Anno 1°

mercoledì, 14 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Busetto (FdI) sul dietrofront di Rossi sulla gestione del servizio idrico: “E’ la campagna del fare e disfare”

venerdì, 14 settembre 2018, 11:44

"Spot da campagna elettorale la cui consistenza è nulla": così Emanuela Busetto, coordinatrice per la Lunigiana di Fratelli d’Italia, ha definito le ultime uscite del presidente della Regione Enrico Rossi in merito al sostanziale fallimento della privatizzazione degli acquedotti da lui fortemente voluta.   

“ Sono contenuti derivanti dal liberismo economico che la sinistra ha adottato e la Toscana, sempre all'avanguardia quando si tratta di infierire sui residenti, ha adottato in larga scala. – ha spiegato Busetto -  Salvo poi, come nel caso del Governatore  Rossi, a distanza di anni, rendersi  conto che le privatizzazioni non hanno condotto ad alcun frutto positivo, né di risparmio per i consumatori, né di snellimento dei lavori e nel caso degli acquedotti poco o nulli sono stati gli interventi strutturali sul territorio a carico delle aziende private.”.

In Toscana ci sono sei  aziende private a cui è affidato il servizio con concessioni scadranno nel 2021 ma il  fallimento del privato è ormai acclarato da anni.

Fa notare Busetto: "Paghiamo bollette maggiorate del 7%  per incrementare gli investimenti e ci ritroviamo con perdite vive intorno al 40%. In  molte frazioni della Lunigiana, nei periodi estivi,  l’acqua è fortemente ridotta  e arriva con una pressione che danneggia le condutture domestiche. La creazione dell' ATO, il cui compito fondamentale doveva essere la riorganizzazione necessaria, attraverso un unico gestore per l'intero ciclo acquedotto/ fognature/ depurazione ha evidenziato limiti enormi e costi sconsiderati”.

Inevitabile per la leader lunigianase di Fratelli d’Italia lo sconcerto suscitato dalle dichiarazioni del presidente:“ Rossi non condanna affatto il proprio operato e le poco illuminate idee liberiste, ma propone un modello simile, una holding, al cui interno i sindaci saranno nuovamente struttura di partecipazione. Nulla differisce dalle attuali partecipate.Noi invece vogliamo lanciare  un appello perchè tutto torni com'era: la gestione comunale dell'intero sistema idrico. Non tutto ciò che viene dopo è meglio del prima e in mano alla sinistra è regola di fatto.”

Busetto ha ricordato che a breve verrà presentato un contratto di governo che privilegi il ritorno al pubblico ed ha lanciato una frecciata al governatore della Toscana ricordandogli  che l'acqua è bene pubblico e solo il servizio è privato per cui non  possono essere considerate serie le affermazioni da lui sostenute di un ritorno al pubblico, ammesso che una holding lo sia, anche del bene primario.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 13 novembre 2018, 10:39

Lega, gazebo per la sicurezza delle donne

Dopo il grande successo dell'iniziativa sulla sicurezza delle donne, Susanna Ceccardi, responsabile della Lega in Toscana, e Elena Vizzotto, responsabile delle politiche femminili regionale, rilanciano con una grande gazebata prevista per il 17 e 18 novembre


lunedì, 12 novembre 2018, 20:47

Task force contro il degrado, Baruzzo (FdI): “E’ il momento di eliminare il commercio degli abusivi”

Un provvedimento accolto con soddisfazione, quello dell’istituzione di una task force della municipale contro il degrado, dal coordinatore comunale di Fratelli d’Italia che non rinuncia, tuttavia a lanciare qualche frecciata all’amministrazione grillina


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 12 novembre 2018, 15:51

Degrado, l'amministrazione istituisce una task force della polizia municipale

Su richiesta dell'amministrazione comunale, la polizia municipale ha creato una task force "anti-degrado" che prevede il dispiegamento sul territorio di personale e pattuglie prevalentemente dedicate alla tutela del decoro e dell'ordine pubblico


domenica, 11 novembre 2018, 10:07

“Costi elevati e assegnazioni di incarichi senza bando”: Baruzzo (FdI) critica la mostra sulla ferrovia marmifera

Ad indignare Baruzzo sarebbe stato sia il costo della mostra che si aggira intorno ai 38 mila euro, sia il fatto che l’assessore alla cultura Federica Forti abbia deciso di affidare l’incarico dell’allestimento della mostra ad un’associazione locale senza invece usare lo strumento del bando


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 10 novembre 2018, 09:55

Benedetti nell’elenco della massoneria, ma lui smentisce: “Ho segnalato il sito da tempo, mai stato massone”

Il censimento di tutti gli iscritti alla massoneria italiana è stato realizzato nel 2009 e pubblicato sulla rivista "La voce delle voci". In questo elenco compare il nome di Stefano Benedetti, presidente del consiglio comunale di Massa. Lo abbiamo raggiunto telefonicamente


giovedì, 8 novembre 2018, 17:31

Taliercio, palestra disponibile dalla prossima settimana

A seguito della conclusione dei lavori di adeguamento della palestra della scuola media Taliercio di via Marco Polo, il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale si è recato in visita alla struttura


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara