massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Adeguamento scuole, FI invita il sindaco a sollecitare il presidente della Regione

venerdì, 14 settembre 2018, 11:23

I dati nazionali e regionali sono sconfortanti: più di cento scuole in Toscana non hanno effettuato gli accertamenti previsti per verificare la loro vulnerabilità sismica; 4 mila scuole in Italia non hanno presentato il certificato di adeguamento antisismico la cui scadenza era il 31 agosto; moltissime le segnalazioni riguardanti mancanze, malfunzionamenti, anomalie e guasti di vario genere registrate negli ultimi anni in scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio provinciale: una situazione che, a pochissimi giorni dall’inizio dell’anno scolastico non fa che aumentare il senso di preoccupazione e insicurezza delle famiglie e di tutte le molte persone, dagli alunni, agli insegnanti e al personale ATA, che all’interno degli edifici scolastici devono passarvi moltissimo tempo. 

A farsi portavoce delle perplessità di molti genitori è stato il gruppo consigliare di Forza Italia composto da Sergio Bordigoni,Giovanbattista Ronchieri e Stefano Benedetti, presidente del consiglio comunale di Massa, che hanno redatto un’interrogazione al sindaco Persiani nella quale chiedono di avere risposte certe e scritte sullo stato delle scuole locali direttamente dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. I consiglieri di Forza Italia hanno chiesto alla Regione i  dati aggiornati ad oggi, con la lista degli edifici scolastici Toscani che non hanno effettuato i controlli di vulnerabilità sismica e  il cronoprogramma previsto dalla Regione per l’attuazione del piano di verifiche e controlli antisismici degli istituti scolastici regionali non ancora conformi alle disposizioni di legge, ma soprattutto una presa di posizione definitiva sulla possibilità di  chiudere le scuole non adeguate e sugli strumenti per informare le famiglie in merito alla sicurezza  di ogni edificio.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 22 aprile 2019, 13:57

Marzo da record per l’asportazione delle terre

Il primo trimestre del 2019, con 237.661 tonnellate di terre asportate dal monte, ha fatto registrare il miglior risultato dal 2005 a oggi: mai nel corso degli ultimi quattordici anni il totale di materiale sceso dal monte al mese di marzo aveva raggiunto quantitativi così elevati


lunedì, 22 aprile 2019, 12:32

CasaPound: "No al distretto della salute al Parco degli Ulivi"

In merito all'ipotesi ventilata dal sindaco Persiani di realizzare un distretto sanitario nel Parco comunale degli Ulivi di via Fratelli Rosselli, CasaPound Italia prende posizione contro questa proposta attraverso uno striscione affisso all'ingresso del parco


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 21 aprile 2019, 09:58

“Gestione Cermec dell’ex giunta Volpi disastrosa”: Benedetti fa un esposto alla Corte dei Conti

Un vero e proprio danno alle casse pubbliche. Ricevuto in eredità dalla giunta dell’ex sindaco Alessandro Volpi, che ad oggi non è mai stato contestato a nessuno, escludendo il processo Cermec/ErreErre finito in questi giorni con una larga prescrizione di tutti i reati contestati: così il presidente del consiglio comunale...


domenica, 21 aprile 2019, 09:48

Nausicaa e comune replicano a Cgil: “Nessun taglio ai servizi, accuse infondate”

In riferimento alla comunicazione inviata dalla Funzione Pubblica Cgil, Nausicaa Spa precisa che «nessun taglio ai servizi è stato effettuato»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 aprile 2019, 19:13

Mancano i cestini per la spazzatura nella zona tra il viale e Monteverde: Fratelli d’Italia ne sollecita l’installazione

E’ la zona preferita per le passeggiate con i cani quella che dal viale XX Settembre e l’Aurelia va verso Luni salendo anche lungo la via Monteverde - Roccatagliata, ma è quella in cui mancano quasi totalmente cestini per la spazzatura 


sabato, 20 aprile 2019, 12:47

M5S: "Difformità, il Tar “convalida” le scelte dell’amministrazione"

L'amministrazione di Francesco De Pasquale nel gestire il caso "difformità" ha agito con correttezza e tempestività contribuendo da un lato a ripristinare il rispetto della legalità e dall'altro a tutelare le attività produttive


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara