 luglio 2020, 20:53

La Barcolana della Solidarietà, l’idea per ampliare l’offerta turistica del territorio

Un’iniziativa ideata dai membri di FI Massa e della società civile,che consiste nel far visitare la costa del territorio su imbarcazione e che ha l’intento di diventare non solo un’aggiunta all’offerta turistica, ma anche un ringraziamento a chi ha lavorato per il bene pubblico durante l’amergenza coronavirus


sabato, 4 luglio 2020, 17:45

Cisl su vicenda Nausicaa: "È il momento di fare chiarezza"

Alessio Menconi e Simone Pialli rispettivamente segretari provinciali della FP Cgil e della Fisascat Cisl per la provincia di Massa e Carrara, assieme alle loro delegate, sono totalmente in disaccordo con la ricostruzione fatta dal presidente di Nausicaa, Luca Cimino, in merito alle ultime vicende dei centri estivi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara