Anno 1°

mercoledì, 19 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Benedetti condannato per diffamazione: a rischio la nomina a presidente del consiglio comunale massese

mercoledì, 11 luglio 2018, 10:07

di vinicia tesconi

Mille euro di risarcimento per aver pubblicamente offeso  l’allora assessore Fabrizio Brizzi che faceva parte della giunta del sindaco Pucci a Massa. La sentenza di primo grado ha condannato ieri mattina, il consigliere comunale di Forza Italia Stefano Benedetti  che all’epoca dei fatti era consigliere dell’opposizione mentre oggi, dopo il successo del centro destra alle recenti amministrative del quale proprio Benedetti è stato uno degli artefici principali,  è consigliere della maggioranza, nonché il nome più accreditato per diventare presidente del consiglio comunale di Massa. 

Fu proprio durante un consiglio comunale che avvenne il “ fattaccio”: Benedetti, dai banchi dell’opposizione  fece un commento sicuramente colorito sulla figura, soprattutto fisica, dell’assessore Brizzi, tanto che sul momento rischiò di scoppiare una rissa tra i due. Brizzi procedette per vie legali e denunciò Benedetti per diffamazione e, dopo un’ esperienza come consigliere di minoranza nella successiva amministrazione Volpi, sparì dalla scena politica massese. Da ieri il suo nome è tornato alla ribalta per la sentenza sulla lite verbale con Benedetti che arriva proprio in un momento decisivo nella ventennale carriera politica  del consigliere di Forza Italia che, per la prima volta dall’altro lato degli scranni, sarebbe molto vicino a presiedere quel consiglio comunale che lo ha visto protagonista di migliaia di battaglia dai banchi dell’opposizione.  Benedetti ha accolto con molta serenità la sentenza ed ha rilanciato una proposta a Brizzi che assomiglia, se non proprio a una mano tesa, quanto meno a un trattato di pace: se  Brizzi ritirerà la querela Benedetti userà i mille euro del risarcimento per offrire una cena al ristorante a famiglie in stato di indigenza. E la proposta acquisisce maggior valore considerando che, se non venisse accettata da Brizzi, Benedetti farebbe ricorso arrivando facilmente ad ottenere la prescrizione trattandosi di fatti risalenti al 2010.  Solo ad un piccolo accenno polemico sulla tempistica della vicenda Benedetti non ha rinunciato  : “Quando i politici denunciano gli avversari, usando i tribunali per colpirli.” postato sul suo profilo facebook  con l’annuncio della sentenza e poi un monito amichevole: “ Brizzi pensaci: con mille euro possiamo pagare la cena a una decina di persone. Forse un centinaio.”.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 18 settembre 2018, 15:37

Piano Operativo Comunale, gli obiettivi del M5S

Dare a Carrara un parco che attende da generazioni, scuole sicure e degne di un paese moderno, e al tempo stesso interpretare le nuove esigenze turistiche. Sono queste gli obiettivi che il gruppo consiliare del Movimento si è dato nell'ambito del dibattito del Piano Operativo Comunale


martedì, 18 settembre 2018, 12:54

Pd apuano, parte il congresso

Si svolgono già questo fine settimana i congressi di circolo del Pd di Massa Carrara che porteranno alla scelta del novo segretario regionale. Il via è stato dato lunedì sera all'assemblea provinciale dei democratici apuani dal segretario provinciale Enzo Manenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 settembre 2018, 09:09

Protesta dell’Anpi per l’insulto alla statua del partigiano Vico

La manifestazione si è mantenuta sotto il comune per la precisa volontà dei manifestanti di non creare disturbo ai lavori del consiglio e nell’arco di un’ora ha dimezzato i partecipanti. Sulla porta di entrata del comune un mega striscione illustrato con la scritta “Ha radici ben salde la nostra memoria,...


lunedì, 17 settembre 2018, 17:54

"Code infinite al Centro per l’impiego: disoccupati invitati a rivolgersi ai patronati", la denuncia di Baruzzo (FdI)

Stamani una segretaria del centro alle 10,30 ha avvisato le moltissime persone che erano in coda da più di un’ora al Centro per l’impiego, che il centro avrebbe chiuso alle 12 e che quindi non tutti i presenti sarebbero stati ascoltati, invitandone una parte a rivolgersi ai patronati o a...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 settembre 2018, 17:52

Nuove rotte per la Tunisia, il sindaco De Pasquale: "Carrara sempre più internazionale"

Una visita non lunghissima che, tuttavia, ha suggellato un rapporto di collaborazione e di amicizia che ha permesso l’apertura di nuove linee commerciali per le navi del gruppo Grendi: è arrivato oggi a Marina di Carrara, l’ ambasciatore tunisino Moez Sinoaui ed è stato ospite dei Musso, i titolari della...


lunedì, 17 settembre 2018, 17:25

M5S: "Porta A Porta a Fossone e colonnine di ricarica per automobili elettriche, Carrara una città sempre più green"

Con l'avvio del secondo anno di amministrazione a 5 Stelle, Giovanni Montesarchio, consigliere del MoVimento 5 Stelle e presidente della commissione VIII - difesa del suolo e politiche per la tutela dell'ambiente, espone i lavori che saranno oggetto di discussione nei prossimi mesi nella commissione da lui presieduta


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara