Anno 1°

martedì, 22 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Nicola Martinucci (Lega): "Via Benedetto Croce è pericolosa, il sindaco intervenga subito!"

martedì, 13 febbraio 2018, 14:42

"L'amministrazione deve intervenire al più presto sulla condizione della viabilità di via Benedetto Croce.- dichiara Nicola Martinucci responsabile territoriale massese della Lega - Prima di tutto l'incrocio con via Carducci è poco segnalato e male illuminato, ponendo in una situazione di sostanziale pericolo tutti i cittadini e gli automobilisti in transito.In particolare l'amministrazione dovrebbe provvedere al rifacimento di tutta la segnaletica orizzontale ormai consumata, al collocamento di quella lampeggiante in via Carducci in entrambe le direzioni di marcia e all'aggiunta di annessi rinfrangenti sulla curva dell'incrocio in direzione monti. La pericolosità della strada è già stata più volte direttamente riscontrata dai molti malcapitati che si sono letteralmente schiantati contro la rete della casa presente nel mezzo dell'incrocio: i paraurti abbandonati e ancora presenti nella zona sono una valida prova di tali incidenti. Fino ad ora se la sono tutti cavata con qualche graffio, ma non possiamo escludere del tutto che un giorno possa avvenire qualcosa di più grave: il comune ha la responsabilità molto forte della salute e dell'incolumità dei cittadini. Il Sindaco deve fare qualcosa! Non può permettere che accadano ulteriori danni a persone o cose. Oltre all'eventuale esosa questione risarcitoria che potrebbe economicamente pesare sulle spalle della comunità intera. In questa città non esiste una via di mezzo: a volte la segnaletica è scarsa, altre è eccessiva e ridondante." - continua Martinucci - "Basterebbe che venisse adeguatamente posizionata secondo logica e buon senso, in maniera più funzionante ed efficiente: invece spesso così non è. Via Benedetto Croce inoltre ha quattro attraversamenti pedonali e questo dovrebbe già di per sè diminuire la velocità dei mezzi che transitano sulla strada: in realtà sfrecciano a velocità ben sostenuta e ben maggiore del limite di 50 km/h. Ricordiamo che la strada è ben trafficata, specie da bambini, soprattutto all'altezza del parco dei Ciliegi: sarebbe opportuno metterla in una condizione di maggiore sicurezza per garantire l'incolumità dei cittadini. La soluzione a questo problema potrebbe essere quella di collocare quattro dossi a norma di legge ed adeguatamente segnalati, ognuno all'altezza dei quattro attraversamenti pedonali, in modo tale da diminuire la velocità e mettere in sicurezza la vita dei pedoni. Ci auguriamo che venga prontamente accolta la nostra segnalazione per garantire una viabilità più scorrevole e più sicura: la tutela della vita dei cittadini deve venire necessariamente prima di tutto il resto e ci aspettiamo maggiore responsabilità da parte della nostra amministrazione. Ci occuperemo di monitorare la situazione ed eventualmente effettuare una nuova segnalazione, qualora non venisse adottata una soluzione. Quando guideremo questa città la nostra amministrazione sarà sicuramente garante di tutela della sicurezza cittadina: ciò sarà fra le nostre priorità."


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 22 maggio 2018, 10:51

Persiani: "Dobbiamo affrontare il tema della sicurezza sul lavoro"

Francesco Persiani, candidato del centro destra a Massa, torna ad affrontare il tema del lavoro focalizzando stavolta l'attenzione sulla questione relativa alla sicurezza


martedì, 22 maggio 2018, 10:48

Fenapi, appello ai candidati sindaco: "Ridare fiducia all’economia, alle imprese e alla gente"

Il circolo Fenapi di Massa Carrara scrive una lettera/manifesto aperto a tutti i candidati sindaco del comune di Massa chiedendo di ridare fiducia all’economia, alle imprese e alla gente


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 22 maggio 2018, 10:29

Angeli (Persiani Sindaco): "Massa diventi una città che rispetta i diversamente abili"

Manuela Angeli di Forza Italia, candidata al consiglio comunale per Persiani Sindaco, porta l'attenzione sul tema dell'eliminazione delle barriere architettoniche e punta il dito contro le passate amministrazioni


martedì, 22 maggio 2018, 09:09

Biagioni (Area 2018): "Ambiente e beni comuni, no alla direttiva Bolkestein"

Andrea Biagioni, candidato a sindaco di Area 2018, interviene sul tema dell'ambiente, dei beni comuni e sul "No" alla direttiva Bolkestein


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 21 maggio 2018, 17:45

Il Gruppo di Intervento Giuridico richiede la dichiarazione di “beni culturali” per le colonie Fiat e Olivetti

il Gruppo di Intervento Giuridico onlus intervengono in merito a le colonie marine comprese fra Marina di Massa e il torrente Lavello, che segnano il confine tra i comuni di Massa e di Carrara


lunedì, 21 maggio 2018, 17:23

Benedetti: "Smontato il teatro tenda, parco pubblico invaso da transenne e cavi abbandonati"

Ha dato la colpa agli impegni frenetici della campagna elettorale per giustificare la “ svista” del sindaco Volpi sull’area usata per ospitare il teatro tenda che ha fatto da sostituto del Guglielmi per la stagione teatrale ormai conclusa, che, da quando il teatro è stato smontato è diventata una sorta...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara