Anno 1°

lunedì, 21 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Gjergji Goga si candida con Massa Libera

giovedì, 17 maggio 2018, 12:31

“Giorgio è il segnale dell'ottima integrazione nella nostra società e sono felice che si sia unito a Massa Libera perchè anche lui sente l'esigenza di cambiare le cose e migliorare la nostra città”.

Lorenzo Pascucci presenta il candidato al consiglio comunale Gjergji Goga, di origine albanese, che con la famiglia venticinque anni fa ha deciso di provare a trovare un po' di fortuna a Massa. Giorgio, così si fa chiamare dagli amici massesi, nonostante non abbia perso l'orgoglio delle sue tradizioni e sia fiero delle sue radici, ha deciso di contribuire ad un cambiamento positivo per la città che lo ospita e in cui lavora e ha creato la sua famiglia.

“Mi sono preso questo impegno- dice Goga- perchè quando sono arrivato, all'età di 16 anni, non ho avuto nessun problema ad integrarmi, anzi sono stato accolto da Massa e dai massesi in maniera positiva e quindi mi sento, nelle mie possibilità, di restituire l'amore con cui sono stato accolto, contribuendo per rendere Massa una città migliore. Ho un bambino di sei anni- continua- e vorrei farlo crescere in un ambiente sano che dia spazio a tutti. Ho notato negli anni carenze nei servizi al cittadino- spiega ancora- vorrei che migliorassero le condizioni negli asili e nelle scuole. Il problema dei servizi e della burocrazia sono cose che mi toccano da vicino. Mi hanno molto colpito nel programma di Massa Libera alcune idee; come migliorare gli asili, l'innovazione dell'asilo a domicilio che potrebbe essere una buona soluzione alla carenza di posti negli asili pubblici, e soprattutto l'idea dell'assessorato alle cose semplici. Cercare di sburocratizzare la macchina amministrativa mi colpisce in positivo”.

“Conosco Giorgio fin da quando è arrivato in Italia- conclude Pascucci- ci ha legato lo sport e l'amicizia e adesso ci lega l'impegno comune per migliorare questa città. Adoro il fatto che parli il dialetto massese con quel suo accento inconfondibile. Pur non avendo mai voltato le spalle alle sue origini è massese quanto noi, questo è il segnale dell'integrazione che vogliamo”.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 20 maggio 2018, 18:40

Persiani: "Subito fuori da Gaia e no al progetto "Autostrada dell’acqua"

Francesco Persiani, candidato sindaco del centro-destra a Massa, chiede l'uscita del comune dalla società Gaia e si dichiara contrario al progetto "Autostrada dell'acqua"


domenica, 20 maggio 2018, 15:53

Menchini: "Abbiamo un progetto per Massa"

Parte ufficialmente il percorso della lista civica Obiettivo Massa. Domenica mattina all'interno del Multisala di Via Dorsale e' stata presentata la lista


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 20 maggio 2018, 11:13

PalP presenta il programma: "16 pagine fatte di analisi e soluzioni concrete"

Sabato pomeriggio Potere al Popolo Massa ha presentato il proprio programma al bar Equador. Un luogo casuale, proprio a due passi dalla Mostra della Resistenza, dalla sede dell’ANPI e il “disastro” del Giardino del Pomerio Ducale


sabato, 19 maggio 2018, 17:22

Menchini: "Il regolamento urbanistico, uno strumento iniquo e inadeguato"

Il candidato a sindaco di Massa Sergio Menchini non ci sta sul regolamento urbanistico e si mette dalla parte dei cittadini, spiegando il perché


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 19 maggio 2018, 17:01

Cavazzuti (PalP): "Sulla difesa dell'acqua pubblica la nostra storia parla per noi"

Nicola Cavazzuti, candidato sindaco di Potere al Popolo Massa, interviene sulla questione della difesa dell'acqua pubblica, ricordando la storia del proprio partito e quella degli avversari


sabato, 19 maggio 2018, 16:58

Volpi coi Giovani Dem: "Segnale incoraggiante vedere tante ragazze e tanti ragazzi impegnati per il futuro di Massa"

C'erano anche tanti neo-elettori che il 10 giugno per la prima volta entreranno in un cabina elettorale alla presentazione della candidatura a consigliere comunale di Lorenzo Mosti, candidato nella lista del Partito Democratico e sostenuto dai Giovani Democratici.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara