Anno 1°

lunedì, 26 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Pasticcio Imu, Benedetti crea una class action contro la Master srl e chiede la destituzione della dirigente

giovedì, 18 gennaio 2018, 10:19

Delle diecimila notifiche relative al pagamento dell’Imu 2012 inviate in questi giorni dalla Master srl, società in house del comune di Massa, moltissime hanno presentato un reclamo perché inesatte. Conteggi completamente sbagliati e soprattutto richieste di pagamento inviate a chi già aveva assolto al suo dovere di contribuente. La conseguenza è stata che gli uffici della Master sono stati presi d’assalto da cittadini infuriati armati di ricevute di pagamento che hanno innescato una serie di annullamenti a catena e un vero e proprio caos per gli utenti. A segnalare il problema è il consigliere dell’opposizione Stefano Benedetti che ha sollevato in merito altri dubbi: “ Perché a causa di un palese ritardo accumulato da Master nei cinque anni precedenti, a farne le spese sono coloro che hanno perduto le ricevute o comunque non le trovano più ? Quali sono i costi complessivi e le spese di notifica, visto che i dirigenti della Master hanno deciso di servirsi di una spedizione postale effettuata da Napoli invece che sul territorio locale? Vorrei conoscere, al riguardo,  anche i tempi di partenza della posta e più precisamente quando la Master ha consegnato la posta alla società postale, poiché  gli avvisi stanno ancora pervenendo in questi giorni e siamo già al 17 di gennaio, quindi è ipotizzabile che i pacchi siano partiti a scaglioni e consegnati anche i primi di gennaio, termine che determinerebbe la prescrizione del pagamento.”

Servizio poco professionale, quello della Master, per Benedetti che fa notare anche che la data del protocollo è precedente alla data della lettera allegata al bollettino inviato agli utenti ed anche che per far fronte alla bolgia di reclami e di richieste di informazioni che ha travolto gli uffici della società diretta dalla dirigente Maria Stella Fialdini, è stato necessario spostare gli addetti del back office al front office, creando ancor più confusione e rallentamenti a causa del differente tipo di competenza richiesto per il contatto con il pubblico.

 Ma per Benedetti la questione più rilevante riguarda  il fatto che la Master abbia fatto gli adeguamenti Ici solo oggi, non essendo in grado di farli nel 2012, e li abbia classificati con la dicitura “ omesso o parziale pagamento”, facendo pagare la mora e gli interessi agli utenti per un errore commesso dalla società.

Benedetti ha chiesto all’amministrazione chiarimenti in merito ed ha invitato ad eliminare la voce inserita dalla Master e a restituire la somma relativa a coloro che già hanno effettuato il pagamento, inoltre ha dichiarato l’intenzione di fare ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale e di costituire una class action per ottenere il rimborso. Infine ha anche richiesto pubblicamente la destituzione della dirigente Fialdini dal suo incarico per aver manifestato assoluta inadeguatezza nello svolgerlo.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 25 febbraio 2018, 10:48

Il paradosso dei banchi per il carneval profano: Baruzzo ironizza sulla “legalità a cinque stelle”

L’ennesimo bando indetto nei giorni scorsi,  dai grillini per assegnare agli ambulanti gli spazi per i banchi in occasione del Carneval Profano di Avenza è andato quasi deserto. A riferire la situazione degli ambulanti è il coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, Lorenzo Baruzzo


domenica, 25 febbraio 2018, 10:47

Bernardi contesta la delibera sui rapporti tra amministrazione e terzo settore

Continua la battaglia di Massimiliano Bernardi, consigliere comunale di Alternativa per Carrara, contro l’amministrazione a 5 Stelle. Ecco il testo integrale del suo comunicato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 25 febbraio 2018, 10:42

Lega: "Alberghi abbandonati da riqualificare su nuova idea di turismo"

Nicola Martinucci, responsabile territoriale della Lega, e Andrea Cella, segretario provinciale del Carroccio, intervengono sul problema degli alberghi abbandonati e spesso occupati abusivamente del territorio


domenica, 25 febbraio 2018, 10:31

Comizio d’amore, di lotte e di storie con Potere al Popolo

Lunedì 26 febbraio dalle ore 20.30 al Jack Rabbit in piazza Bertagnini (Massa) si terrà il "Comizio d’amore, di lotte e di storie" con i candidati locali Enio Minervini, Silvano Lazzini, Francesco “Merlo” Corrotti e(collegata via Skype) con Francesca Fornario (scrittrice e autrice satirica)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 24 febbraio 2018, 14:20

Mallegni (FI) ai medici: "Il mio impegno per abrogare la legge regionale 84"

E' quanto ha detto Massimo Mallegni, tre volte sindaco di Pietrasanta e candidato al Senato della Repubblica per il centro destra nel collegio uninominale Toscana 5 (Lucca e Massa Carrara) e capolista per Forza Italia nel listino proporzionale Toscana 1 (Lucca, Massa Carrara, Pistoia, Prato e Firenze) in occasione di...


sabato, 24 febbraio 2018, 11:17

PalP, incontri sulla rinascita dei borghi e dei paesi di montagna

Enio Minervini e Silvano Lazzini i candidati di Potere al popolo! saranno presenti nei due prossimi incontri che si svolgeranno: domenica 25/02 nella Vallata dei paesi della Brugiana, presso la ex Scuola di Bergiola dalle ore 10.30; e martedì 27/02 a San Carlo Po,presso il Piccolo Bar, dalle ore 18.30


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara