massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Gjergji Goga si candida con Massa Libera

giovedì, 17 maggio 2018, 12:31

“Giorgio è il segnale dell'ottima integrazione nella nostra società e sono felice che si sia unito a Massa Libera perchè anche lui sente l'esigenza di cambiare le cose e migliorare la nostra città”.

Lorenzo Pascucci presenta il candidato al consiglio comunale Gjergji Goga, di origine albanese, che con la famiglia venticinque anni fa ha deciso di provare a trovare un po' di fortuna a Massa. Giorgio, così si fa chiamare dagli amici massesi, nonostante non abbia perso l'orgoglio delle sue tradizioni e sia fiero delle sue radici, ha deciso di contribuire ad un cambiamento positivo per la città che lo ospita e in cui lavora e ha creato la sua famiglia.

“Mi sono preso questo impegno- dice Goga- perchè quando sono arrivato, all'età di 16 anni, non ho avuto nessun problema ad integrarmi, anzi sono stato accolto da Massa e dai massesi in maniera positiva e quindi mi sento, nelle mie possibilità, di restituire l'amore con cui sono stato accolto, contribuendo per rendere Massa una città migliore. Ho un bambino di sei anni- continua- e vorrei farlo crescere in un ambiente sano che dia spazio a tutti. Ho notato negli anni carenze nei servizi al cittadino- spiega ancora- vorrei che migliorassero le condizioni negli asili e nelle scuole. Il problema dei servizi e della burocrazia sono cose che mi toccano da vicino. Mi hanno molto colpito nel programma di Massa Libera alcune idee; come migliorare gli asili, l'innovazione dell'asilo a domicilio che potrebbe essere una buona soluzione alla carenza di posti negli asili pubblici, e soprattutto l'idea dell'assessorato alle cose semplici. Cercare di sburocratizzare la macchina amministrativa mi colpisce in positivo”.

“Conosco Giorgio fin da quando è arrivato in Italia- conclude Pascucci- ci ha legato lo sport e l'amicizia e adesso ci lega l'impegno comune per migliorare questa città. Adoro il fatto che parli il dialetto massese con quel suo accento inconfondibile. Pur non avendo mai voltato le spalle alle sue origini è massese quanto noi, questo è il segnale dell'integrazione che vogliamo”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 19 marzo 2019, 20:14

Maggioranza di centrodestra compatta con Persiani dopo le revoche degli incarichi a Mottini e Lama

Un incontro tra il sindaco e i capigruppo di maggioranza Cofrancesco, Martinucci, Ronchieri e Tenerani, ai quali si è unito anche il presidente del consiglio comunale di Massa, Stefano Benedetti, ha riportato il sereno all’interno dell’amministrazione massese


martedì, 19 marzo 2019, 20:11

Persiani revoca il mandato agli assessori Mottini e Lama, ma la Lega si schiera con il sindaco

La Lega di Massa regge il colpo della revoca degli incarichi di assessore a due suoi esponenti, Guido Mottini e Eleonora Lama, attuata dal sindaco Francesco Persiani, anche lui proveniente dal gruppo leghista massese


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 marzo 2019, 17:59

Martinelli su Gaia: "Dal M5S solo proposte concrete, Lapucci lancia accuse a vanvera"

"Se al consigliere Lapucci piace far polemica, dovrebbe imparare a leggere e interpretare correttamente atti e documenti"  è il consiglio che il vicesindaco Matteo Martinelli da all’esponente della minoranza in risposta all’attacco su Gaia Spa


martedì, 19 marzo 2019, 12:02

Insieme per il territorio: "Lista civica voluta dai cittadini a disposizione di tutti"

Il comitato elettorale per la lista "Insieme per il territorio" interviene in merito al rinnovo dell'assemblea del Consorzio di Bonifica Toscana Nord, per il periodo 2019/24, dopo essere stata impropriamente etichettata come di centrodestra


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 marzo 2019, 09:28

Fita Cna: "Sì ai controlli, no alla chiusura tutto l’anno del lungomare"

A Fita Cna, la principale associazione degli autotrasportatori della provincia di Massa Carrara, non piace l’ipotesi di istituire un divieto di transito perenne in un asse strategico, quello a mare, per le imprese e l’economia locale (nel 2017 in Italia il 59% delle merci movimentate sono state trasportate su gomma


lunedì, 18 marzo 2019, 17:57

Lorenzo Lapucci (FI): "Su Gaia Martinelli sta prendendo in giro i cittadini"

E' il duro attacco mosso dal consigliere di Forza Italia Lorenzo Lapucci a seguito delle dichiarazioni del vicesindaco apparse a mezzo stampa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara