Anno 1°

lunedì, 21 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bondielli e Figaia: “Aumentare i controlli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro”

martedì, 15 maggio 2018, 21:39

Al termine dell'incontro in prefettura, svoltosi dopo la manifestazione di Carrara, a seguito della proclamazione dello sciopero generale, dopo la morte in galleria di cava di un operaio, accaduta venerdì scorso, Giacomo Bondielli della Filca Cisl Toscana Nord dichiara che "ogni volta che si muore si deve procedere ad una verifica di tutti gli step operativi dell'azienda, dalla regolarità amministrativa a quella relativa alla sicurezza. Dove si muore si scannerizza poi si interviene. Patente a punti: chi sbaglia paga, più si sbaglia più si va incontro a limitazioni operative, fino al ritiro della concessione. Il comune di Carrara deve verificare la correttezza di tutte le cave in attività, inserire nella normativa di sua competenza il tema della sicurezza e quella della filiera locale, compresa la definizione di forme di contingentamento".

Andrea Figaia della Cisl Confederale Toscana Nord ha chiesto al prefetto di prendere contatti con la neo insediata Commissione Parlamentare sulla Sicurezza nei luoghi di lavoro del Senato, che già aveva audito i sindacalisti locali, per essere aggiornata sul continuo stillicidio di morti bianche sul lavoro. "L'età media avanza sempre più, i nuovi operatori di cava devono essere formati in via continuativa, l'impegno per ridurre l'età pensionabile va concretizzato subito: i 63 anni attuali (gravosi e precoci) sono troppi. L'escavazione va gestita sulla base dei protocolli di sicurezza del personale, il Regolamento degli agri marmiferi deve essere ambizioso ed occuparsi di sicurezza e filiera locale.

Rimane aperta la questione relativa al rappresentante per la sicurezza nei luoghi di lavoro: se, come si dice in città, un RLS della ditta in questione aveva dato le dimissioni da questo delicato incarico, allora mi domando: dopo i 14 morti in cava in meno di 3 anni, possibile che a Carrara, in Toscana, si possa lavorare in cava senza RLS?"


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 20 maggio 2018, 18:40

Persiani: "Subito fuori da Gaia e no al progetto "Autostrada dell’acqua"

Francesco Persiani, candidato sindaco del centro-destra a Massa, chiede l'uscita del comune dalla società Gaia e si dichiara contrario al progetto "Autostrada dell'acqua"


domenica, 20 maggio 2018, 15:53

Menchini: "Abbiamo un progetto per Massa"

Parte ufficialmente il percorso della lista civica Obiettivo Massa. Domenica mattina all'interno del Multisala di Via Dorsale e' stata presentata la lista


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 20 maggio 2018, 11:13

PalP presenta il programma: "16 pagine fatte di analisi e soluzioni concrete"

Sabato pomeriggio Potere al Popolo Massa ha presentato il proprio programma al bar Equador. Un luogo casuale, proprio a due passi dalla Mostra della Resistenza, dalla sede dell’ANPI e il “disastro” del Giardino del Pomerio Ducale


sabato, 19 maggio 2018, 17:22

Menchini: "Il regolamento urbanistico, uno strumento iniquo e inadeguato"

Il candidato a sindaco di Massa Sergio Menchini non ci sta sul regolamento urbanistico e si mette dalla parte dei cittadini, spiegando il perché


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 19 maggio 2018, 17:01

Cavazzuti (PalP): "Sulla difesa dell'acqua pubblica la nostra storia parla per noi"

Nicola Cavazzuti, candidato sindaco di Potere al Popolo Massa, interviene sulla questione della difesa dell'acqua pubblica, ricordando la storia del proprio partito e quella degli avversari


sabato, 19 maggio 2018, 16:58

Volpi coi Giovani Dem: "Segnale incoraggiante vedere tante ragazze e tanti ragazzi impegnati per il futuro di Massa"

C'erano anche tanti neo-elettori che il 10 giugno per la prima volta entreranno in un cabina elettorale alla presentazione della candidatura a consigliere comunale di Lorenzo Mosti, candidato nella lista del Partito Democratico e sostenuto dai Giovani Democratici.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara