Anno 1°

domenica, 22 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Acqua salata dai rubinetti toscani, Marchetti (FI): "Rete idrica colabrodo, ma stangate in bolletta. Si inverta la rotta"

mercoledì, 16 maggio 2018, 11:19

"La Toscana ha una rete idrica tra le peggio ridotte d’Italia, ma Publiacqua prepara una nuova stangata nelle bollette degli utenti. Eppure a Firenze la dispersione idrica supera di 6 punti la media nazionale del 41 per cento con una percentuale del 47,1 per cento che a Prato sale addirittura al 58,2 per cento. La Regione, pur non avendo competenze dirette, deve fare tutto ciò che è nelle sue prerogative per spingere l’ente gestore, Publiacqua, a rinnovare l’impiantistica prima di stangare i cittadini. L’acqua è una risorsa primaria e va come tale salvaguardata». L’appello parte dal capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti e prende le mosse dai dati Istat 2015 Utilitalia elaborati nel Dataroomodierno di Milena Gabanelli sul Corriere della Sera.

«I dati nazionali – riflette Marchetti – sono impressionanti. Siccome però poi sulle cronache locali e regionali spesso leggo di balzelli in bolletta e di quanto salata sia in generale l’acqua che esce dai rubinetti della nostra regione, allora sono andato a vedere come stanno le reti idriche toscane. E stanno male».

«L’analisi delle infografiche – spiega Marchetti – ci racconta una Toscana in cui la rete idrica disperde tra il 40,1% e il 60% dell’acqua nelle province di Massa Carrara, Firenze, Prato, Pistoia, Pisa e Grosseto, dove il trend della perdita di acqua risulta in aumento rispetto al 2012. Segno che non si sono realizzati investimenti sulle infrastrutture di conduzione dell’acqua. Che si aspetta? E la Regione perché tace? Non solo con Publiacqua, nella cui area di gestione si concentra la performance peggiore, ma su tutti i gestori deve pretendere investimenti e fare tutto il possibile per ottenerli».

La questione secondo Marchetti ha un doppio corno: «Da un lato è essenziale non far scontare al cittadino i fiaschi di gestione di un servizio. Dall’altro è altrettanto fondamentale evitare lo spreco di un bene prezioso come l’acqua di cui il pianeta ha sempre maggior sete. Anche l’Italia, e anche la Toscana stanno toccando con mano quanto la siccità rechi danno economico e comprometta le caratteristiche del paesaggio. E nella lotta contro il riscaldamento globale e la desertificazione abbiamo tutti una quota di responsabilità. Inutile fare campagne per insegnare al cittadino condotte anti-spreco e poi lasciar disperdere una simile quantità di preziosissima acqua nelle condotte. E’ un comportamento gravissimo e ad enorme impatto sociale».


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 22 luglio 2018, 09:54

Raccolta di generi alimentari al Carrefour, il plauso dell'amministrazione

Ieri mattina il consigliere Antonio Cofrancesco e l’assessore Amelia Zanti si sono recati al Carrefour di Massa per portare il saluto dell’amministrazione comunale agli operatore che hanno organizzato una raccolta di generi alimentari che rientra nel progetto CCS  Caritas Cervara, Carcere, Social Market


domenica, 22 luglio 2018, 09:51

Benedetti sventa intromissione illecita alla Ugo Pisa

Sono entrati con un camion all’interno del parco della ex colonia Ugo Pisa a Marina di Massa senza aver alcun permesso per accedervi, poi hanno aperto il lucchetto che chiudeva la porta del deposito della struttura e hanno caricato pancali e circa 200 tavoli chiusi.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 22 luglio 2018, 09:45

Articolo Uno Mdp: "Incidenti sul lavoro, l’amministrazione affronti la questione del rinnovo della regolamentazione per la concessione degli agri marmiferi"

Articolo Uno Mdp interviene in merito ai dati sugli infortuni sul lavoro e sulle proposte di regolamento nel comparto lapideo dopo l'ennesimo incidente


sabato, 21 luglio 2018, 13:38

Alberti (Pd): "Dobbiamo costituire subito le commissioni consiliari"

Stefano Alberti, consigliere comunale del gruppo Pd, attacca la giunta guidata dal sindaco Francesco Persiani e propone di costituire subito le commissioni consiliari per permettere ai consiglieri di esercitare il proprio ruolo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 21 luglio 2018, 09:05

Proseguono i lavori del M5S per tutelare il benessere degli animali

Dopo la valutazione della situazione degli sgambatoi comunali, si continua con le modifiche al regolamento comunale sulla tutela degli animali


venerdì, 20 luglio 2018, 16:35

Recepita la legge regionale per la prevenzioni degli incendi boschivi

La giunta comunale ha approvato la delibera per la costituzione  del "Catasto degli Incendi Boschivi". Si tratta di un atto previsto dalla normativa regionale per la formazione del piano pluriennale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, (Piano AIB)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara