massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Lega: "Case popolari, prima agli italiani: approvata la mozione"

martedì, 14 agosto 2018, 13:21

"La pacchia è finita!" così esordisce il capogruppo della Lega Nicola Martinucci dopo l'approvazione in consiglio comunale della mozione sui criteri per l'assegnazione delle case popolari - "Stiamo rispettando punto per punto il nostro programma di governo,gli slogan in campagna elettorale si sono tramutati in atti concreti e questo è solo l'inizio. I massesi ci hanno votato e dato fiducia per questo.""Abbiamo solamente applicato la normativa nazionale in particolare il DPR 445/2000, mai fatto dalle passate amministrazioni di sinistra, che punta a ristabilire equità di trattamento tra italiani ed extracomunitari come la Lega già sta facendo in altri comuni Toscani quali Cascina ed Arezzo."

"Il decreto del Presidente della Repubblica sopracitato- continua Martinucci - stabilisce che i cittadini extracomunitari durante la partecipazione al prossimo bando dovranno necessariamente consegnare all'amministrazione un certificato valido dell'ambasciata o del consolato del loro paese di origine che attesti l'assenza di titolarità di beni immobili nel loro paese non essendo più sufficiente la sola autocertificazione che ha permesso loro di ottenere i posti migliori senza che l'amministrazione possa verificare l'assenza di proprietà nel loro paese di origine".

"E' un atto dovuto - continua- perchè pensiamo che se ad un italiano oggi è più facile valutare la proprietà di beni immobili o altri patrimoni, ci sembra doveroso applicare lo stesso criterio anche per chi italiano non è."

"La nostra mozione - conclude - impegna inoltre la giunta ad effettuare controlli puntuali sulla persistenza dei requisiti per chi possiede già una casa popolare, in modo che i furbetti che non ne hanno più diritto vengano individuati e tali case vengano date a chi realmente ha bisogno. Ciò a riprova del fatto che la nostra mozione è tutt'altro che discriminatoria, come certa sinistra ha cercato di affermare anche in consiglio comunale, bensì un atto equo e di buonsenso."


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 22 aprile 2019, 13:57

Marzo da record per l’asportazione delle terre

Il primo trimestre del 2019, con 237.661 tonnellate di terre asportate dal monte, ha fatto registrare il miglior risultato dal 2005 a oggi: mai nel corso degli ultimi quattordici anni il totale di materiale sceso dal monte al mese di marzo aveva raggiunto quantitativi così elevati


lunedì, 22 aprile 2019, 12:32

CasaPound: "No al distretto della salute al Parco degli Ulivi"

In merito all'ipotesi ventilata dal sindaco Persiani di realizzare un distretto sanitario nel Parco comunale degli Ulivi di via Fratelli Rosselli, CasaPound Italia prende posizione contro questa proposta attraverso uno striscione affisso all'ingresso del parco


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 21 aprile 2019, 09:58

“Gestione Cermec dell’ex giunta Volpi disastrosa”: Benedetti fa un esposto alla Corte dei Conti

Un vero e proprio danno alle casse pubbliche. Ricevuto in eredità dalla giunta dell’ex sindaco Alessandro Volpi, che ad oggi non è mai stato contestato a nessuno, escludendo il processo Cermec/ErreErre finito in questi giorni con una larga prescrizione di tutti i reati contestati: così il presidente del consiglio comunale...


domenica, 21 aprile 2019, 09:48

Nausicaa e comune replicano a Cgil: “Nessun taglio ai servizi, accuse infondate”

In riferimento alla comunicazione inviata dalla Funzione Pubblica Cgil, Nausicaa Spa precisa che «nessun taglio ai servizi è stato effettuato»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 aprile 2019, 19:13

Mancano i cestini per la spazzatura nella zona tra il viale e Monteverde: Fratelli d’Italia ne sollecita l’installazione

E’ la zona preferita per le passeggiate con i cani quella che dal viale XX Settembre e l’Aurelia va verso Luni salendo anche lungo la via Monteverde - Roccatagliata, ma è quella in cui mancano quasi totalmente cestini per la spazzatura 


sabato, 20 aprile 2019, 12:47

M5S: "Difformità, il Tar “convalida” le scelte dell’amministrazione"

L'amministrazione di Francesco De Pasquale nel gestire il caso "difformità" ha agito con correttezza e tempestività contribuendo da un lato a ripristinare il rispetto della legalità e dall'altro a tutelare le attività produttive


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara