Anno 1°

mercoledì, 19 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Riorganizzazione del 118, Marchetti (FI): "I litigi tra professionisti utili solo a spostare l'attenzione dal problema"

giovedì, 12 luglio 2018, 10:56

«Sull'emergenza urgenza territoriale e gli assetti del 118 i litigi tra professionisti sono utili solo a spostare l'attenzione dal problema, che è quello dei tagli al servizio. Non cadiamo nei tranelli di un divide et impera funzionale solo a creare una cortina fumogena in cui trova riparo chi sta usando le forbici. Meglio lavorare tutti insieme contro il depotenziamento che oggi colpisce una categoria professionale, domani magari un'altra e, comunque, sempre i cittadini bisognosi di soccorso»: parte dal capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti l'appello a chi opera nel sistema dell'emergenza-urgenza territoriale in Toscana a concentrare l'attenzione sull'obiettivo che, secondo Forza Italia, deve essere quello di «preservare il tenore del servizio per qualità e quantità». «Alcune cose le sappiamo: che presto dovremo passare al numero unico 112 per le emergenze e che la giunta regionale starebbe procedendo alla riorganizzazione dell'emergenza urgenza territoriale. Su che basi? Pensa di creare un'Agenzia come più volte sussurrato? Prevede rimodulazioni funzionali? Tagli di postazioni? Quanti? Quali? Dove? Non viene detto», osserva Marchetti.

«E' ovvio che in questo vuoto di prospettiva la tensione salga sia tra gli operatori, professionisti del soccorso e non, sia tra le comunità locali. Ma non cadiamo – ammonisce Marchetti – in questo tranello mettendoci a litigare fra parti in causa, perché ciò serve solo a chi sfila, taglia e sottrae a nascondersi nella confusione. E invece è la chiarezza strategica quella che vogliamo e che dobbiamo rivendicare a gran voce tutti insieme in quanto toscani, prima che come medici, infermieri, volontari, utenti si spera il meno possibile ma tant'è...».

Medici, infermieri e volontari sono triplice vincente nel sistema del soccorso: «Ognuno ha proprie competenze e prerogative caratteristiche per le quali è formato», sottolinea Marchetti. «Ciascuna di queste figure è indispensabile a coprire un segmento del soccorso in emergenza e per questo – prosegue – si tratta di profili non interscambiabili né sovrapponibili. Non c'è nemmeno da discuterne: un'ambulanza senza medico perde un pezzo importante, così come perderebbe se a venir meno fosse l'infermiere o il volontario. Questo è il momento per salvaguardare il sistema. Possiamo farlo solo tutti insieme».


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 18 settembre 2018, 15:37

Piano Operativo Comunale, gli obiettivi del M5S

Dare a Carrara un parco che attende da generazioni, scuole sicure e degne di un paese moderno, e al tempo stesso interpretare le nuove esigenze turistiche. Sono queste gli obiettivi che il gruppo consiliare del Movimento si è dato nell'ambito del dibattito del Piano Operativo Comunale


martedì, 18 settembre 2018, 12:54

Pd apuano, parte il congresso

Si svolgono già questo fine settimana i congressi di circolo del Pd di Massa Carrara che porteranno alla scelta del novo segretario regionale. Il via è stato dato lunedì sera all'assemblea provinciale dei democratici apuani dal segretario provinciale Enzo Manenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 settembre 2018, 09:09

Protesta dell’Anpi per l’insulto alla statua del partigiano Vico

La manifestazione si è mantenuta sotto il comune per la precisa volontà dei manifestanti di non creare disturbo ai lavori del consiglio e nell’arco di un’ora ha dimezzato i partecipanti. Sulla porta di entrata del comune un mega striscione illustrato con la scritta “Ha radici ben salde la nostra memoria,...


lunedì, 17 settembre 2018, 17:54

"Code infinite al Centro per l’impiego: disoccupati invitati a rivolgersi ai patronati", la denuncia di Baruzzo (FdI)

Stamani una segretaria del centro alle 10,30 ha avvisato le moltissime persone che erano in coda da più di un’ora al Centro per l’impiego, che il centro avrebbe chiuso alle 12 e che quindi non tutti i presenti sarebbero stati ascoltati, invitandone una parte a rivolgersi ai patronati o a...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 settembre 2018, 17:52

Nuove rotte per la Tunisia, il sindaco De Pasquale: "Carrara sempre più internazionale"

Una visita non lunghissima che, tuttavia, ha suggellato un rapporto di collaborazione e di amicizia che ha permesso l’apertura di nuove linee commerciali per le navi del gruppo Grendi: è arrivato oggi a Marina di Carrara, l’ ambasciatore tunisino Moez Sinoaui ed è stato ospite dei Musso, i titolari della...


lunedì, 17 settembre 2018, 17:25

M5S: "Porta A Porta a Fossone e colonnine di ricarica per automobili elettriche, Carrara una città sempre più green"

Con l'avvio del secondo anno di amministrazione a 5 Stelle, Giovanni Montesarchio, consigliere del MoVimento 5 Stelle e presidente della commissione VIII - difesa del suolo e politiche per la tutela dell'ambiente, espone i lavori che saranno oggetto di discussione nei prossimi mesi nella commissione da lui presieduta


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara