Anno 1°

domenica, 21 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Lega Nord: "Prostituzione a Massa, sindaco e prefetto agiscano in modo più incisivo"

lunedì, 13 novembre 2017, 11:40

Eliminare la prostituzione dalle strade è una battaglia che la Lega Nord porta avanti da anni a livello nazionale, ma molti comuni come Massa non prendono provvedimenti sufficienti per estirpare un fenomeno che imperversa specialmente nei nostri viali a mare.

Il carroccio massese sollecita le istituzioni locali tramite una nota del responsabile comunale Nicola Martinucci: "Sono anni che la Lega si batte per l'abrogazione della legge Merlin, a livello federale raccogliemmo in tutta italia tantissime firme per togliere dalle strade queste ragazze, controllare e tassare la prostituzione come già fanno altri paesi europei; il governo però ha sempre dimostrato di essere sordo alle richieste dei cittadini. Legalizzare la prostituzione vuol dire abbattere lo sfruttamento delle ragazze imponendo regole, luoghi e norme sanitarie adeguate, al contrario di quanto avviene oggi per le strade: uno spettacolo degradante ed indegno. Vorrei far notare al Sindaco Volpi che Massa è l'unica città della costa versiliese dove questo fenomeno prolifera, soprattutto nel viale a mare. Se si pensa di eliminare il problema multando ogni tanto chi con la macchina favoreggia tale forma di prostituzione si commette un grave errore. Non possiamo più permetterci di dare ogni anno un'immagine del genere ai massesi ed ai turisti: giustamente soprattutto questi ultimi storgono il naso quando pensano di venire a trascorrere le vacanze in luoghi che immaginano ben diversi per la gestione dell'ordine pubblico e invece si ritrovano in un posto in cui la criminalità sta dilagando sempre di più e in cui le persone addirittura smettono di denunciare i reati che subiscono".

"Come Lega Nord - conclude Martinucci - chiediamo al Sindaco e al Prefetto di intervenire urgentemente per risolvere questo problema magari prendendo spunto dalle città limitrofe, dove viene fortemente limitato. Questo in attesa che il governo nazionale cambi e quindi si concretizzi un percorso per togliere definitivamente le ragazze dalle strade".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 19 gennaio 2018, 22:07

Baruzzo (Fdi): "Piena solidarietà a Alida Lobascio"

Lorenzo Baruzzo esprime piena solidarietà ad Alida Lobascio, vittima di un'aggressione da parte di un immigrato


venerdì, 19 gennaio 2018, 16:43

Avvisi di pagamento relativi al 2012, Guidi (FdI): "Le somme richieste sono senza dubbio non dovute per intervenuta prescrizione"

Marco Guidi, presidente provinciale Fratelli d'Italia a nome del partito interviene sulla vicenda degli avvisi di pagamento relativi al 2012


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 gennaio 2018, 12:23

Martinucci (Lega) attacca Volpi "Fine delle festività: ma le luci di Natale permangono e sprecano denaro"

Il pontile di Marina di Massa ha continuato ad essere addobbato con le luci di Natale fino al 18 gennaio, nonostante le festività fossero finite da un pezzo. A farlo notare al sindaco Volpi è il responsabile comunale della Lega Nicola Martinucci


venerdì, 19 gennaio 2018, 12:19

Minacce e intimidazioni ai consiglieri comunali, Benedetti parla di “clima pericoloso”

Il livello di esasperazione dei cittadini massesi per la situazione amministrativa in stallo da mesi a causa delle lotte interne alla maggioranza, è ormai molto alto e rischia di andare fuori controllo. A dirlo è il consigliere di Forza Italia, Stefano Benedetti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 gennaio 2018, 09:43

Mascardi (Confartigianato): "L'amministrazione intervenga contro abusivismo, contraffazione ed accattonaggio"

Richiesta di intervento contro abusivismo, contraffazione ed accattonaggio da parte del segretario provinciale della Confartigianato Imprese Massa Carrara, il dottor Gabriele Mascardi, per conto del Gruppo Commercio dell'associazione, indirizzata all'assessore Andrea Raggi del comune di Carrara


giovedì, 18 gennaio 2018, 10:32

Bernardi (Alternativa per Carrara) attacca i 5 Stelle sui beni estimati

Parte al vetriolo l’opposizione di Massimiliano Bernardi, leader di Alternativa per Carrara, entrato due giorni in consiglio comunale sugli scranni dell’opposizione, dopo la rinuncia di Andrea Zanetti, candidato sindaco della coalizione del Pd. Un attacco frontale sull’annosissima questione dei beni estimati apre la sua esperienza di consigliere dell’opposizione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara