massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Mara Carfagna alla presentazione del candidato sindaco Persiani: “Massa non vuole più essere la Cenerentola della Toscana”

venerdì, 18 maggio 2018, 09:49

di donatella beneventi

Una gran folla a Massa, nella sede di Forza Italia in via Pascoli, per la presentazione del candidato sindaco avvocato Francesco Persiani e della lista collegata: presente  tutto il direttivo massese del partito, iscritti e simpatizzanti , che hanno accolto calorosamente i candidati e le personalità intervenute per l’occasione, dai neo eletti alle politiche  Massimo Mallegni e Deborah Bergamini alla vice presidente della Camera Mara Carfagna.

“Ringrazio tutto il direttivo e le persone che ci hanno aiutato ad avviare la campagna elettorale- dice Francesco Persiani- e voglio dire che anche a Massa il vento sta cambiando, abbiamo ottenuto alle politiche un grande risultato e i cittadini hanno l’occasione di voltare pagina e di ridare a Massa la dignità e la centralità che ha perso con la gestione dell’amministrazione uscente e di quelle che l’hanno preceduta.

Il nostro programma ha al centro l’interesse della città e dei cittadini, il turismo, il lavoro, la sicurezza e lo sviluppo e se riusciremo a vincere, le risposte ad alcuni problemi di Massa , arriveranno rapidamente, nel corso dell’estate “.

Mara Carfagna prende la parola e con molta sicurezza, dà il suo appassionato sostegno: “ Grazie all’elezione di Massimo Mallegni al Senato e di Barbara Bergamini alla Camera, abbiamo conquistato pezzo dopo pezzo, comune dopo comune , la Toscana, perché le persone si sono rese conto che un cambiamento è possibile. Il centro destra unito vince e vinceremo anche a Massa. Un vento di libertà sta spirando anche in questa città, Francesco Persiani ha tutto il nostro sostegno, non c’è ancora la regione Toscana, che sarà nostra nel 2020!”

Deborah Bergamini, neo eletta alla Camera, è di casa a Massa e sottolinea quanto già espresso dalla Carfagna : “Massa non vuole più essere la Cenerentola della Toscana, relegata ai margini, deve tornare protagonista e riappropriarsi del posto che merita. Per noi di Forza Italia, è un momento di grande entusiasmo, perché il nostro Presidente Berlusconi è tornato candidabile e questo ci dà la forza per proseguire sul cammino del successo; la gente sa che il cambiamento vero avviene votando per noi.”

Anche Massimo Mallegni, ex sindaco di Pietrasanta e neo senatore, interviene a favore del candidato sindaco: “ Alle politiche abbiamo fatto un risultato straordinario, raccogliendo il 35% delle preferenze, dieci collegi uninominali su ventuno, bene, dobbiamo andare oltre questa percentuale, a Massa dovrà essere un plebiscito. Qualche giorno fa, abbiamo avuto le statistiche sullo stato dell’occupazione in Italia, ed è drammatico che Massa sia la prima città del sud per disoccupazione e mancanza di sviluppo, questa situazione è vergognosa e deve cambiare una volta per tutte.

Avete in mano il vostro destino, sta a voi decidere se continuare così o cambiare radicalmente votando e facendo votare il CDX e Forza Italia”.

Il giro di interventi si conclude con Marco Stella ,vice presidente del consiglio regionale della Toscana: “ Abbiamo 440 milioni di buone ragioni per votare Forza Italia e il nostro candidato Persiani, e sono i 440 milioni di buco della Asl di Massa Carrara, l’esempio più lampante del malgoverno della città e del territorio; qualcuno si è approfittato della salute pubblica per lucrare; Massa , oppressa da anni di governi scellerati, ha perso progressivamente il sogno, un futuro migliore. Dobbiamo restituire il sogno a Massa, la positività e la centralità che le è stata maltolta”.

Gli ultimi applausi a Stefano Benedetti, capolista , in prima persona per tutto ciò che riguarda la sua città, al quale viene riconosciuto il merito, con una squadra affiatata e attivissima, di aver ridato vigore e credibilità al partito nel tempo.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 19 marzo 2019, 20:14

Maggioranza di centrodestra compatta con Persiani dopo le revoche degli incarichi a Mottini e Lama

Un incontro tra il sindaco e i capigruppo di maggioranza Cofrancesco, Martinucci, Ronchieri e Tenerani, ai quali si è unito anche il presidente del consiglio comunale di Massa, Stefano Benedetti, ha riportato il sereno all’interno dell’amministrazione massese


martedì, 19 marzo 2019, 20:11

Persiani revoca il mandato agli assessori Mottini e Lama, ma la Lega si schiera con il sindaco

La Lega di Massa regge il colpo della revoca degli incarichi di assessore a due suoi esponenti, Guido Mottini e Eleonora Lama, attuata dal sindaco Francesco Persiani, anche lui proveniente dal gruppo leghista massese


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 marzo 2019, 17:59

Martinelli su Gaia: "Dal M5S solo proposte concrete, Lapucci lancia accuse a vanvera"

"Se al consigliere Lapucci piace far polemica, dovrebbe imparare a leggere e interpretare correttamente atti e documenti"  è il consiglio che il vicesindaco Matteo Martinelli da all’esponente della minoranza in risposta all’attacco su Gaia Spa


martedì, 19 marzo 2019, 12:02

Insieme per il territorio: "Lista civica voluta dai cittadini a disposizione di tutti"

Il comitato elettorale per la lista "Insieme per il territorio" interviene in merito al rinnovo dell'assemblea del Consorzio di Bonifica Toscana Nord, per il periodo 2019/24, dopo essere stata impropriamente etichettata come di centrodestra


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 marzo 2019, 09:28

Fita Cna: "Sì ai controlli, no alla chiusura tutto l’anno del lungomare"

A Fita Cna, la principale associazione degli autotrasportatori della provincia di Massa Carrara, non piace l’ipotesi di istituire un divieto di transito perenne in un asse strategico, quello a mare, per le imprese e l’economia locale (nel 2017 in Italia il 59% delle merci movimentate sono state trasportate su gomma


lunedì, 18 marzo 2019, 17:57

Lorenzo Lapucci (FI): "Su Gaia Martinelli sta prendendo in giro i cittadini"

E' il duro attacco mosso dal consigliere di Forza Italia Lorenzo Lapucci a seguito delle dichiarazioni del vicesindaco apparse a mezzo stampa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara