Anno 1°

mercoledì, 19 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Mara Carfagna alla presentazione del candidato sindaco Persiani: “Massa non vuole più essere la Cenerentola della Toscana”

venerdì, 18 maggio 2018, 09:49

di donatella beneventi

Una gran folla a Massa, nella sede di Forza Italia in via Pascoli, per la presentazione del candidato sindaco avvocato Francesco Persiani e della lista collegata: presente  tutto il direttivo massese del partito, iscritti e simpatizzanti , che hanno accolto calorosamente i candidati e le personalità intervenute per l’occasione, dai neo eletti alle politiche  Massimo Mallegni e Deborah Bergamini alla vice presidente della Camera Mara Carfagna.

“Ringrazio tutto il direttivo e le persone che ci hanno aiutato ad avviare la campagna elettorale- dice Francesco Persiani- e voglio dire che anche a Massa il vento sta cambiando, abbiamo ottenuto alle politiche un grande risultato e i cittadini hanno l’occasione di voltare pagina e di ridare a Massa la dignità e la centralità che ha perso con la gestione dell’amministrazione uscente e di quelle che l’hanno preceduta.

Il nostro programma ha al centro l’interesse della città e dei cittadini, il turismo, il lavoro, la sicurezza e lo sviluppo e se riusciremo a vincere, le risposte ad alcuni problemi di Massa , arriveranno rapidamente, nel corso dell’estate “.

Mara Carfagna prende la parola e con molta sicurezza, dà il suo appassionato sostegno: “ Grazie all’elezione di Massimo Mallegni al Senato e di Barbara Bergamini alla Camera, abbiamo conquistato pezzo dopo pezzo, comune dopo comune , la Toscana, perché le persone si sono rese conto che un cambiamento è possibile. Il centro destra unito vince e vinceremo anche a Massa. Un vento di libertà sta spirando anche in questa città, Francesco Persiani ha tutto il nostro sostegno, non c’è ancora la regione Toscana, che sarà nostra nel 2020!”

Deborah Bergamini, neo eletta alla Camera, è di casa a Massa e sottolinea quanto già espresso dalla Carfagna : “Massa non vuole più essere la Cenerentola della Toscana, relegata ai margini, deve tornare protagonista e riappropriarsi del posto che merita. Per noi di Forza Italia, è un momento di grande entusiasmo, perché il nostro Presidente Berlusconi è tornato candidabile e questo ci dà la forza per proseguire sul cammino del successo; la gente sa che il cambiamento vero avviene votando per noi.”

Anche Massimo Mallegni, ex sindaco di Pietrasanta e neo senatore, interviene a favore del candidato sindaco: “ Alle politiche abbiamo fatto un risultato straordinario, raccogliendo il 35% delle preferenze, dieci collegi uninominali su ventuno, bene, dobbiamo andare oltre questa percentuale, a Massa dovrà essere un plebiscito. Qualche giorno fa, abbiamo avuto le statistiche sullo stato dell’occupazione in Italia, ed è drammatico che Massa sia la prima città del sud per disoccupazione e mancanza di sviluppo, questa situazione è vergognosa e deve cambiare una volta per tutte.

Avete in mano il vostro destino, sta a voi decidere se continuare così o cambiare radicalmente votando e facendo votare il CDX e Forza Italia”.

Il giro di interventi si conclude con Marco Stella ,vice presidente del consiglio regionale della Toscana: “ Abbiamo 440 milioni di buone ragioni per votare Forza Italia e il nostro candidato Persiani, e sono i 440 milioni di buco della Asl di Massa Carrara, l’esempio più lampante del malgoverno della città e del territorio; qualcuno si è approfittato della salute pubblica per lucrare; Massa , oppressa da anni di governi scellerati, ha perso progressivamente il sogno, un futuro migliore. Dobbiamo restituire il sogno a Massa, la positività e la centralità che le è stata maltolta”.

Gli ultimi applausi a Stefano Benedetti, capolista , in prima persona per tutto ciò che riguarda la sua città, al quale viene riconosciuto il merito, con una squadra affiatata e attivissima, di aver ridato vigore e credibilità al partito nel tempo.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 18 dicembre 2018, 17:58

Scuole, De Pasquale in visita alla Leopardi e a Fossone

Questa mattina il sindaco Francesco De Pasquale si è recato in visita a due delle scuole oggetto negli ultimi giorni di disservizi e disagi. Il primo sopralluogo è stato alla media Leopardi di Avenza dove, a seguito del maltempo di fine ottobre, si sono registrate avarie all’impianto di riscaldamento


martedì, 18 dicembre 2018, 15:14

Bus di Carrara, Marchetti (FI) alla giunta: "Livello di rischio inaccettabile, intervenite su Ctt Nord per flotte adeguate"

Interrogazione del Capogruppo regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti: "Voglio le anagrafiche e le schede su guasti e sinistri mezzo per mezzo"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 09:34

Non si placa la polemica sul bosco urbano, Baruzzo (FdI): “Amministrazione livorosa”

Gli hanno consigliato di usare un pallottoliere per contare gli alberi piantati nel bosco urbano di Marina di Carrara, ma il suggerimento, dato dall'amministrazione grillina al coordinatore comunale di Fratelli d'Italia Lorenzo Baruzzo, ha suscitato l'ilarità di quest'ultimo che ha prontamente replicato


martedì, 18 dicembre 2018, 09:28

Baruzzo (FdI): "Solidarietà al consigliere grillino Guadagni per la contestazione subita"

L’ automobile del consigliere 5 Stelle Gabriele Guadagni è diventata il bersaglio di lanci di uova, forse per una ripicca privata o forse per esprimere dissenso verso la politica attuata dall’amministrazione grillina di cui il consigliere è parte, e a prendere pubblicamente le distanze dal gesto è Lorenzo Baruzzo, coordinatore...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 dicembre 2018, 15:58

Guasto al bus: De Pasquale scrive al presidente di Ctt

A seguito dell'ennesimo guasto a un bus di linea il sindaco Francesco De Pasquale ha scritto una lettera al presidente di Ctt Andrea Zavanella. La missiva è stata inoltrata per conoscenza al presidente dell'amministrazione provinciale Gianni Lorenzetti


lunedì, 17 dicembre 2018, 14:20

Cava Calocara, Legambiente esulta: "Ha vinto il buon senso"

È un successo per Legambiente la notizia che la conferenza dei servizi abbia respinto, per motivi paesaggistici, il progetto della cava Calocara A, che prevedeva di "rosicchiare" dal retro e dai fianchi la cima (preludio al suo futuro spianamento), per riprendere l'escavazione a gradoni del versante.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara