Anno 1°

martedì, 21 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Persiani: "Il lavoro primo problema a Massa. La politica ha grosse responsabilità, i cittadini per questo chiedono un vero cambiamento"

giovedì, 14 giugno 2018, 16:17

Il candidato a sindaco Francesco Persiani interviene in merito ai problemi da parte dei giovani massesi a trovare una occupazione.

"Si può e si deve fare di più - esodisce Persiani -. Oggi è soprattutto grazie alle famiglie se moltissimi giovani che non hanno lavoro non restano privi di tutto. Questo è ciò che finora ha tenuto insieme gran parte della nostra società, della nostra comunità massese. Ma le risorse e le possibilità delle famiglie non sono infinite. E d'altra parte i giovani di Massa devono realmente poter realizzare la loro vita, anche per conto proprio. Questa dovrebbe essere la normalità. Purtroppo invece il problema del lavoro e del futuro dei giovani, di fatto, rappresenta il problema principale. La nostra città -prosegue il candidato -, per dare un futuro - e anche un presente - alle nuove generazioni ha bisogno di un cambiamento epocale su questo fronte, cambiamento che finora è sempre stato promesso e clamorosamente mancato. E su questo punto, duole dirlo, la politica ha le sue colpe. Anche quella locale. Chi lo nega non è serio! L'inefficienza del palazzo non è un'invenzione. Un giovane su due a Massa non lavora e cresce sempre di più il numero di coloro che smette anche di studiare o cercare occupazione perché tanto lo ritiene inutile. Non possiamo accettarlo autogiustificandoci con il fatto delle congiunture economiche sfavorevoli, che certo hanno inciso. Molto si deve e si può fare, come persone responsabili, come comunità. Il cambiamento richiede innanzitutto un nuovo patto tra le generazioni - spiega Persiani -: tra i giovani, gli adulti e gli anziani che vivono a Massa. Se gli adulti hanno esperienza, i giovani portano energie, idee nuove e anche interesse per quelle competenze digitali, che mancano a tante nostre imprese e che sono invece sempre più essenziali per tornare a far crescere il mercato del lavoro. La politica e le istituzioni devono poi cominciare a dare l'esempio. Se scelti per amministrare, I nostri consiglieri e assessori vedranno anche una bella componente di giovani, che già hanno dimostrato impegno e disponibilità per il rinnovamento di Massa. Ripartiamo da questa forte discontinuità con la vecchia politica, che vede seduti nei posti di potere sempre gli stessi. Il cambiamento deve partire da qui - conclude -. Ce lo chiedono i cittadini".   


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 20 agosto 2018, 13:06

"Sprar, inutile uscire dal progetto": Lorenzetti e De Pasquale sfidano Massa

Gestire l'immigrazione con seri progetti di integrazione e con numeri contenuti si può e quel sistema si chiama Sprar: un modello da potenziare, sviluppare ed espandere, non da cassare come invece ha proposto il nuovo sindaco di Massa, Francesco Persiani.


sabato, 18 agosto 2018, 12:10

Area 2018: "Massa, centro-destra… "abusivo"

Area 2018 critica il blitz anti-abusivi sulle spiagge voluto dall'assessore leghista, nonché vice-sindaco, Mottini e rileva la presa di posizione, a tal proposito, dall'onorevole di Forza Italia Bergamini


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 agosto 2018, 11:20

Ponte Trieste, Benedetti torna a chiedere controlli

Già nel 2014 l’allora consigliere Stefano Benedetti aveva fatto un esposto per ipotesi rischio crollo con il quale richiedeva l’immediata messa in sicurezza strutturale


venerdì, 17 agosto 2018, 11:02

Socialisti preoccupati per la tempistica dei lavori alla scuola elementare Marconi

La scelta dei tempi per avviare i lavori di rifacimento del tetto della scuola elementare Marconi, che partiranno tra poco e che hanno determinato la chiusura della scuola per almeno i primi tre mesi del prossimo anno scolastico ha suscitato molte perplessità per i socialisti di Carrara che hanno voluto...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 agosto 2018, 09:30

Dei (FI): "Per rispetto nei confronti dei miei elettori, porto avanti la mia battaglia in sede legale"

Elezioni comunali a Massa: Roberta Dei, candidata per il consiglio per Forza Italia, porta a casa il risultato, 75 voti, a pari merito con Sergio Bordigoni, che per ordine alfabeto viene nominato consigliere, benché, a detta della Dei, egli non fosse da considerarsi eleggibile.


giovedì, 16 agosto 2018, 09:51

Campeggiatori abusivi per la festa della Riscossa Comunista: avviate le verifiche su segnalazione di Benedetti

La segnalazione è partita da alcuni residenti della zona che hanno chiesto l’intervento del presidente del consiglio comunale Stefano Benedetti, che, come sua abitudine, non ha mancato di andare a verificare di persona


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara