Anno 1°

lunedì, 20 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Uilian Berti: "La mobilità del futuro è sostenibile e sempre più elettrica"

mercoledì, 13 giugno 2018, 15:38

"La mobilità del futuro è sostenibile e sempre più elettrica - esordisce il vice sindaco Uilian Berti -. E' questo il trend che sta seguendo il mercato delle automobili, in particolare, ma anche i mezzi a due ruote e i veicoli commerciali stanno abbandonando con crescente velocità il petrolio e i suoi derivati a favore di fonti di energia alternative. A trainare lo sviluppo è certamente il settore dei motori elettrici che mostrano performance sempre più elevate e costi che si riducono di anno dopo anno, avvantaggiati anche per entrare nelle aree a traffico limitato istituite da tantissimi Comuni in tutta Italia. Oggi, in Italia, si possono contare in circolazione circa 9 mila auto elettriche ma si stima che, entro il 2020, saranno più di 115 mila le e-car per le strade. Ed è su questa strada, indicata anche dalla Commissione Europea tesa ad abbattere l'inquinamento atmosferico, che ha deciso di inserirsi anche il Comune di Massa: la giunta guidata dal sindaco Alessandro Volpi è stata la prima della provincia apuana - prosegue Volpi -, a sottoscrivere nei giorni scorsi un protocollo di intesa con EnelX Mobility, società del gruppo Enel, per creare una nuova rete di ricarica per i mezzi elettrici in ambito urbano con 15 nuove infrastrutture di ricarica da installare su vari punti del territorio comunale. Un documento che fissa una strategia pluriennale di sviluppo con un doppio obiettivo: potenziamento della mobilità sostenibile e tutela dell'ambiente. Secondo quanto stabilito dall'accordo, spetterà al Comune individuare le aree idonee, sia dal punto di vista funzionale sia dal punto di vista della visibilità, dove inserire le cosiddette 'colonnine' di ricarica da parte di Enel, in spazi di proprietà di palazzo civico. Tenuto conto delle infrastrutture esistenti, della vicinanza alla rete viaria principale e privilegiando le zone maggiormente popolate al momento abbiamo ipotizzato già 10 punti che coprono una buona fetta del territorio – precisa il vice sindaco Uilian Berti -: il parcheggio fra via Turati e via Europa, con 2 colonnine; altre 2 al nuovo parcheggio di via Bastione e altrettante al parcheggio fra via Croce e via Beccaria, al parcheggio di via Casola sul lungomare e a quello del Lungofrigido di Levante; le altre saranno installate all'ex Cat, al parcheggio di via Venturini, in piazza IV Novembre, in piazza Betti e nella piazza di Ronchi. Restano solo da effettuare le verifiche tecniche congiunte con Enel per trovare le soluzioni più idonee". Il Comune, inoltre, metterà a disposizione gratuitamente gli spazi necessari alle installazioni e collaborerà per il rilascio delle autorizzazioni necessarie oltre a verificare il rispetto dell'occupazione degli stalli da parte dei soli mezzi elettrici in fase di ricarica. Enel invece si occuperò della progettazione, di ottenere tutte le autorizzazione e della gestione dell'infrastruttura elettrica. "E' un passo avanti importante nella lotta per la tutela dell'ambiente – conclude il vice sindaco – visto che le emissioni delle auto rappresentano uno dei maggiori fattori di inquinamento atmosferico. Fino a oggi nella nostra città mancava completamente una rete di ricarica elettrica: il protocollo ci consente di colmare un vuoto durato troppo a lungo e di riallinearci con realtà vicine come la Versilia".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 18 agosto 2018, 12:10

Area 2018: "Massa, centro-destra… "abusivo"

Area 2018 critica il blitz anti-abusivi sulle spiagge voluto dall'assessore leghista, nonché vice-sindaco, Mottini e rileva la presa di posizione, a tal proposito, dall'onorevole di Forza Italia Bergamini


venerdì, 17 agosto 2018, 11:20

Ponte Trieste, Benedetti torna a chiedere controlli

Già nel 2014 l’allora consigliere Stefano Benedetti aveva fatto un esposto per ipotesi rischio crollo con il quale richiedeva l’immediata messa in sicurezza strutturale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 agosto 2018, 11:02

Socialisti preoccupati per la tempistica dei lavori alla scuola elementare Marconi

La scelta dei tempi per avviare i lavori di rifacimento del tetto della scuola elementare Marconi, che partiranno tra poco e che hanno determinato la chiusura della scuola per almeno i primi tre mesi del prossimo anno scolastico ha suscitato molte perplessità per i socialisti di Carrara che hanno voluto...


venerdì, 17 agosto 2018, 09:30

Dei (FI): "Per rispetto nei confronti dei miei elettori, porto avanti la mia battaglia in sede legale"

Elezioni comunali a Massa: Roberta Dei, candidata per il consiglio per Forza Italia, porta a casa il risultato, 75 voti, a pari merito con Sergio Bordigoni, che per ordine alfabeto viene nominato consigliere, benché, a detta della Dei, egli non fosse da considerarsi eleggibile.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 16 agosto 2018, 09:51

Campeggiatori abusivi per la festa della Riscossa Comunista: avviate le verifiche su segnalazione di Benedetti

La segnalazione è partita da alcuni residenti della zona che hanno chiesto l’intervento del presidente del consiglio comunale Stefano Benedetti, che, come sua abitudine, non ha mancato di andare a verificare di persona


giovedì, 16 agosto 2018, 09:41

Benedetti (FI) chiede al sindaco di bloccare i rifiuti che arriveranno a Massa dalla Toscana

Sempre più  alto il rischio che parte delle  tonnellate di rifiuti che stanno creando l’emergenza nella Toscana centrale finiscano per essere smaltite nell’impianto di Massa. A mettere di nuovo sotto i riflettori il problema è il presidente del consiglio comunale Stefano Benedetti, supportato anche dai consiglieri del suo partito, Forza...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara