Anno 1°

mercoledì, 19 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Giacobbi e Del Nero (Alternativa Radicale): "Abbiamo scelto di schierarci questa volta col Pd"

mercoledì, 16 maggio 2018, 12:32

Alessia Giacobbi e Carlo Del Nero sono candidati come Radicali esponenti dell’Associazione ALTernativa RAdicale, nella lista del Partito Democratico.

"Un quarto di secolo fa - esordiscono - i radicali avevano individuato, fra i tanti, un obiettivo particolarmente chiaro: un sistema elettorale maggioritario che portasse ad un bipartitismo maturo, con partiti davvero democratici, inclusivi, che funzionassero come un coro a più voci che trova la sintesi più alta per il bene del Paese. Sappiamo che in questi 25 anni la partitocrazia ha ostacolato in ogni modo questo percorso, senza neppure restituirci quell’originario proporzionale puro, che con tutti i suoi difetti aveva almeno una sua coerenza. Così il sistema è sprofondato nella sua più grave crisi. Certamente il PD attraversa un momento difficile, ma se fosse la crisi di un solo partito non ci spiegheremmo perché proprio adesso, proprio dopo governi che hanno comunque realizzato riforme importanti, e non ci spiegheremmo neppure i comportamenti così balbettanti dei vincitori".

"Noi riteniamo - spiegano - che questa non sia la crisi di un partito, ma dell’intero sistema. E che la situazione sia particolarmente pericolosa. Riteniamo però che proprio dalla crisi più profonda possa prendere le mosse un cammino nuovo che ci porti a realizzare finalmente quanto auspicato 25 anni fa e palesato con la presentazione di una “Lista Pannella per il Partito Democratico”. Se il PD ha rinunciato alla sua vocazione maggioritaria, noi vogliamo riproporla con forza, unita alla nostra idea di Partito che non esclude nessuno, non marginalizza, non ignora, ma è capace di ascoltare, fare sintesi e prendere decisioni.

"Per questo noi Radicali apuani abbiamo scelto di schierarci questa volta col PD - dichiarano -. Alessia Giacobbi e Carlo Del Nero sono candidati come Radicali esponenti dell’Associazione ALTernativa RAdicale, nella lista del Partito Democratico. Il PD dovrà cambiare, noi stessi dovremo cambiare, ma senza rinunciare ai nostri obiettivi e ai nostri ideali. Ci auguriamo che altrettanto possano fare tutte quelle forze che si ritengono appartenenti al centro sinistra, quelle forze che non possono né vogliono rinunciare alla loro identità, ma possono invece valorizzarla all’interno di una struttura nuova, più forte e competitiva".

"Le elezioni del 10 giugno - concludono - sono certo amministrative, ma un risultato utile di questa proposta andrebbe ben al di là dei confini comunali, di questo ne siamo convinti, e potrebbe essere un esempio da seguire. Ci illudiamo? No, siamo consapevoli che la scommessa è rischiosa, ma sappiamo anche che ogni altra alternativa non è che il prolungamento dell’agonia di un Paese. Quindi da Radicali non possiamo far altro che investire sul nostro essere speranza".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 18 dicembre 2018, 17:58

Scuole, De Pasquale in visita alla Leopardi e a Fossone

Questa mattina il sindaco Francesco De Pasquale si è recato in visita a due delle scuole oggetto negli ultimi giorni di disservizi e disagi. Il primo sopralluogo è stato alla media Leopardi di Avenza dove, a seguito del maltempo di fine ottobre, si sono registrate avarie all’impianto di riscaldamento


martedì, 18 dicembre 2018, 15:14

Bus di Carrara, Marchetti (FI) alla giunta: "Livello di rischio inaccettabile, intervenite su Ctt Nord per flotte adeguate"

Interrogazione del Capogruppo regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti: "Voglio le anagrafiche e le schede su guasti e sinistri mezzo per mezzo"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 09:34

Non si placa la polemica sul bosco urbano, Baruzzo (FdI): “Amministrazione livorosa”

Gli hanno consigliato di usare un pallottoliere per contare gli alberi piantati nel bosco urbano di Marina di Carrara, ma il suggerimento, dato dall'amministrazione grillina al coordinatore comunale di Fratelli d'Italia Lorenzo Baruzzo, ha suscitato l'ilarità di quest'ultimo che ha prontamente replicato


martedì, 18 dicembre 2018, 09:28

Baruzzo (FdI): "Solidarietà al consigliere grillino Guadagni per la contestazione subita"

L’ automobile del consigliere 5 Stelle Gabriele Guadagni è diventata il bersaglio di lanci di uova, forse per una ripicca privata o forse per esprimere dissenso verso la politica attuata dall’amministrazione grillina di cui il consigliere è parte, e a prendere pubblicamente le distanze dal gesto è Lorenzo Baruzzo, coordinatore...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 dicembre 2018, 15:58

Guasto al bus: De Pasquale scrive al presidente di Ctt

A seguito dell'ennesimo guasto a un bus di linea il sindaco Francesco De Pasquale ha scritto una lettera al presidente di Ctt Andrea Zavanella. La missiva è stata inoltrata per conoscenza al presidente dell'amministrazione provinciale Gianni Lorenzetti


lunedì, 17 dicembre 2018, 14:20

Cava Calocara, Legambiente esulta: "Ha vinto il buon senso"

È un successo per Legambiente la notizia che la conferenza dei servizi abbia respinto, per motivi paesaggistici, il progetto della cava Calocara A, che prevedeva di "rosicchiare" dal retro e dai fianchi la cima (preludio al suo futuro spianamento), per riprendere l'escavazione a gradoni del versante.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara